Aumenti stipendi, arriva la conferma degli arretrati a dicembre e ci sarà anche una tredicesima più ricca

da La Tecnica della Scuola

Di Lucio Ficara

Il rinnovo della parte economica del CCNL scuola 2019-2021 porterà nelle tasche degli insegnanti e del personale Ata, compresi ovviamente anche i DSGA, gli arretrari di 4 anni di vacanza contrattuale, gli aumenti dello stipendio e anche l’aumento della tredicesima. Il tutto accadrà verso la metà del prossimo mese di dicembre 2022.

Arretrati, ecco alcuni esempi specifici

Poco dopo la metà del mese di dicembre verrà fatta una emissione speciale di un cedolino contenente gli arretrati degli aumenti stipendiali non percepiti negli anni 2019, 2020, 2021 e 2022. Tali arretrati non faranno cumulo con quanto percepito nell’anno 2022 e saranno trattati fiscalmente con una tassazione separata. Quindi chi teme conguagli esosi, non avrà brutte sorprese.

Ci viene chiesto da numerosi docenti e anche da collaboratori scolastici e amministrativi, quanti arretrati arriveranno al netto delle ritenute fiscali. Per fare qualche esempio possiamo dire che un docente laureato della scuola secondaria di II grado, classe stipendiale 28, percepirà 1.903,40 euro netti di arretrati. Una insegnante della primaria, classe stipendiale 15, ne percepirà 1.242,56 euro netti, mentre un collaboratore scolastico in classe 35, percepirà 1.170,22 euro netti. L’Amministrativo codice stipendiale KA03, anzianità 0, percepirà 1.018,26 euro netti di arretrati. Il DSGA fascia 21, prenderà 1.531,39 euro netti. Il docente della scuola secondaria I grado, classe stipendiale 35, prenderà 1.661,33 euro netti.

Gli arretrati sono stati calcolati sottraendo quanto percepito, negli ultimi 4 anni, di vacanza contrattuale.

Tredicesima più ricca per gli aumenti

La prossima tredicesima, che arriverà sul portale NOIPA già dal prossimo 14 dicembre, sarà leggermente più ricca. Il calcolo della tredicesima 2022, dovrà tenere conto dell’aumento tabellare dello stipendio, che, per un docente laureato della scuola secondaria di II grado con una classe stipendiale 28, saarà di 118 euro lorde mensili. La tredicesima sarà inserita in un cedolino unico, insieme allo stipendio del mese di dicembre 2022.