Buona Scuola quando lo è

BUONA SCUOLA QUANDO LO È di Umberto Tenuta

CANTO 749 BUONA LA SCUOLA QUANDO LO È?

TEST DELLA SCUOLA BUONA.

 

Perché una scuola sia una SCUOL BUONA, §necessita che i docenti utilizzino come unica motivazione degli alunni la loro innata curiosità, quella curiosità che i bambini manifestano sin nel grembo materno ed appena nati, aprendo gli occhi al nuovo mondo, guardando, toccando, portando alla bocca… Basta non spegnere questa curiosità, anzi alimentarla. Lasciare che i bimbi assaporino, tocchino, si muovano… Genitori, lasciate che i vostri bimbi esplorino il nuovo mondo con gli occhi, con le mani, coi piedi, con le orecchie, con il naso, con la lingua… Docenti, lasciate che i vostri alunni si muovano, utilizzino le mani ed i piedi, esplorino la realtà che li circonda, facciano domande…

Docenti, non chiedete che i vostri alunni restino seduti, immobili, silenziosi nei banchi…

Docenti, fate in modo che i libri di testo dei vostri alunni siano le cose che li circondano: case, strade, vegetali, animali, monti, valli, cieli…

  • necessita che i vostri alunni siano dei piccoli scienziati che, anziché ascoltare risposte a domande mai poste, trovino da soli le risposte alle loro domande.
  • necessita che i loro libri di testo siano le molteplici pagine della realtà che li circonda:
  • pagine della Geografia: pianure, monti, valli, fiumi, mari, cieli, villaggi, paesi, città…
  • pagine della Storia: monumenti, palazzi antichi, piazze, strade…
  • pagine della Matematica: filari di cipressi, torri cilindriche, piazze rettangolari, simmetrie delle facciate delle case…
  • pagine della Zoologia: oh i cani e i gatti delle belle signore!
  • pagine della Botanica: che mai la scuola non abbia il suo giardino!
  • pagine della Lingua: a camminare si impara camminando, a parlare si impara parlando, a scrivere si impara scrivendo!

IN ESTREMA SINTESI

La scuola è BUONA, quando gli studenti non imparano i contenuti dei libri di testo, ma imparano ad imparare,: imparano ad imparare

Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:
http://www.edscuola.it/dida.html
Altri saggi sono pubblicati in
www.rivistadidattica.com
E chi volesse approfondire questa o altra tematica
basta che ricerchi su Internet:
“Umberto Tenuta” − “voce da cercare”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.