Nota 9 giugno 2011, Prot. MIURAOODGSSSI n. 3197

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Direzione generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi

 

Ai Dirigenti/Coordinatori delle Istituzioni scolastiche statali e paritarie

e p.c. Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Provinciali

Al Sovrintendente Scolastico per la Regione Valle d’Aosta

Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Trento

Al Sovrintendente Scolastico per la scuola in lingua italiana di Bolzano

All’Intendente Scolastico per la scuola in lingua tedesca di Bolzano

All’Intendente Scolastico per la scuola delle località ladine di Bolzano

Loro Sedi

 

Oggetto: Chiusura Anno Scolastico 2010/2011: attività di rilevazione conclusive

 

Ci apprestiamo ormai alla conclusione dell’anno scolastico che, come noto, rappresenta un periodo di intenso lavoro per i numerosi adempimenti cui le scuole sono chiamate a rispondere.

Al fine di ottimizzare i tempi e migliorare l’efficacia delle procedure, quest’Ufficio ha programmato tutte le attività previste in modo da consentire un’agevole gestione delle stesse.

 

Tali attività riguardano:

 

gli esami di Stato del primo e secondo ciclo di istruzione

gli scrutini sintetici, ovvero per scuola, della primaria e secondaria di I e II grado

gli scrutini analitici, novità di quest’anno, che interessano solo gli studenti del primo anno delle scuole secondarie di II grado.

 

Le informazioni relative agli esami conclusivi della scuola secondaria di primo grado sono acquisite nell’Anagrafe degli studenti (prevista dal decreto legislativo n. 76/2005) al fine di monitorare il successo scolastico al termine del primo ciclo d’istruzione.

 

La rilevazione degli esiti degli esami di Stato del secondo ciclo, oltre a integrare l’Anagrafe degli studenti, è prevista dal Programma statistico nazionale 2008-2010, aggiornamento 2009-2010 (codice PUI00006) come prorogato dal DPCM 25-3-2011(G.U. 31-3-2011 SG n. 74), nonché dal Programma statistico nazionale 2011-2013, in corso di approvazione.

 

Anche la rilevazione degli esiti degli scrutini finali, effettuata a livello di scuola, è prevista dal Programma Statistico Nazionale 2008–2010 (aggiornamento 2009-2010 PUI-00001-00007-00008), e rappresenta un momento di sintesi del livello di apprendimento raggiunto dagli studenti nel corso dell’anno.

 

Infine, a partire dal corrente anno scolastico, l’Anagrafe degli studenti viene aggiornata con i dati delle votazioni conseguite agli scrutini finali da parte dei singoli studenti. Tale aggiornamento dell’anagrafe riguarda solo gli studenti del primo anno delle scuole secondarie di II grado in quanto proprio a partire dall’anno scolastico 2010/2011 è entrata in vigore la riforma della scuola secondaria di secondo grado che ha delineato un quadro semplificato dei percorsi formativi e di conseguenza delle materie.

 

Di seguito si riportano le date di apertura e chiusura delle funzioni.

Funzione Grado scuola Operazione SIDI Data avvio
(dal)
Data chiusura
(al)
Esami di Stato Primo ciclo Comunicazione degli alunni ammessi e non ammessi all’Esame 15 giugno 15 luglio
Comunicazione dei risultati delle prove d’Esame 22 giugno 15 luglio
Secondo ciclo Comunicazione degli studenti ammessi e non ammessi all’Esame 15 giugno 29 luglio
Comunicazione del credito scolastico e dei punteggi in ogni singola prova d’esame per ciascun candidato 4 luglio 29 luglio
Rilevazione scrutini sintetici Scuole Primarie e Secondarie di primo e secondo grado Comunicazione esito degli scrutini 10 giugno 10 luglio
Scuole secondarie di secondo grado Comunicazione dei risultati dello scrutinio integrativo per gli studenti con giudizio finale sospeso 30 agosto 10 settembre
Rilevazione scrutini analitici Scuole secondarie di secondo grado – primo anno di corso Comunicazione dati relativi alle votazioni conseguite da ogni singolo studente allo scrutinio finale per ogni specifica disciplina 22 giugno 15 luglio

