Archivi categoria: LRE

La Piezoelettricita nei sistemi Biologici

La Piezoelettricita nei sistemi Biologici

appunti per il prossimo Corso//Incontro trans-disciplinare Egocreanet previsto in Feb.2021 su “ Laser Terapia : Biofotonica e Sistema Immunitario” .

Paolo Manzelli www.egocrea.net 

I sistemi Biologici che, come la cellulosa delle piante ed il collagene negli animali e  come n-DNA nell’ uomo, si avvolgono con  una tipica forma a spirale non presentano un centro di simmetria e di conseguenza hanno proprietà di piezoelettriche. La Piezoelettricita permette di  di convertire segnali meccanici in elettrici, e viceversa , che a livello nano-metrico si esprimono come trasmissione di Biofotoni e della Luce e Biofononi del Suono. Rf.1.)- https://link.springer.com/chapter/10.1007/978-3-642-28044-3_6

In particolare la piezoelettricità è fondamentale in molti tessuti biologici di tipo elastico che sono soggetti a ripristino plastico delle deformazioni sia dei tessuti molli come la pelle delle vene e arterie , nervi …, e delle fibre come quelle dei tendini e legamenti e dei dischi inter-vertebrali , e/o sterno, menisco, setto nasale ecc.., o dei tessuti compositi da  due componenti macromolecolari , come le ossa e midollo osseo ed i denti,  dentina e smalto .

La Piezo-elettricita permette la trasformazione delle deformazioni meccaniche per trazione e/o compressione in correnti Piezo-elettriche che modificano i legami inter ed intra molecolari , cambiando  la plasticita della forma dei tessuti .

Rf.2- https://www.my-personaltrainer.it/postura/mec-postura1.html 

A livello molecolare i tessuti Piezoelettrici sono composti da vari tipi di glico-proteine di “Collagene” avvolti a in eliche doppie o triple che possono allungarsi o comprimersi ovvero da fibrille di “Elastina” formata da eliche di amminoacidi intrisi da acido Ialuronico (un polisaccaride liquido ), il quale conferisce tonicita ed idratazione ai tessuti .

 I Bio-mateiali piezo-elettricamente attivi possono essere utilizzati come sensori, attuatori di trasduzione reversibile su – nano-scala –  tra movimento e campi elettromagnetici a bassa intensita’ che sono altamente compatibili l’ambiente biologico della vita.

E pertanto importante mettere in evidenza che la debole corrente piezoelettrica di tali tessuti biologici elastici , si propaga nei diversi tessuti del corpo/mente come segnali di frequenze ( bio-quanti  ) che vanno ad interagire con una vasta quantita di  cellule creando nell’ insieme una matrice condivisa di “comunicazione fotonica” che si integra nel continuum vitale  della salute psico-fisica umana. 

Il Paradigma della BIO-FOTO-GENETICA

Il Paradigma della <BIO-FOTO-GENETICA>  

Paolo Manzelli www.egocrea.net

Abstract :

Il DNA nucleare è un semi-cristallo organico fotonico basato su una nano-struttura flessibile piezoelettrica che mostra una varietà di comunicazione intercellulare biofotonica.

Le proprietà di “Emissione di Biofotoni” ,sono state descritte da Egocreanet ,come studio di          Bio-Foto-Genetica, (Bio-Photo-Genetics) della trasmissione interattiva attuata dal n.DNA che si comporta come un semi-cristallo piezoelettrico. 

La Bio-Photo-Genetics ha lo scopo di comprendere come, simultaneamente alla “sintesi proteica”, il n.DNA agisca da sincronizzatore delle “comunicazioni cellulari” collettive , senza  alterare la sequenza originale delle basi piezoelettriche. –

———————————–

La Doppia Elica del n.DNA è una  “Antenna Rice -Trasmittente di Informazione genetica “non -Locale” .

