Scuola allo schermo

Un ciclo di eventi online sull’uso educativo delle risorse audiovisive e dei materiali filmici

Al via “La scuola allo schermo”, un nuovo ciclo di webinar dedicato al mondo del cinema indipendente. L’iniziativa, a cura del Movimento delle Piccole scuole Indire, si basa sull’utilizzo di una raccolta di risorse audiovisive nella didattica ed è rivolta ai docenti, ai dirigenti scolastici e a coloro che fanno ricerca o formazione nei contesti educativi delle piccole scuole.

Il primo appuntamento è in programma il 21 ottobredalle 17,30 alle 18,30, con un webinar tematico, dal titolo “Quale uso didattico per la fonte video?”, ovvero l’importanza della fonte filmica nell’ambito della didattica (https://piccolescuole.indire.it/iniziative/la-scuola-allo-schermo/quale-didattica-con-le-fonti-video/). Si tratta di una risorsa culturale che viene messa a disposizione degli istituti scolastici, con particolare riferimento alle piccole scuole, che sono il primo campo di intervento di sperimentazione dell’iniziativa. 

“La scuola allo schermo” nasce dalla ricerca Indire sui temi della “Valorizzazione del patrimonio storico”, il cui gruppo di lavoro è coordinato da Pamela Giorgi, in collaborazione con le attività della struttura ‘Innovazione metodologica e organizzativa nelle scuole piccole’, coordinato da Giuseppina Rita Mangione.

L’iniziativa è realizzata in sinergia con il Pesaro Film Festival, con la partnership di molti altri soggetti, tra cui il Festival dei Popoli – Istituto italiano per i film di documentazione sociale, Lanterne Magiche (coordinata da Fondazione Sistema Toscana), l’Associazione internazionale Diculther, Sedicicorto Forlì International Film Festival.

Le piccole scuole, che mantengono il presidio sul patrimonio culturale e di innovazione didattica sul territorio, sono concettualmente collegate al cinema indipendente, che è il protagonista di questo progetto. La categoria della ‘perifericità’ diviene quindi il denominatore comune, insieme all’idea che questo sia un modo per utilizzare trasversalmente alle varie discipline, in una didattica attiva e laboratoriale, una particolare categoria di fonti atipiche, gli audiovisivi, che si caratterizzano per essere uno tra i linguaggi più inclusivi. Per partecipare al ciclo di webinar: (https://piccolescuole.indire.it/iniziative/la-scuola-allo-schermo