Sanità-Ecologica

print

Sanità-Ecologica :
PNRR – Salute , missione: Sanita-Ecologica 1.5. ml dal Recovery Fund

di Paolo Manzelli

La Sanita’ pubblica è , intesa ancora oggi , in modo riduttivo come disciplina medica e come campo d’azione del consumo farmacologico. Diversamente una tra le missioni del Recovery Fund ,indica nel binomio “Sanita –Ecologica”, una delle missioni essenziali del “Cambiamento Sanitario”, in linea con il modello innovativo della Salute Pubblica Futura denominato (= una sola salute dell’ uomo e dell’ ambiente), con cui l’ UNESCO, invita il mondo a modificare globalmente , il tradizionale rapporto culturale e scientifico con la “Salute” in quanto oltre ad essere individuale la “SANITA PUBBLICA” è divenuta collettiva e globale. (umana, animale e ambientale).

In questo contesto,il “ Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – (PNRR) ” , stanzia complessivamente 1,5 miliardi, con i quali intende accompagnare la azione sanitaria collettiva sui percorsi innovativi della , sulla base della antica concezione che saggiamente dice : < è meglio prevenire che curare >.
La prevenzione del Benessere Sociale, dovra’ pertanto avere il riferimento fondante della Salute Pubblica nella Logica indicata come ; cio’ diverra possibile indirizzando il modello sanitario innovativo da una “logica anti-riduzionista” , verso una nuova dimensione “trans-disciplinare” orientata verso la integrazione tra “Sanita’ ed Ecologia”, al fine di superare la tradizionale prospettiva della salute pubblica, vista unicamente come “Cura Medica-Farmacologica” del singolo malato .

Tale missione di Eco-Sanita del PNRR, è concettualmente innovativa in quanto è derivata dalla recente necessita di Risoluzione Collettiva della Pandemia Virale . Infatti il modello Medico-Farmacologico tradizionale, rappresenta il corpo umano come un sistema isolato all’equilibrio mentre il nuovo modello fa riferimento ad un sistema biologico del ”corpo e della mente umana”, non-riduzionista , in quanto viene ri-considerato come realmente “aperto e dinamico ” all’ interscambio ciclico di materia ed energia ed informazione con l’ambiente che lo circonda, cosi’ da rendere probabile la crescita simultanea tra uomo ed ambiente , in rispettive condizioni di salute dell’ uomo , dalla nascita , alla adolescenza e la vecchiaia, sempre in costante armonia con l’ ambiente . Rf.1.) One-Health : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=144944
La riflessione positiva emergente da un piu di un anno di Pandemia Virale ha quindi messo in evidenza come il “Modello Sanitario tradizionale Medico-Farmaceutico” , sia stato fortemente disattento ai fattori ambientali , operanti negli “habitat” dove si svolge la vita ed il lavoro delle persone , rinunciando cosi’ alla capacita’ di prevenire le malattie, prolungare la vita, con modalita orientate dalla progettazione di un ventaglio di “interventi sanitari collettivi”, comprendenti il controllo delle malattie infettive, l’igiene personale e ambientale.
Il Recovery Fund, con la Mission “SALUTE ED ECOLOGIA”, richiede pertanto di individuare un approccio “anti-riduzionista” della Salute Pubblica, tale che divenga capace di mettere in evidenza problematiche di “Cura Collettiva delle Emergenti delle Pandemie Virali”, le quali vengano indirizzate ben oltre la “Unicita di Prevenzione” ottenibile mediante il ricorso alla Vaccinazione di Massa con “Vaccini Genetici”.

Infine con la moderna “Sanita –Ecologica” , il modello sanitario tradizionale potra riacquistare il suo perduto prestigio , mettendo a fuoco il ruolo contemporaneo della”Transizioni Epocali” in corso a cui fa preciso riferimento il Recovery Fund cioe’ quelle : ecologica ,energetica , demografica, nutrizionale e culturale .. , ma anche .. urbana, energetica, economica, nutrizionale, culturale.