Rf-1.) https://dabpensiero.wordpress.com/2017/10/15/morfogenesi-e-quantum-dna-laser-antenna/

———————————–

La doppia elica del  DNA nucleare  nel nuovo paradigma della <Bio-PhotoGenetics> -ha quindi “due funzioni” :

A) quella della Trascrizione Molecolare “Statica per contatto” , concepita sul modello del trasferimento tipografico dei codici della scrittura del linguaggio, la quale consiste nel re-iscrivere  particolari sequenza di informazione genetica tramite la realizzazione  di molecole di RNA lineari, specifiche per la costruzione Ribosomiale delle varie  tipologie di espressione del codice genetico in forma di   proteine .

B) la Emissione “Dinamica a distanza ”  di Quanti di  Frequenze Vibrazionali ,espressi in  forma di Biofotoni della Luce , che fanno seguito al movimento attivato dalle proprieta’ piezoelettrica della sequenza  polimerica di Basi  finalizzata a generare  “Coerenza” al sistema di Comunicazione cellulare .

———————–

NB : La piezoelettricità (dal greco “PIEZO” =, premere, comprimere) è la proprietà di materiali cristallini ed anche  di quelli organici ordinati (semicristallini) , di polarizzarsi e depolarizzarsi , generando una differenza di potenziale : a) quando sono soggetti a una deformazione meccanica (effetto piezoelettrico diretto) e b) viceversa  di deformarsi in maniera elastica quando sono sottoposti ad un campo elettro-magnetico.

—————————–

La struttura piezoelettrica la doppia elica del n.DNA si polarizza in modo opposto nelle due “inverse” eliche di successione delle basi di informazione genetica ; cosi che ,  quando il n-DNA viene aperto da un enzima di restrizione da un lato : A)- una delle eliche del n.DNA, ,si contrae ed attrae ed accumula “eccitoni” provenienti dalle attivita’ metaboliche ed epigenetiche ; mentre l’ altra elica del n.DNA, B.)- al contrario si espande ed emette “Biofotoni” che esercitano il  controllo coerente della informazione Genetica “non locale” su la comunicazione Cellulare sia del corpo che della mente. I Biofotoni sono unita quantiche morfogenetiche della Luce che vengono modulati “via entanglement quantico” durante i cicli di formazione morfogenetica nei canali interni scorrimento del n.DNA .

—————-

NB: I riferimenti non fanno parte della Documentazione Scientifica su riviste Tradizionali perche la maggior parte di tali riviste sulle quali si calcola l’ Impact Factor della Ricerca, non accettano la transizione verso un nuovo Paradigma della Genetica.

—————

Rf.2.)https://michel-kana.medium.com/6th-sense-are-we-communicating-using-invisible-light-biophotons-and-dna-847c13edae4f ; https://michel-kana.medium.com/6th-sense-are-we-communicating-using-invisible-light-biophotons-and-dna-part-2-1166bed3a852

Rf.3.) http://www.omeopatiapossibile.it/ricerca-scientifica/dna-come-sorgente-di-radiazione/

—————————————————————–

NB..

La produzione dei “Vaccini Genetici” di nuova generazione evitano sistematicamente di prendere in considerazione come la Vaccinazione di Massa vada ad alterare la “coerenza vitale” della comunicazione genetica di Biofotoni con conseguenze a lungo termine che divengono imprevedibili.

Vaccini Genetici:

Rf.4.) https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=138821  : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=139910

Le Frontiere Epigenetiche della Immunologia

Le Frontiere Epigenetiche della Immunologia

Paolo Manzelli , www.egocrea.net  – 06/01/2021.

La in-formazione “Epigenetica” ( dal Greco EPI =  Oltre  i Geni) è derivante da:  il cambiamento ambientale, dalla qualita’ dell’ aria che respiriamo e dell’ acqua che beviamo e del cibo …ecc… , elementi che regolano complessivamente la espressione Genetica affinché l’informazione contenuta nel DNA venga correttamente tradotta in proteine. (1.)

L’immunità si basa sulla ampia eterogeneità delle cellule immunitarie e sulla loro capacità di rispondere alle differenti sfide dei patogeni.

La regolazione Genica del sistema immunitario è quindi in funzione della flessibilità della in-formazione Epigenetica che  individua i  codici che permettono l’attivazione ovvero  l’inattivazione dei geni necessari per la sintesi molteplici anticorpi i quali successivamente catalizzano  i linfociti T e le cellule Natural killers per eliminare  gli agenti patogeni.

