Archivi tag: Ed.Fisica

Attività di avviamento alla pratica sportiva

Le scuole possono iscriversi ai Campionati Studenteschi, organizzati dal MIUR in collaborazione con Sport e Salute SpA

Le scuole possono iscriversi ai Campionati Studenteschi, organizzati dal MIUR in collaborazione con Sport e Salute SpA, con il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), con le Federazioni Sportive Nazionali (FSN) e le Discipline Sportive Associate (DSA) riconosciute dal CONI, con le Federazioni Sportive e Discipline Sportive riconosciute dal CIP, con le Regioni e gli Enti locali, attraverso il portale www.campionatistudenteschi.it.

Sullo stesso portale è possibile scaricare ogni utile documentazione, comprese le Schede tecniche per ogni disciplina sportiva. La partecipazione è riservata ad alunni e studenti delle istituzioni scolastiche secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie, regolarmente iscritti e frequentanti.

Disabilità e Gare sportive studentesche

Il Ministro Fioramonti: “Vogliamo essere i pionieri dell’integrazione”
La Vice Ministra Ascani: “A scuola garantiti diritti sia in attività curricolari che extra”
Un’unica squadra e nessuna ‘categoria speciale’. Niente più gare separate nelle competizioni sportive per gli studenti. Tutti gli alunni potranno gareggiare e competere assieme. In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca lancia il nuovo progetto tecnico dei Campionati nazionali studenteschi. Il progetto – d’intesa con il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) – prevede che gli alunni con disabilità possano gareggiare alla pari dei coetanei. L’iniziativa parte già da questo anno scolastico.

“L’Italia è stata la prima ad abolire le classi speciali e a consentire l’integrazione degli alunni con disabilità nelle classi comuni”, ha spiegato il Ministro Lorenzo Fioramonti. “In occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità – ha aggiunto – sono felice di condividere la scelta di abolire le ‘categorie speciali’ nelle gare sportive scolastiche. Questa decisione promuove concretamente l’inclusione nelle nostre aule e il valore della partecipazione. Con questo approccio inclusivo possiamo essere dei pionieri e degli innovatori a livello globale”.

Il progetto tecnico dei Campionati nazionali studenteschi è stato anticipato oggi dal Ministro Fioramonti e dalla Vice Ministra Anna Ascani in una conferenza stampa con il Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), Gabriele Gravina, e con il Commissario Tecnico della Nazionale, Roberto Mancini. Nel corso della conferenza, presso l’Aula Magna del Centro Tecnico Federale di Coverciano, è stato presentato “Valori in Rete”, progetto MIUR-FIGC che ha l’obiettivo di contribuire al potenziamento della pratica sportiva nella formazione degli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.

“La scuola italiana – ha dichiarato la Vice Ministra Ascani – si conferma il luogo dell’inclusione per eccellenza nella nostra società: attraverso il Progetto Tecnico dei Campionati Studenteschi abbiamo deciso, d’intesa con il Comitato Italiano Paralimpico, di superare le gare separate per soli studenti con disabilità. Già da quest’anno i giovani sportivi dei nostri istituti, con disabilità o meno, parteciperanno alle stesse gare. E via via, nei prossimi mesi stabiliremo con precisione regole inclusive per tutti e per tutte le competizioni. Il nostro Paese ha eliminato da decenni le cosiddette ‘classi speciali’, nell’inclusione scolastica siamo all’avanguardia. Ma siamo consapevoli che c’è ancora tanto da fare. Sia per le attività curricolari, che per quelle extra. Sono contenta di aver presentato questa importante novità oggi, in occasione della Giornata Mondiale della Disabilità: date come questa ci ricordano che il nostro impegno per garantire i diritti di tutti non deve mai venire meno”.

Il progetto prevede l’abolizione di quattro delle sei ‘categorie speciali’ nell’attività sportiva a scuola. Tutti gli studenti avranno le stesse opportunità di gareggiare in competizioni più eque possibili, compensando i diversi livelli di funzionalità fisica. Negli sport individuali, gli allievi con disabilità concorreranno alla pari con gli altri compagni. Negli sport di squadra saranno invece parte integrante del team. Lo sport inclusivo riguarderà anche la pallacanestro e il calcio a 5 integrati che, per la prima volta, approderanno alle finali nazionali dei Campionati Studenteschi. Per il momento, restano attive le categorie speciali per gli studenti non vedenti e con ridotta mobilità, per l’impossibilità di gareggiare in condizioni di totale eguaglianza con i compagni. Il progetto tecnico ha raccolto il parere favorevole delle principali associazioni che operano nel campo dell’inclusione sociale.