In tale contesto delineato dal PNRR , EGOCREANET e collaboratori, potranno dare un contributo di “Ricerca e Sviluppo” al cambiamento globale del Modello Sanitario e Socio-Sanitario, di recente ridotto alla unica soluzione preventiva della “Vaccinazione di Massa”, favorendo una prospettiva progettuale “Culturalmente Innovativa e Creativa” , proprio in quanto capace di modificare il rapporto tra “Salute e Stili di Vita”, perche’ fondata su una conoscenza trans-disciplinare , non più basata soltanto sulle prove scientifiche disciplinari , ma costruita essenzialmente sui valori sociali e sul ruolo attivo dei portatori di interesse multidisciplinare e intersettoriale di una rinnovata “Costruzione cognitivamente piu’ evoluta del Futuro”, orientata a cogliere la complessità della dimensione di rinnovamento culturale e sociale dell’esistenza in salute tra l’Uomo ed Ambiente, le quali riguardano la : Materia ( Aria Acqua Cibo e Suolo ) le forme di Energia ed la Informazione. (Elettricita, Luce Suono) in un rapporto “coerente” tra Genetica Umana e la Epigenetica Ambientale :
Rf2.)-Epigenetica : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=129604 ;
Rf.3.) – Epigenetica Virale : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=138606

Infine l’ Impegno del “Cluster Egocreanet “- (volto a promuovere e rafforzare il settore della nuova progettazione di “ECO-SANITA”), sara’ ampiamente indirizzato nel migliorare i processi Socio-Sanitari di “Prevenzione della Salute Mentale”, rivisitati nell’ ambito del PNRR , come esigenza di inclusione sociale delle numerose persone a cui il netto cambiamento epocale in atto, provoca una alterazione del modo di pensare alla propria vita-economica , tradizionalmente basata su una sfera individuale e familiare , anziche collettiva . Questo cambiamento di prospettiva epocale del Futuro Sviluppo, spesso si trasforma, (per ragioni distinte nei giovani ,adulti e negli anziani), in un notevole disagio psichico foriero di dipendenze patologiche, le quali andranno prese in attenta considerazione e ricondotte a risoluzione positiva nella, prospettiva di favorire una efficace evoluzione culturale e scientifica a carattere evolutivo delle “Risorse Umane”, che sara ottenibile per tramite progetti di formazione concettualmente innovativi , realizzati in collaborazione tra Egocreanet e collaboratori , un partenariato di dei servizi sanitari e sociali, di assistenza territoriale.

A Breve intendiamo di realizzare una “Incontro EGOCREANET-Cluster, finalizzato a co-organizzare un “Partenariato Progettuale di Ricerca e Sviluppo” per raggiungimento degli obiettivi Formativi inclusi nel Programma-EGOCREANET , su la “ECO-SALUTE ” , (ambientale ed energetica e sociale) orientati ad integrare la nuova dimensione Ecologica della Salute Pubblica con la prevenzione dell’inquinamento il miglioramento della Alimentazione ed il rinnovamento della Informazione scientifica e culturale nell’ insieme orientati al ripristino di “eco-sistemi sani” .

L’ Incontro in Firenze è attualmente ( 21-Maggio) è previsto tenersi il 31.05.2021 , allo scopo di realizzare un preliminare accordo, al fine di individuare una Linea Progettuale Intelligente , dello sviluppo sostenibile ed inclusivo della “ECO-SANITA PUBBLICA” , capace di cogliere le molte opportunità di innovazione incluse nel del PNRR in tema di Sviluppo Sanirario-Sociale contemporaneo finalizzato verso miglioramento dell’acceso indicato programma Europeo della NEXT GENERATION , che è particolarmente indirizzato alla partecipazione delle donne dei giovani.
Rf.4.): PNRR – https://www.governo.it/sites/governo.it/files/PNRR_0.pdf