Nello specifico, si descrivono di seguito le singole procedure relative a:

 

Esami di Stato

Scuole secondarie di primo grado statali e paritarie

Scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie

Rilevazione esiti scrutini sintetici – Scuole primarie e secondarie di I e II grado

Rilevazione esiti scrutini per studente – Scuole secondarie di II grado

 

Esami di Stato

 

Scuole secondarie di primo grado statali e paritarie

 

Come si ricorderà, la modalità di rilevazione introdotta lo scorso anno prevede l’acquisizione puntuale, per singolo studente, delle valutazioni riportate nelle prove d’esame, unitamente al giudizio di idoneità.

 

I dati dovranno essere comunicati accedendo all’area “Alunni – Gestione alunni” del portale SIDI dove sarà attiva la funzione “Esami di Stato I Ciclo”.

 

Prima di procedere alla comunicazione degli esiti è necessario che le scuole verifichino la completezza dei dati presenti in Anagrafe Alunni, con particolare riferimento agli alunni frequentanti il terzo anno di corso, così come anticipato con la nota del 9 maggio 2011, prot. n. 2505. In caso di errori od omissioni dei dati anagrafici dei candidati è sempre possibile effettuare le opportune variazioni e/o integrazioni.

 

Si ricorda che la rilevazione “Esami di Stato I ciclo (ESPC)” prevede 2 fasi per cui, per una migliore trasmissione dei dati, si consiglia di seguire la seguente tempistica:

 

dal 15 giugno al 22 giugno: Comunicazione degli studenti ammessi e non ammessi all’Esame

A partire dalle informazioni presenti in Anagrafe Alunni, verrà prospettato l’elenco degli alunni frequentanti il terzo anno: per ciascuno di essi dovrà essere indicato l’esito dello scrutinio (ammesso o non ammesso all’esame).

Dovranno, inoltre, essere inseriti i dati anagrafici relativi agli eventuali candidati esterni.

dal 22 giugno al 15 luglio: Comunicazione dei risultati delle prove d’Esame

Per ciascun alunno ammesso all’esame dovrà essere riportato il voto del giudizio d’idoneità e le valutazioni conseguite nelle singole prove di esame (i voti delle prove scritte, il voto del colloquio, il voto finale e l’eventuale lode).

 

Per facilitare la raccolta dei dati è possibile stampare l’elenco dei candidati ammessi che potrà essere utilizzato dalle commissioni per annotare i risultati delle prove durante lo svolgimento degli esami.

 

A completamento delle attività di rilevazione e per favorire il monitoraggio dei dati trasmessi, le scuole potranno salvare ed eventualmente stampare l’elenco completo tutti i candidati, interni ed esterni, con le valutazioni conseguite.

Scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie.

 

Come già avvenuto negli scorsi anni, la rilevazione degli esiti degli esami di Stato delle scuole secondarie di II grado avrà come unità di rilevazione il singolo studente.

La rilevazione Esiti Esami di Stato (di seguito indicata “EES”) viene effettuata con le consuete modalità, accedendo all’area “Alunni – Gestione alunni” del portale SIDI e si articola in 2 fasi; per una migliore trasmissione dei dati si consiglia di attenersi alla seguente tempistica:

 

dal 15 giugno al 22 giugno: Comunicazione degli alunni ammessi e di quelli non ammessi all’Esame di Stato.

 

È opportuno che tale adempimento venga effettuato prima dell’insediamento delle Commissioni d’esame;

 

dal 4 luglio al 29 luglio: Comunicazione del credito scolastico e dei punteggi in ogni singola prova d’esame di ciascun candidato.

 

Per la raccolta dei dati richiesti nella seconda fase è possibile:

 

procedere alla trasmissione nel SIDI di un file (formato txt) generato utilizzando:

uno dei pacchetti gestionali in uso presso la scuola;

l’applicazione “Registro Valutazione” fruibile in locale e scaricabile dall’area “Procedimenti Amministrativi – EES”. La scuola può predisporre il file con le informazioni anagrafiche dei candidati, scaricabili dal SIDI nell’applicazione EES.