Quando questi sistemi complessi di regolazione Epigenetica. che proteggono la vita del nostro organismo, vengono alterati dall’ introduzione di “Vaccini Genetici”(2.) di nuova Generazione proprio in quanto la  flessibilita’ naturale della risposta immunitaria Umana, viene rimodulata “ innaturalmente”  dai  Vaccini Genetici che inducono la produzione di Proteine Transgeniche quali quelle dello lo SPIKE .  (3.)

Tale produzione di anticorpi da “naturale diviene “adattativa ad un inganno” perpetrato da limitate conoscenze Tecnologiche che fanno riferimento allo “Stratagemma del Cavallo di Troia” , con le quali si  sottovaluta il rischio che  l’esito a “lungo termine” prodotto dal Vaccino Genetico  sia   quello di indebolire nel tempo la flessibilità del “sistema immunitario naturale”.

 Di conseguenza il Piano di Vaccinazione di Massa dei  “Vaccini Genetici”  aumenta  il  rischio per ciascun individuo di  non avere piu’ a disposizione la fessibilita’ immunitaria naturale necessaria reagire alla  mutazione del Virus ed inoltre di  divenire soggetti a molte infezioni e malattie, proprio in quanto  la “memoria del  sistema immunitario naturale” non funzionera’  piu’ come dovrebbe di fronte a nuove ed imprevedibili sfide immunitarie future.

NB: Vota per la ABOLIZIONE del Brevetto sui Vaccini su Change.Org.

 (  http://chng.it/yYKv79v7  )

—————————————Grazie Buon Anno 2021

(1) Epigenetica Virale – https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=138606

(2.)- Vaccini Genetici – https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=139498

(3.)- Spin& Spike – https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=139185

Vaccini genetici

Con il Piano di Vaccinazione di Massa dei Vaccini Genetici di Nuova Generazione saremo tutti “cavie” delle sperimentazione a “lungo termine” della quale non si ha alcuna precedente esperienza-

Paolo Manzelli , Chimico-Fisico , UniFI, Presidente NGO-Egocreanet http://www.egocrea.net

I “Vaccini Genetici” in via di somministrazione si basano su tecnologie  totalmente innovative della genetica che poco o nulla si riconoscono nelle  modalita’ di azione delle tradizionali vaccinazioni .

Rf1.) Vaccini-Genetici : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=138821

I  Vaccini di Nuova Generazione si basano sulla inoculazione di un m.RNA “messaggero artificiale” selezionato appositamente il quale “simula“ le Informazioni Genetiche per produrre un fac-simile del  complesso proteico del Virus Sars.Cov.2, nominato  Spike ( “uncino o chiodo ” ) .

Rf.2) La Produzione Artificiale della Proteina Spyke:

https://m.facebook.com/cicap.org/photos/a.125553984194/10158042177299195/?type=3

Certamente è stato clinicamente sperimentato il fatto che la inoculazione del m.RNA artificiale dei Vaccini Genetici ,che sono attualmente in produzione per attivare“anticorpi specifici” per il riconoscimento del sistema proteico Spike , … ma in vero . e opportuno sapere che ancora “nulla” sappiamo sulla “durata della circolazione nel sangue”  del m.RNA artificiale  cio’ in quanto si ritiene che esso , essendo molto instabile, possa essere in breve degradato, in analogia quanto  succede al “Codice di Riferimento Opirazione”(CRO), nell’ effettuazione a distanza di un Bonifico  Bancario.

