Nota 16 febbraio 2012, Prot. AOODGAI/1953

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per la Programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Direzione Generale per gli Affari Internazionali

Ufficio V – Autorità di Certificazione fondi strutturali e Cooperazione bilaterale Paesi UE

 

 

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

LORO SEDI

Al Sovrintendente agli Studi per la Regione Autonoma della Valle d’Aosta

AOSTA

Al Sovrintendente agli Studi della Provincia Autonoma di

TRENTO

Al Sovrintendente agli Studi della Provincia Autonoma di

BOLZANO

e, p.c. All’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania

Via S. Martino della Battaglia, 4

00185 – ROMA

 

Oggetto: Viaggio Premio nella Repubblica Federale di Germania 2012: Viaggio-soggiorno di studio offerto dalla Repubblica Federale di Germania a 43 studenti italiani

 

Con nota del 6 febbraio 2012, l’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania ha comunicato che, anche per l’anno in corso, il governo tedesco invita 43 studenti italiani a partecipare ad un soggiorno in Germania, nel periodo che va dal 26 giugno al 21 luglio 2012, allo scopo di approfondire la conoscenza della lingua tedesca.

Al fine di individuare i nominativi degli studenti che saranno chiamati a partecipare al viaggio-soggiorno, si chiede agli USR e Sovrintendenze in indirizzo di avviare nel territorio di competenza una procedura concorsuale per la selezione di due studenti ed una riserva (solo uno studente ed una riserva, rispettivamente, per le Sovrintendenze Scolastiche della Regione Autonoma della Valle d’Aosta e della Provincia Autonoma di Bolzano) e cinque studenti e tre riserve per la Provincia Autonoma di Trento (su richiesta dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania alla Provincia Autonoma di Trento sono espressamente riservati cinque posti), nominando un’apposita commissione a cui dovrebbero partecipare anche insegnanti italiani di lingua tedesca.

I candidati devono essere sottoposti ad un colloquio che miri ad accertare, oltre alla buona conoscenza della lingua e cultura tedesca, anche le specifiche attitudini caratteriali, adeguate ad un viaggio-soggiorno di studio della durata di quattro settimane. Le commissioni sono invitate a valutare il “curriculum” scolastico dello studente, che dovrà essere accompagnato da una lettera di presentazione della scuola di appartenenza.

I partecipanti al concorso devono avere i seguenti requisiti:

  • frequentare le scuole secondarie superiori;
  • avere un’età compresa tra i 15 e i 17 anni;
  • possedere la cittadinanza italiana;
  • godere di buona salute;
  • avere studiato la lingua tedesca a scuola per almeno due anni;
  • essersi particolarmente distinti nello studio della lingua tedesca;
  • avere una buona cultura generale;
  • sapersi integrare nei gruppi internazionali, nonché nella vita scolastica e familiare tedesca.

Non sono ammessi al concorso:

  • gli studenti che abbiano già partecipato negli scorsi anni ad un viaggio in Germania organizzato dalla Segreteria della Conferenza Permanente dei Ministri della Pubblica Istruzione dei Länder;
  • gli studenti che abbiano partecipato oppure parteciperanno nel 2012 ad un altro programma di scambio ufficiale con la Germania;
  • gli studenti di madrelingua tedesca;
  • gli studenti che sono nati, cresciuti ed hanno frequentato le scuole in Germania;
  • gli studenti che frequentano l’ultima classe del rispettivo corso di studi.

Si ritiene opportuno sottolineare che, nella selezione dei candidati, è necessario assicurare la maggiore omogeneità possibile nei requisiti relativi alla conoscenza della lingua tedesca.

Alla luce di quanto sopra indicato si chiede pertanto di far pervenire all’indirizzo e-mail: patrizia.giangregorio@istruzione.it oppure al fax 06.58492276, prima possibile e comunque entro il 17 marzo 2012 (per ragioni organizzative concordate con l’ambasciata tedesca, tale termine non potrà essere superato in alcun modo), i nominativi degli studenti prescelti e delle riserve, corredati dei rispettivi dati anagrafici e scolastici (cognome e nome, data di nascita, comune di residenza, indirizzo privato, recapito telefonico, indirizzo e-mail, istituto scolastico di provenienza e classe frequentata).

Si invita inoltre, su richiesta dell’ambasciata tedesca e a fini statistici, di comunicare il numero complessivo dei ragazzi che partecipano alla selezione.

