Si rafforza la piattaforma per l’alternanza di qualità

da Il Sole 24 Ore

Si rafforza la piattaforma per l’alternanza di qualità

di Cl. T.

La piattaforma on line per l’alternanza per semplificare la gestione quotidiana, il monitoraggio e la valutazione dei percorsi “on the job” lanciata a dicembre dalla ministra Valeria Fedeli si arricchisce di ulteriori funzioni: è in arrivo uno spazio dove i presidi potranno condividere dubbi e best practice. E debutta pure una bacheca dei percorsi più virtuosi.

Al Forum Pa
Le ultimissime novità sono state illustrate ieri, al Forum Pa, dal capo della segreteria tecnica del ministero, Oscar Pasquali. Gli studenti iscritti alla piattaforma sono già 160mila, si viaggia a una media di 10mila iscritti alla settimana. Ventimila ragazzi hanno anche ottenuto la certificazione sulla sicurezza sui luoghi di lavoro. Ma quanti sono state le segnalazioni di abusi? Pochissime, aggiunge Pasquali, e sono già tutte state risolte dagli Usr. Altre segnalazioni sono arrivate su aspetti tecnici.

Nella piattaforma si potrà anche esprimere una valutazione del percorso formativo “on the job” svolto dal ragazzo. «Ci vorrà ancora un mesetto – aggiunge Pasquali -. Stiamo risolvendo gli ultimi dettagli, poi partirà anche questa funzione».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.