Rf.3.) Distruzione m.RNA messaggero:

https://www.lescienze.it/news/2009/08/24/news/la_distruzione_dell_rna_messaggero-573873/

Durante la  naturale trasduzione dei segnali di informazione genetica trascritta negli m.RNA messaggeri dal nostro DNA ancora NoN sappiamo dopo quanto tempo e con quale modalita’ essi vengano degradati successivamente al contatto con il Ribosoma il quale  traduce la informazione genetica del m.RNA  in forma di Proteine

Questo problema del “Tempo di Distruzione” del segreto trasferimento del  Codice Genetico, NoN è un dettaglio da poco conto, perche è proprio  la  rapidita’ con cui viene auto-distrutto il m.RNA messaggero, quella che è correlata al rischio che, la preziosa-segreta informazione Genetica affidata al m.RNA, venga  utilizzata per altri ed ignoti obiettivi ben diversi da quelli della ri-costruzione Proteica dei nostri tessuti vitali.

Resta evidente che tale mancanza di conoscenza sul Tempo di Degradazione del messaggero m.RNA naturalmente prodotto da nostro DNA ,NoN sia altro che un tema importante di  ricerca teorica sulla tempistica della Genetica.

Diversamente, è il  caso del “rischio elevato” che comporta  tale ignoranza di conoscenza sul Tempo di Degradazione del RNA-artefatto , se lo consideriamo in relazione  alla Vaccinazione di Massa eseguita con modalita del tutto innovative  dei  Vaccini Genetici.

Putroppo la corsa a Vaccini Genetici, indotta dal pericolo della Pandemia di Covid.19, ha accelerato la  produzione Vaccinale delle Agenzie private che basano il loro Business su il Brevetto cosi che  a causa della segretezza competitiva NoN abbiamo modo di approfondire e comprendere cosa significhi il Rischio che corriamo diventando “cavie” della “sperimentazione a lungo termine” della innovazione Genetica dei vaccini che  impongono agli Uomini di produrre la Proteina transgenica “Spike” .

Per  sopperire a tale rischio, come EGOCREANET-Cluster,  abbiamo promosso la proposta di “ABOLIZIONE SUL BREVETTO DEI VACCINI sulla piattaform “ CHANGE ORG”, che è ancora attiva e da Firmare e Diffondere (vedi:  http://chng.it/Hvx6MjVr78  ) la quale potra’ essere un valido aiuto per  divenire coscienti in modo da  NoN  essere trattati come “Cavie Umane”  della Sperimentazione dei Vaccini Genetici. 

La Previsione Mancata della Variante del Virus

La Previsione Mancata della Variante del Virus

Paolo Manzelli, Chimico—Fisico. UNIFI; www.egocrea.net.

La Variante del Virus Sars.Cov.2 poteva essere prevista sulla bese della concezione di  ”maturazione” che è fondamentale in biologia per tutti gli organismi viventi.

Cosi come le Frutta o i Fiori maturano modificando il loro “profilo morfogenetico”, cosi pure la variante del Virus “matura” , adattandosi alla interazione di informazione, sia con la “Genetica” dell’ ospite umano che con la interazione “Epigenetica” con l’ ambiente .

In particolare la somma di mutazioni che genera la “Variante Covid,19” , ha raffinato la capacita di trasmissione della infezione , rimodulando la efficacia di diffusione del sistema proteico “ Spike” che pertanto  diviene più contagiosa è perché accelera la sua capacità di colpire simultaneamente piu’ Recettori umani ACE.

SPIN& SPIKE : https://www.egocrea.net/2020/12/16/spin-and-spike-ipotesi-di-lavoro-egocreanet-2021/  ;

Il Complesso “SPYKE”: https://www.corrierenazionale.net/2020/12/15/scrivere-e-parlare-al-deserto/

In che modo si comporterà il Vaccino nei confronti della nuova variante del Covid.!9.

Sinceramente non riesco proprio a capire il perche l’ insieme di Virologi, Infettivologi ,Italiani ecc.. pur sapendo che la variante del Sars.Cov,2 circola gia’ da alcuni mesi ,  sostenga inconsapevolmente che il  Vaccino predisposto appositamente per prevenire la azione “specifica” della “Proteina Spyke “ possa essere considerato “genericamente” efficace, senza richiederne precauzionalmente una rinnovata “sperimentazione clinica”  sulla sua effettiva capacita di risposta immunitaria alla “Variante Covid.19” ?