Per l’attività sportiva scolastica a livello territoriale, le risorse finanziarie messe a disposizione per quest’anno scolastico ammontano a 2,7 milioni di euro con un aumento di circa il 70%.

Sport, MIUR E FIGC scendono in campo insieme

Martedì 3 dicembre, alle ore 13.30, presso l’Aula Magna del Centro Tecnico Federale di Coverciano a Firenze (via Gabriele D’Annunzio, 138) il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Lorenzo Fioramonti, e la Vice Ministra, Anna Ascani, parteciperanno, con il Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Gabriele Gravina, e il Commissario Tecnico della Nazionale italiana, Roberto Mancini, alla conferenza di presentazione delle progettualità formative sviluppate da MIUR e FIGC per l’Anno Scolastico 2019/2020. 

Nel corso dell’incontro sarà illustrato anche il nuovo progetto di calcio misto “Tutti in goal”. A seguire, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, si svolgeranno attività ludiche di calcio integrato sul campo “Bearzot”. Saranno il Ministro Fioramonti e il Presidente Gravina a dare il calcio d’inizio.

Nota 21 novembre 2019, AOODGSIP 5174

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione
Ufficio Quinto – Politiche sportive scolastiche

Ai Direttori Generali e ai Dirigenti titolari degli Uffici Scolastici Regionali
Al Dipartimento istruzione Provincia Autonoma di Trento
Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano
All’Intendente Scolastico per la Scuola in lingua tedesca
Al Sovrintendente degli studi per la Regione Valle D’Aosta
A Sport e Salute S.p.A.
Al Comitato Italiano Paralimpico
Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche
Ai Coordinatori regionali di Educazione Fisica e Sportiva
Ai Referenti territoriali di Educazione fisica
Alle Federazioni e Organismi sportivi
Alla Direzione Generale per le Risorse Umane e Finanziarie LORO SEDI

OGGETTO: Attività di avviamento alla pratica sportiva – Campionati Studenteschi a.s. 2019 – 2020.

Nota 8 novembre 2019, AOODGSIP 4941

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione Ufficio Quinto – Politiche sportive scolastiche

Ai Direttori Generali e ai Dirigenti titolari degli Uffici Scolastici Regionali
Al Dipartimento istruzione – Provincia Autonoma di Trento
Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano All’Intendente Scolastico per la Scuola in lingua tedesca – Bolzano All’Intendente Scolastico per le Località Ladine – Bolzano
Al Sovrintendente degli studi per la Regione Valle d’Aosta
Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche A Sport e Salute S.p.A.
Al Comitato Olimpico Nazionale Italiano
Al Comitato Italiano Paralimpico
Alle Federazioni e agli Organismi sportivi
Ai Coordinatori regionali di Educazione Motoria, Fisica e Sportiva LORO SEDI

Oggetto: Progetto didattico sperimentale studente-atleta di alto livello – D.M. 10 aprile 2018, n. 279. A.s. 2019 – 2020. Proroga termini e integrazione requisiti di accesso.

Nota 11 ottobre 2019, AOODGSIP 4445

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione
Ufficio Quinto – Politiche sportive scolastiche

Ai Direttori Generali e ai Dirigenti titolari degli Uffici Scolastici Regionali
Al Dipartimento Istruzione – Provincia Autonoma di Trento
Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano
All’Intendente Scolastico per la Scuola in Lingua Tedesca di Bolzano
Al Sovrintendente degli Studi per la Regione Valle D’Aosta – Aosta
Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche
Ai Coordinatori regionali di Educazione Fisica e Sportiva
Loro Sedi

Oggetto: Progetto “Bimbinsegnantincampo… competenti si diventa!” – percorso ludico-motorio per la Scuola dell’Infanzia. Adesioni 2019/20.