Tale funzionalità può essere anche utilizzata dalle Commissioni d’esame per la gestione dei dati;

il software “Conchiglia”.

inserire direttamente i dati nel portale SIDI seguendo il percorso Anagrafe – Gestione Alunni – Esiti Esami di Stato.

 

La comunicazione dei dati deve essere completata entro il 29 luglio p.v.

Si ricorda inoltre che:

 

vanno inseriti anche gli esiti riportati nelle singole prove dagli alunni non diplomati.

per i soli alunni della regione Lombardia provenienti da corsi di formazione professionale regionale, è prevista un’apposita denominazione tra le tipologie di “Altri candidati”.

 

Rilevazione esiti scrutini sintetici

 

La rilevazione è rivolta alle scuole primarie e secondarie di I e II grado, statali e paritarie, e viene effettuata, come negli anni scorsi, accedendo al portale SIDInell’area “Rilevazioni sulle scuole”.

 

Le funzioni per l’inserimento dei dati sono disponibili dal 10 giugno al 10 luglio p.v.

 

Le istituzioni scolastiche di II grado che hanno studenti per i quali sia stato sospeso il giudizio finale, dovranno effettuare un ulteriore inserimento dal 30 agosto al 10 settembre 2011 per la comunicazione dei risultati dello scrutinio integrativo.

 

Inoltre, sempre dal 30 agosto al 10 settembre 2011,sarà possibile inserire i dati relativi agli esami di idoneità.

 

Rilevazione esiti scrutini per studente – Scuole secondarie di II grado

 

La nuova applicazione, rivolta ai soli studenti del primo anno di corso e disponibile sul portale SIDI a partire dal 22 giugno p.v. fino al 15 luglio p.v., nell’area “Alunni – Gestione alunni – Scrutini del I anno”, consente l’acquisizione puntuale dei dati relativi alle votazioni conseguite dal singolo studente allo scrutinio finale per ogni specifica materia prevista dal piano di studio prescelto. La comunicazione dei dati potrà avvenire:

 

attraverso l’invio di un flusso proveniente da applicativi locali;

mediante una funzionalità di inserimento dei dati direttamente sul portale.

 

Per le scuole che utilizzano sistemi applicativi per l’archiviazione locale dei risultati degli scrutini di fine anno, la segreteria scolastica dovrà effettuare, preventivamente, sul proprio sistema locale una serie di attività propedeutiche all’operazione di invio del flusso, seguendo le istruzioni definite dal proprio fornitore di pacchetto locale. Si raccomanda, inoltre, per il buon fine di questa attività, un’attenta lettura della guida operativa di prossima pubblicazione nell’area “Procedimenti amministrativi”.

 

Per verificare la correttezza e la completezza dei dati trasmessi è necessario visualizzare il log relativo al flusso inviato ed intervenire per le eventuali rettifiche o integrazioni.

Le scuole che non utilizzano pacchetti applicativi avranno a disposizione nel SIDI le funzioni che consentono la predisposizione dei piani di studio/materie e l’inserimento puntuale delle valutazioni.

 

Per venire incontro alle necessità delle scuole, all’interno dell’applicazione è disponibile una funzione che, sulla base dei dati inseriti, riproduce i quadri degli scrutini per le prime classi.

 

***

 

Per tutte le rilevazioni descritte si ricorda che sul portale SIDI, nell’area “Procedimenti amministrativi”, saranno disponibili le guide operative a supporto delle attività.

 

Per eventuali chiarimenti può essere contattato il Servizio Statistico e in caso di problemi tecnici dell’applicazione è disponibile il numero verde del gestore del sistema informativo 800903080.

 

Si ricorda infine che per problemi relativi al software Conchiglia sono stati attivati appositi numeri e una casella di posta elettronica (http://www.istruzione.it/web/istruzione/prot3403_11 ).

 

Si allegano, infine, i modelli di rilevazione degli scrutini per scuola, il modello di informativa trattamento dati personali.

 

IL DIRETTORE GENERALE

Emanuele Fidora

Allegati