#Erasmusdays 2021 dal 14 al 16 ottobre

da Tuttoscuola

Le scuole, le università, i centri di formazione e altri soggetti interessati di oltre 80 Paesi prendono parte alla quinta edizione degli #Erasmusdays, una fitta serie di iniziative promossa dalle Agenzie nazionali Erasmus+ con il patrocinio della Commissione europea e di Mariya Gabriel, Commissaria EU per Innovazione, ricerca, cultura, istruzione e giovani. L’edizione di quest’anno è particolarmente significativa perché coincide con l’avvio del nuovo Programma Erasmus+ 2021/2027. L’obiettivo è di superare la grande partecipazione registrata nel 2020, con oltre 5mila eventi in 82 diversi Paesi. 

Gli Istituti, come informa Indire, una delle tre Agenzie nazionali italiane Erasmus+ (Indire, Inapp e Agenzia nazionale per i giovani), “potranno proporre incontri online o in presenza, mostre, concerti, performance, dialoghi, racconti, storie, proiezioni video, teatro, tandem linguistici, momenti di scambio di informazioni e apprendimento tra pari, maratone sportive, contest social, momenti di accoglienza, di formazione, videoconferenze, eventi online ecc.”.  Lo scopo è far conoscere i risultati dei progetti e gli aspetti di innovazione, apertura, cultura, cambiamento negli individui e nelle organizzazioni legati a Erasmus+.

L’edizione 2021 degli Erasmusdays è incentrata sulle priorità trasversali del programma Erasmus+ 2021-2027, con particolare riferimento ai temi dell’inclusione, della protezione dell’ambiente, della trasformazione digitale e della partecipazione alla vita democratica.

L’hashtag ufficiale in tutta Europa è #ERASMUSDAYS: l’Indire invita chi ha vissuto da poco un’esperienza Erasmus+ o si trova in mobilità adesso a condividere foto e storie sui social utilizzando l’hashtag #Erasmusdays già da subito, ma in particolare durante i 3 giorni dedicati, dal 14 al 16 ottobre 2021.

Informazioni più dettagliate sull’iniziativa e sulle modalità di partecipazione possono essere reperite sul sito di Indire cliccando qui.