Didattica digitale integrata: approvata l’ipotesi di accordo

Didattica digitale integrata: oltre il 92% dei
lavoratori della scuola approva l’ipotesi di accordo

È questo l’esito della diffusa consultazione effettuata dal nostro sindacato in tutte le scuole sull’accordo contrattuale che regolamenta l’attività didattica a distanza.

I lavoratori consultati hanno espresso con un’ampia maggioranza del 92,5% (4,5% gli astenuti e 3% i contrari) di condividerne i contenuti.
Hanno riconosciuto che il contratto siglato fornisce diffuse tutele e garanzie di diritti su tutta una serie di materie: orario di servizio, privacy, sicurezza, formazione, ecc.
Diversamente, queste stesse materie sarebbero state oggetto di intervento discrezionale e unilaterale da parte dell’Amministrazione. È quanto avvenuto nei mesi scorsi, quando le scuole precipitosamente, a causa dell’epidemia, hanno dovuto sostituire la didattica in presenza con quella a distanza.

Sulla base dell’esito della consultazione effettuata, il Comitato Direttivo nazionale della FLC CGIL ha confermato pieno mandato alla segreteria a firmare definitivamente l’ipotesi di CCNI sulla DDI.