Nota 4 ottobre 2019, AOODGSIP 4322

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione
Direzione generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione
Ufficio Quinto – Politiche sportive scolastiche

Ai Direttori Generali e ai Dirigenti titolari degli Uffici Scolastici Regionali
Al Dipartimento istruzione – Provincia Autonoma di Trento
Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano
All’Intendente Scolastico per la Scuola in lingua tedesca – Bolzano
All’Intendente Scolastico per le Località Ladine – Bolzano
Al Sovrintendente degli studi per la Regione Valle d’Aosta
Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche
A Sport e Salute S.p.A.
Al Comitato Olimpico Nazionale Italiano
Al Comitato Italiano Paralimpico
Alle Federazioni e Organismi sportivi
Ai Coordinatori regionali di Educazione Fisica

Oggetto: Progetto didattico sperimentale studente-atleta di alto livello – D.M. 10 aprile 2018, n. 279. A.S. 2019 – 2020.


Nota 15 marzo 2019, AOODGSIP 1117

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione
Ufficio Quinto – Politiche sportive scolastiche

Ai Direttori generali e ai Dirigenti titolari degli Uffici Scolastici regionali
LORO SEDI
Ai Coordinatori regionali ed ai Referenti territoriali di Educazione fisica e sportiva
LORO SEDI
Al dott. Massimiliano Bizzocchi
Direttore generale dell’Università telematica degli Studi – IUL
Via M. Buonarroti, 10
50122 Firenze

Oggetto: Workshop sperimentazione Studenti-atleti di alto livello. Incontri con i Coordinatori regionali e i Referenti territoriali di Educazione fisica e sportiva.

Nota 6 marzo 2019, AOODGSIP 968

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione
Ufficio Quinto – Politiche sportive scolastiche

Ai Direttori generali e ai Dirigenti titolari degli Uffici Scolastici regionali
LORO SEDI
Agli Istituti Scolastici che aderiscono alla Sperimentazione Studenti-Atleti
LORO SEDI
Ai Coordinatori regionali ed ai Referenti territoriali di Educazione fisica e sportiva
LORO SEDI

Oggetto: Giornate di formazione rivolte ai docenti-tutor (D.M.721/2018) “Sperimentazione didattica studenti-atleti di alto livello”a.s.2018/2019. Rettifica nota prot. 920 del 4 marzo 2019.

Nota 15 febbraio 2019, AOODGSIP 682

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione
Ufficio Quinto – Politiche sportive scolastiche

Ai Direttori Generali e ai Dirigenti Titolari degli Uffici Scolastici Regionali
Ai Coordinatori regionali di Educazione Fisica
LORO SEDI

OGGETTO: Gestione finali nazionali e internazionali. Richiesta preventivi di spesa.

Nuove Palestre

50 milioni di euro per palestre e strutture sportive
Pubblicato il 12 dicembre 2018 l’avviso pubblico


Sono 93 gli interventi per la costruzione di nuove palestre e per la messa in sicurezza di quelle esistenti che verranno finanziati con i 50 milioni di euro stanziati dal MIUR nell’ambito della programmazione triennale nazionale per l’edilizia 2018-2020. L’avviso pubblico per la presentazione dei progetti è stato pubblicato lo scorso 13 dicembre. Da ieri è disponibile l’elenco dei progetti che hanno ottenuto il finanziamento. In particolare, 77 progetti riguardano la messa in sicurezza delle strutture esistenti, soprattutto dal punto di vista antisismico, i restanti 16 prevedono la realizzazione di nuovi edifici.

“Il nostro lavoro di rilancio dello sport all’interno della scuola italiana prosegue con costanza e determinazione – commenta il Ministro Marco Bussetti -. La pubblicazione dell’elenco dei progetti di nuova costruzione e di messa in sicurezza degli edifici esistenti è un altro passo importante, che guarda non solo all’aspetto didattico ma anche a quello della sicurezza, altro punto fermo del nostro operato”.

I finanziamenti più cospicui andranno alla Lombardia (oltre 6,6 milioni di euro), alla Campania (5 milioni), alla Sicilia (4,6 milioni), al Lazio (4,1 milioni) e al Veneto (3,8 milioni). Sardegna ed Emilia Romagna, rispettivamente con 16 e 12 progetti, sono le Regioni nelle quali si realizzeranno più interventi; seguite da Basilicata, Campania e Lazio, tutte con 7 interventi ciascuna.

Sono nove le Regioni nelle quali verranno realizzate le 16 nuove palestre, che in alcuni casi sostituiranno edifici ormai inutilizzabili: Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Umbria.

L’elevato tasso di dispersione scolastica, l’assenza di strutture sportive e le condizioni di forte deprivazione territoriale sono stati, insieme al livello di progettazione, alcuni dei criteri utilizzati per l’individuazione dei progetti da finanziare.

