Voti alla buona volontà

VOTI ALLA BUONA VOLONTÀ di Umberto Tenuta

CANTO 673 I voti vengono quasi sempre dati in relazione alla volontà di impegnarsi degli alunni.

 

Non ti sei impegnato, ti do QUATTRO!

Ti sei impegnato poco, ti do CINQUE.

Così ti impegnerai durante le vacanze.

Mica si dà un QUATTRO all’alunno che non ha la capacità di apprendere di più!

Tutto pacifico, EH!

E no, Signore Professoresse!

Signore care e belle, non è così.

C’è qualcosa che on va.

E la vostra saggezza pedagogica ve lo dovrebbe dire!

Tutti i figli di donna nascono con la curiosità innata (HODKIN R.A., La curiosità innata – Nuove prospettive dell’educazione, Armando, Roma, 1978).

C’è un piccolo particolare che i docenti spesso non prendono in considerazione.

I figli del dottore vedono sempre coltivata la loro innata curiosità.

I figli dei contadini quasi sempre no.

Ovvero, diciamo che non sempre i genitori sono capaci di coltivarla.

Ed è per questo che alcuni alunni sono motivati ed altri no.

Datosi che i docenti, come gli antichi precettori, sono chiamati ad integrare l’azione educativa svolta dai genitori, spetta ad essi, prima dell’acquisizione di qualsiasi sapere, coltivare la volontà di apprendere degli alunni, soprattutto di quelli che ne dimostrano poca.

Se in questa impresa riescono sono bravi docenti.

Diversamente sarebbe meglio che scegliessero per loro un altro mestiere.

E no, c’è un piccolo particolare!

È quello degli alunni ben motivati che purtroppo non riescono ad apprendere.

Non riescono ad apprendere per qualche piccolo o grande handicap, anche se non dichiarato.

Che si fa con questi alunni che, malgrado la loro buona volontà, non riescono ad apprendere.

Tu sei alto un metro e cinquanta e perciò non sei adatto a fare il militare!

Tu non sei capace di apprendere quello che sono capaci di apprendere i tuoi coetanei e perciò non sarai un uomo.

Amatissime Professoresse, voi siete troppo belle e troppo intelligenti per bocciarvi.

PER CHI VOLESSE APPRONDIRE:

http://www.edscuola.it/archivio/didattica/gusto.html

-http://www.funzioniobiettivo.it/glossadid/motivare_gli_alunni.htm

 

      Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:

http://www.edscuola.it/dida.html

Altri saggi sono pubblicati in

www.rivistadidattica.com

E chi volesse approfondire questa o altra tematica

basta che ricerchi su Internet:

“Umberto Tenuta” − “voce da cercare”

 

 

Lascia un commento