Fine di un anno scolastico

FINE DI UN ANNO SCOLASTICO TRISTEZZA AUT GIOIA di Umberto Tenuta

CANTO 691 È la fine di un anno scolastico.

Quanta tristezza!

Quanta gioia!

 

È il 30 giugno!

La fine di un anno scolastico.

La fine di un anno scolastico a chi porta gioia, a chi porta tristezza.

Dipende.

È stata una pena.

È finita una magnifica avventura.

È finita una brutta disavventura.

Così è come vi pare!

Così è come l’abbiamo vissuto.

Le madri piangono al diciottesimo anno dei figli.

Le matrigne esultano.

Essere o non essere?

Questo è il problema!

Essere educatori (educatrici).

Essere insegnanti (insegnanti).

Questo è il problema!

C’è chi vive la scuola come una maternità.

C’è chi vive la scuola come una fatica.

La fatica di ogni giorno.

La fatica di prepararsi le lezioni.

La fatica di spiegare.

La fatica di interrogare.

La fatica di correggere.

La fatica di tenere il silenzio.

La gioia di ogni giorno.

La gioia di preparare i vestitini.

La gioia di incontrarli anche questa mattina.

La gioia di guardarli ad uno ad negli occhi sorridenti.

La gioia di aiutarli ad alimentarsi di cultura.

La gioia di vederli crescere ogni giorno.

Il 30 giugno finisce.

La magnifica avventura.

La triste disavventura.

Meditate, o gente!

Meditate.

Forse il prossimo anno scolastico sarà per tutti una magnifica avventura!

 

Tutti i miei Canti −ed altro− sono pubblicati in:
http://www.edscuola.it/dida.html
Altri saggi sono pubblicati in
www.rivistadidattica.com
E chi volesse approfondire questa o altra tematica
basta che ricerchi su Internet:
“Umberto Tenuta” − “voce da cercare”

https://www.facebook.com/utenuta/posts/10208519934589217?pnref=story

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.