Per ciascun nominativo dovrà inoltre essere inviata entro e non oltre il termine del 17 marzo 2012 allo scrivente ufficio (Ministero Istruzione, Università e Ricerca – Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali – Direzione Generale per gli Affari Internazionali – Ufficio V – Viale Trastevere, n. 76/A – 00153 ROMA) la seguente documentazione in originale:

  • 4 questionari personali (personalbogen,) debitamente compilati, possibilmente in stampatello;
  • 4 fotografie recenti formato tessera;
  • 4 dichiarazioni di assenso dei genitori in tedesco e 4 in italiano;
  • un giudizio della scuola sulla conoscenza della lingua tedesca, la personalità e la condotta dell’alunno (in quadruplice copia);
  • un certificato medico (in quadruplice copia) rilasciato dalla competente autorità sanitaria che deve attestare in primo luogo l’insussistenza di malattie contagiose dello studente;
  • copia di un valido documento di identità dello studente

Gli studenti prescelti dovranno essere in possesso di:

  • un documento di viaggio valido;
  • un certificato medico rilasciato dalla competente Autorità sanitaria (analogo a quello già trasmesso allo scrivente Ufficio). Si ritiene opportuno ribadire al riguardo quanto fatto presente nella citata nota dell’Ambasciata Tedesca, e cioè che “durante il soggiorno in Germania saranno curate soltanto malattie acute. Si fa presente che in nessun caso potranno essere accettati studenti con problemi di salute manifestatisi solo poco prima della partenza e non menzionati nel certificato medici. Questi casi non sono coperti dall’assicurazione. Gli studenti verrebbero immediatamente rimpatriati. Sarebbe, comunque, opportuno che gli studenti portassero con sé la Tessera Sanitaria (Tessera europea di Assicurazione Malattia).

Notizie dettagliate sul viaggio e sul soggiorno saranno successivamente comunicate a ciascun partecipante dagli uffici tedeschi di competenza.

Le spese di viaggio dall’aeroporto internazionale più vicino al luogo di residenza verso la Germania e ritorno, così come quelle per il soggiorno saranno a carico della Segreteria della Conferenza Permanente dei Ministri della Pubblica Istruzione dei Länder della Repubblica Federale di Germania.

Non è ammessa alcuna proroga del soggiorno nella Repubblica Federale di Germania.

Si precisa che gli studenti, durante la permanenza in Germania, saranno accompagnati da due docenti, individuati e nominati da questo Ministero congiuntamente con le Autorità tedesche.

Al fine di superare alcuni dubbi interpretativi, che si sono manifestati negli anni precedenti, si ritiene utile evidenziare quanto segue:

  • in nessun caso gli USR dovranno inviare allo scrivente ufficio più di due nominativi di studenti prescelti ed una riserva;
  • è necessario che i requisiti richiesti (in particolare, l’età compresa tra i 15 ed i 17 anni e lo studio della lingua tedesca per almeno 2 anni) siano posseduti alla data di partenza per il viaggio-soggiorno;
  • si esclude, in modo assoluto, che le scuole possano trasmettere direttamente i nominativi degli studenti (le eventuali domande che pervenissero direttamente all’ufficio non saranno prese in esame né restituite);
  • ogni eventuale quesito relativo all’interpretazione della presente circolare potrà essere rivolto allo scrivente ufficio unicamente dagli USR e dalle Sovrintendenze Scolastiche.

La seguente documentazione è disponibile in formato elettronico sulla intranet del Ministero dell’Istruzione, sezione “news”. Coloro che non dovessero riuscire ad accedervi potranno farne richiesta all’indirizzo email patrizia.giangregorio@istruzione.it:

  • nota verbale dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania
  • questionario relativo alle informazioni personali,
  • dichiarazione di assenso dei genitori (in italiano ed in tedesco)
  • un foglio informativo

Ogni informazione relativa alla presente circolare può essere chiesta dagli Uffici in indirizzo allo scrivente Ufficio (MIUR – Dipartimento per la Programmazione – Direzione Generale per gli Affari Internazionali – Uff. V – Viale Trastevere 76/A – 00153 ROMA) a:

Sig.ra Patrizia Giangregorio tel. 06/ 5849 3379 e-mail: patrizia.giangregorio@istruzione.it

Nel segnalare la massima urgenza, si ringrazia della collaborazione.

 

IL DIRETTORE GENERALE

f.to Marcello Limina

 

Allegati

  • Nota verbale dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania
  • Questionario relativo alle informazioni personali Dichiarazione di assenso dei genitori (italiano)
  • Dichiarazione di assenso dei genitori (tedesco)
  • Foglio informativo