Sport a scuola

Mercoledì 9 gennaio, alle ore 12, presso la Sala “Aldo Moro” del MIUR, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Giancarlo Giorgetti, il Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), Giovanni Malagò, il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico (CIP), Luca Pancalli e il Segretario Generale dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), Veronica Nicotra, presenteranno i Campionati Studenteschi 2018/2019. L’incontro sarà moderato dalla giornalista del TG1 Alma Grandin.

Durante l’evento verranno proclamate le città che sono state individuate per ospitare le Finali dei Campionati Studenteschi e quella in cui si terrà la Festa dello Sport, dedicata alle scuole di I grado italiane.

L’incontro sarà anche l’occasione per fare il punto sulla sperimentazione didattica “Studenti-Atleti” e per parlare delle iniziative in campo per lo sport a scuola, anche con riferimento agli alunni con disabilità.

Nota 12 dicembre 2018, AOODGEFID 31987

Ministero dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e Gestione delle Risorse umane, Finanziarie e Strumentali
Direzione Generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per
l’istruzione e per l’innovazione digitale

AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI ALLA MESSA IN SICUREZZA E/O NUOVA COSTRUZIONE DI EDIFICI DA DESTINARE A STRUTTURE SCOLASTICHE SPORTIVE

50 milioni di euro per palestre e strutture sportive

  • Nota 12 dicembre 2018, AOODGEFID 31987
    AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI ALLA MESSA IN SICUREZZA E/O NUOVA COSTRUZIONE DI EDIFICI DA DESTINARE A STRUTTURE SCOLASTICHE SPORTIVE

Scuola, 50 milioni di euro per palestre e strutture sportive

Bussetti: “Ridiamo centralità allo sport”

In arrivo risorse fresche per la costruzione di nuove palestre e strutture scolastiche sportive e per la messa in sicurezza di quelle esistenti. Sono 50, infatti, i milioni messi a disposizione dall’avviso pubblico diffuso oggi dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito della programmazione triennale nazionale per l’edilizia 2018-2020.

“Si tratta di un primo investimento concreto – sottolinea il Ministro Marco Bussetti – per rilanciare lo sport a scuola. È importante porre l’accento sull’aspetto educativo che lo sport ha nel formare i giovani sul piano sia individuale che collettivo. Attraverso l’attività sportiva i ragazzi imparano la disciplina, il rispetto delle regole e dell’autorità, il senso di responsabilità, la capacità di fare squadra, il controllo del proprio corpo. Tutti elementi utili alla loro formazione. Costruire nuove palestre e mettere in sicurezza quelle esistenti – prosegue il Ministro – significa anche consentire alle scuole di offrire ai ragazzi spazi fruibili al di fuori dall’orario scolastico, un modo per contrastare la dispersione scolastica e, al contempo, favorire la diffusione della pratica sportiva tra i giovani”.

L’elevato tasso di dispersione scolastica e l’assenza di strutture sportive saranno, non a caso, due dei criteri attraverso i quali saranno selezionati i progetti da finanziare. Questo primo investimento e l’avvio dei progetti finanziati consentiranno anche di far partire un’importante sinergia con l’Istituto di credito sportivo, al quale gli enti locali interessati potranno ricorrere per ottenere ulteriori finanziamenti e anticipazioni a tasso zero per le progettazioni di palestre e strutture scolastiche sportive.

Nota 14 settembre 2018, AOODGSIP 3769

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione Generale per le lo studente l’integrazione e la partecipazione
Ufficio V Politiche Sportive Scolastiche

Ai Direttori Generali e ai Dirigenti preposti agli Uffici Scolastici Regionali
Al Dipartimento istruzione – Provincia Autonoma di Trento
Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano
All’Intendente Scolastico per la Scuola in lingua tedesca Bolzano
All’Intendente Scolastico per le Località Ladine Bolzano
Al Sovrintendente degli studi per la Regione Valle D’Aosta Aosta
Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche
Al Comitato Olimpico Nazionale Italiano
Al Comitato Italiano Paralimpico
Alle Federazioni e Organismi sportivi
Ai Coordinatori regionali di Educazione Fisica

Nota 14 settembre 2018, AOODGSIP 3769

Oggetto: Sperimentazione didattica studente-atleta di alto livello (D.M. 279 10/04/2018) A.S. 2018 – 2019.