Sospendere i Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento

Dpcm, scuola: sospendere i Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento

Roma, 2 marzo 2021- La FLC CGIL scrive al ministro dell’istruzione Bianchi per richiedere, a partire dal prossimo DPCM, la sospensione dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento per l’anno scolastico in corso.  

Nella nuova fase emergenziale che vede la popolazione studentesca maggiormente esposta al contagio in virtù delle caratteristiche della cosiddetta “variante inglese”, la FLC ritiene le attività dell’ex alternanza scuola lavoro particolarmente rischiose, poiché portano le studentesse e gli studenti fuori dai locali scolastici mettendoli in contatto con luoghi di lavoro i cui protocolli di sicurezza non sempre sono verificabili da parte delle scuole.

Considerando anche il fatto che l’ordinanza ministeriale di prossima emanazione sugli esami di Stato nel secondo grado di istruzione prevede che queste attività non siano considerate requisito d’accesso alle prove d’esame, la FLC ritiene che i PCTO risultino un obbligo formale inutile e pericoloso nell’attuale contesto pandemico, da sospendere così com’è già stato previsto per i viaggi d’istruzione, le visite guidate e le uscite didattiche.