Maturità 2021: come sostituire il presidente o i commissari assenti

print

da La Tecnica della Scuola

Gli esami di maturità, attesi e temuti per oltre 500.000 studenti sono ormai alle porte. Siamo alle ultime battute prima dell’insediamento della commissione che avrà luogo, come è noto, lunedì 14 giugno alle ore 8.30.

Presidenti, esterni, e commissari, interni, sono pronti. Ma se un componente delle commissioni dovesse assentarsi, per motivi di salute o di altro genere, comunque sempre dovutamente giustificati, come si procede?

Come sostituire il presidente della commissione

L’O. M. 53/2021 sugli esami di Stato all’art 13, sostituzione dei componenti delle commissioni, precisa che la partecipazione ai lavori delle commissioni dell’esame di Stato da parte del presidente e dei commissari rientra tra gli obblighi inerenti allo svolgimento delle funzioni proprie dei dirigenti scolastici e del personale docente della scuola. Pertanto non è consentito ai componenti delle commissioni di rifiutare l’incarico o di lasciarlo, salvo nei casi di legittimo impedimento per motivi che devono essere documentati e accertati.

Se il presidente risulta assente al momento dell’insediamento  della commissione,  per assicurare la piena operatività delle commissioni stesse sin dall’insediamento e dalla riunione preliminare,  il commissario più anziano d’età assume la presidenza della riunione e notifica l’assenza del presidente all’Ufficio Scolastico Regionale, che disporrà la sostituzione. In attesa della sostituzione, sarà  sempre il docente più anziano a presiedere la riunione plenaria.

Se, invece, il presidente, sempre per motivi di legittimo impedimento documentati e accertati, dovesse assentarsi nei giorni successivi per un tempo non superiore a un giorno la commissione, con la guida del suo sostituto, può effettuare le operazioni che non richiedono la presenza dell’intera commissione.

Come sostituire un commissario

Nel caso di assenza di un commissario al momento dell’insediamento della commissione e della riunione preliminare, per assicurare la piena operatività delle commissioni, la sostituzione  è disposta  immediatamente dal dirigente scolastico degli Istituti statali o dal coordinatore delle attività didattiche degli Istituti paritari.

Se invece un commissario si assenta nei giorni successivi, durante l’espletamento del colloquio, per l’assenza di un solo giorno sono interrotte tutte le operazioni d’esame relative al giorno stesso, per l’assenza da due giorni in poi il commissario deve essere sostituito per la restante durata delle operazioni d’esame.

La procedura di sostituzione segue un ordine preciso di priorità:

a) individuazione e nomina di docente della medesima disciplina o in possesso direlativa abilitazione o in subordine titolo di studio, in servizio presso l’istituzionescolastica sede d’esame;

b) individuazione e nomina di docente di disciplina affine o in possesso di relativaabilitazione o in subordine titolo di studio, in servizio presso l’istituzionescolastica sede d’esame;

c) individuazione e nomina di docente della medesima disciplina o in possesso direlativa abilitazione o in subordine titolo di studio, cui affidare incarico disupplenza per la durata degli esami di Stato;

d) individuazione e nomina di docente di disciplina affine o in possesso di relativaabilitazione o in subordine titolo di studio, cui affidare incarico di supplenza perla durata degli esami di Stato.

Se, comunque, non dovesse essere possibile  individuare un docente, tra le tipologie  elencate sopra,  si procederà a individuare e nominare un docente di altra disciplina, in primo luogo del consiglio di classe corrispondente alla sottocommissione, poi a un  docente in servizio presso l’istituzione scolastica sede d’esame, infine a un docente con un incarico di supplenza per la durata degli esami di Stato.

Si ricorda, infine, che il personale utilizzabile per le sostituzioni, con esclusione del personale con rapporto di lavoro di supplenza breve e saltuaria, deve rimanere a disposizione dell’istituzione scolastica di servizio fino al 30 giugno 2021.

SCARICA I MODELLI