Viaggiare in pandemia alla scuola dell’Infanzia: si può con i progetti E-Twinning

da Tuttoscuola

Di Mikol Kulberg Taub

Nell’anno scolastico 2020-2021 la scuola dell’infanzia Vignacce dell’ICS “Piazzale della Gioventù 1” di Santa Marinella si è guadagnata un posto di tutto rispetto nel panorama scolastico europeo ed extraeuropeo, con la progettazione e la partecipazione a numerosi progetti e-twinning.

Un gruppo di maestre dell’Infanzia del plesso Vignacce si è cimentato in molti progetti.  Il primo e il più ambizioso, è un progetto di tipo accademico: “Scappando si impara – Escaping and learn”(www.youtube.com/watch?v=lloJPURsens). Creato dall’insegnante Elisa delle Fave, che ha coinvolto tre sezioni  e  le rispettive docenti, Mikol Kulberg Taub, Angela Stefania Nigro, Marcella Ferrari, Anna Di Nardo.  Al progetto hanno aderito Scuole di ogni ordine e grado: dall’ICS“A. Manzoni” di Rescaldina con l’insegnante Elisabetta Macchiarelli, cofondatrice del progetto, e l’insegnante Silvana Russo, all’ICS “Civitavecchia 1”plesso Cesare Laurenti con le docenti Anna Maria Delle Fave, Sabrina Adamo, Michela Ceccarelli; dall’ICS“Vicenza 2” con la professoressa Maria Chiara Andriolo all’ICS “Via Poseidone” di Roma con le colleghe Anna Maria Indiati ed Eleonora Palmieri, all’ICS “Marta Russo” di Roma, con l’insegnante Francesca Cordella.

In totale hanno preso parte al progetto trentotto insegnanti di diversa nazionalità,  tra cui italiana, turca e albanese. Il progetto, concluso a giugno, si proponeva di valutare le possibilità di impiego didattico dello strumento escape room, nelle scuole di ogni ordine e grado, sia come strumento di valutazione delle competenze degli alunni, sia come strumento per veicolare contenuti didattici nuovi, fino alla realizzazione di un prodotto comune: la creazione di un’escape room in verticale, che avesse per oggetto la lingua inglese, unico denominatore comune in un contesto multiculturale, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di primo grado, mantenendo il medesimo setting ma variando, in relazione alle fasce d’età degli studenti coinvolti, le modalità di costruzione delle varie escapes (Escape from Toy Center – Presentation – YouTube).

Parallelamente, l’insegnante Elisa delle Fave,  e la collega Melania Cafiero, hanno avviato in sezione il progetto musicale “Favole in orchestra”, in collaborazione con la professoressa Maria Chiara Andriolo, e le docenti dell’ICS “Vicenza 2”Lidia Moro e Maria Carmelina Baglio ed i loro piccoli alunni della scuola dell’infanzia e gli alunni della scuola primaria dell’ICS “di Olgiate Comasco”, plesso Somaino. Un meraviglioso progetto in cui i bambini hanno riscoperto la bellezza della musica classica tra tutti i generi musicali, in particolare hanno conosciuto la fiaba sonora “Pierino e il lupo” e l’hanno fatta propria con drammatizzazioni, body percussion ed esecuzioni con strumenti self-made (Percussioni in libertà – YouTube).

Infine gli alunni della sezione D del plesso Vignacce sono stati anche piccoli scienziati e provetti coltivatori, grazie al coinvolgimento come partner da parte dell’insegnante Elisa delle Fave a due progetti turchi:

I progetti E-twinning offrono la possibilità di cooperare a distanza, mettendo a disposizione risorse e professionalità; avvicinano l’Europa ai bambini e stimolano il confronto interculturale. In questo anno di Pandemia la Scuola dell’infanzia di Santa Marinella ha trovato un modo eccezionale di viaggiare e di fare nuovi incontri.