Fondo per il sistema 0-6 anni: un emendamento alla Camera ferma il taglio

da Tuttoscuola

La riduzione del Fondo per il sistema integrato 0-6 anni (oltre 20 milioni nel 2025), prevista dalla proposta della Legge di bilancio per l’esercizio 2023, commentata criticamente da Tuttoscuola, è stata oggetto di emendamento sostitutivo presentato dalle deputate Elena Boschi e Valentina Grippo in Commissione Cultura della Camera. Invece di ridurre il fondo, se ne prevede un incremento nelle stesse misure indicate nella tabella 7 dell’allegato alla proposta di bilancio.

Di seguito riportiamo il testo dell’emendamento, presentato in VII Commissione cultura da Boschi e Grippo (Azione) all’AC 643-bis “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2023 e bilancio pluriennale per il triennio 2023-2025”.

Come previsto, anche questo emendamento dovrà ricevere il parere preventivo del Ministero dell’Istruzione e del Merito, prima di passare all’approvazione in Commissione.

n.100.2

Dopo il comma 3, inserire il seguente:

3-bis. Il fondo di cui all’articolo 13 comma 1 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65 è incrementato di euro 5 milioni per l’anno 2023, 15 milioni per l’anno 2024 e 21 milioni a decorrere dall’anno 2025. Agli oneri derivanti dall’attuazione del presente comma, stimati in 5 milioni di euro per l’anno 2023, 15 milioni per l’anno 2024 e 21 milioni a decorrere dall’anno 2025, si provvede mediante corrispondente riduzione del fondo di cui all’articolo 1, comma 200, della legge 23 dicembre 2014, n. 190.