D. Tagliafico, Le coniugazioni del potere

‘Le coniugazioni del potere’, primo romanzo di Daniela Tagliafico, pubblicato da Mazzanti Libri, è la storia di una coppia, Vittorio Valenzano, alto funzionario del cerimoniale del Quirinale e Corinna Banchi, famosa anchorwoman della tv pubblica. Le loro vite fatte di privilegi, popolarità, successo, cambiano radicalmente quando vanno in pensione. Erano una delle coppie più ricercate e riverite di Roma. A poco a poco vengono dimenticati: non sono più invitati alle serate mondane, gli amici si diradano, i cellulari smettono di squillare. Insomma, crolla tutta la smagliante impalcatura di successi e di opportunismi che aveva sostenuto la loro esistenza. Quella di Vittorio e Corinna è la storia dell’incapacità di chi è stato celebre e potente di ritornare alla vita normale, di adattarsi alla perdita di ruolo. Una vera e propria crisi di identità, dolente e rabbiosa, che impedisce di accettare la nuova realtà. Un racconto ricco di colpi di scena, dove non mancano vendette e omicidi.

Giornalista della Rai fino al 2013, Daniela Tagliafico, ha ricoperto ruoli ai vertici dei principali telegiornali del servizio pubblico: a lungo vicedirettore del Tg1, dal maggio 2006 con l’elezione di Giorgio Napolitano a Presidente della Repubblica ha assunto per sette anni l’incarico di Direttore di Rai Quirinale.