Al contrario di quanto ci si aspetta per il Principio di Precauzione di una corretta immunizzazione Vaccinale,  alcuni di loro, incoscientemente, insistono sulla base di un “Presunto Beneficio Etico-Sociale

Sull’ idea che sia lecito  imporre la “Vaccinazione di Massa”  sulla base di una Scienza che ogni giorno si rivela sempre piu’ inadeguata per imporsi sul decidere imposizioni sulla gestione efficace della Pandemia .

Ricordo infine che nessuno può essere obbligato a sottoporsi alla vaccinazione, senza che ci sia una legge di approvazione parlamentare che disponga la Dittatura Vaccinale.

La Scienza Meccanica e La Pandemia da Covid.19

La Scienza Meccanica e La Pandemia da Covid.19

Paolo Manzelli. Chimico-Fisico-Univ. Firenze , Ricercatore in  Biologia Quantica . <http://www.egocrea.net>

Il Meccanicismo riduzionista della Scienza ci rende incapaci di capire la Vita ed quindi se applicato alla complessita’ della relazione tra Genetica Umana ed Epigenetica Virale della Pandemia da Covid.19, conduce ad una gestione assurda ed inefficace priva di qualsiasi opportunita di soluzione.

Rf.1) https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=134304;

Rf.2.) https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=138606

—– La insensatezza del il  considerare il Virus Corona come un microscopico “granello di polvere” inanimato che si diffonde casualmente secondo la statistica dei contatto tra le persone  è evidente poiche’ i Virus sono una forma di vita che si evolve utilizzando in proprio materiale genetico  riproducendosi per tramite altri organismi viventi piu’ evoluti.

In realtà il virus a RNA , Sars.Cov.2., è  una straordinaria e sofisticata ed struttura nano-metrica capace di utilizzare intelligenti strategie di infettivita’, guidate dal un evoluto sistema di apprendimento di Biosensori della “Proteina SPIKE” ,con la quale il virus della famiglia “Corona” è capace di analizzare e selezionare le persone più deboli immunologicamente ,per infettarle ed accrescere il suo successo riproduttivo .

Rf.3.) https://www.egocrea.net/2020/12/16/spin-and-spike-ipotesi-di-lavoro-egocreanet-2021/

Inoltre è del tutto evidente che “l’ UOMO NON E’ UNA MACCHINA”  ed è  per questo, che ogni essere umano ,durante la Pandemia, vive in uno stato di Paura che purtroppo viene  indotta ed accentuata da una modalita’ di “pensiero non umano”, proprio  della Scienza Meccanica.

Di conseguenza   la naturale Paura rischia di non essere controllata con saggezza proprio a causa della mancanza di un riferimento cosciente sul valore sociale e morale della vita vissuta..

Quando sopra detto conduce a sottovalutare il : ” PERICOLO del LOCK DOWN “

Abbiamo infatti constatato come il ricorso al “Look Down” , cioe alla chiusura di ogni scambio sociale e culturale tra gli uomini,contribuisca  ad  impennare la curva dei contagi  nella seconda ondata pandemica , che ha provocato ulteriori malati e morti da Covid.19; cio è attribuibile proprio al fatto che  la innaturale “de-socializzazione” forzosa del Governo , diviene la  causa primaria dello Stress e della  Depressione di una moltitudine di uomini donne e bambini che di conseguenza abbattono ampiamente le proprie naturali difese immunitarie, cosi che molti si ammalano e muoiono di Covid.19 con maggior facilità.e frequenza.

Purtroppo la “decrescita delle difese immunitarie” causata dal ricorso al “Lock Down” non viene annoverata tra le cause dell’innalzamento della mortalità del Covid.19. cio’  in quanto la diffusione del Virus Sars.Cov.2. viene interpretata ”meccanicisticamente” come funzione lineare della mobilità della gente , così che si trascura la importanza vitale della Psiche Umana che in condizioni di imposto distanziamento viene depressa, con il risultato evidente di accentuare una grave decrescita della risposta immunitaria delle persone.

Purtroppo i Virologi e Immunologi ecc… applicano ancora oggi alla Pandemia , il Paradigma delle leggi dello studio Newtoniano della Scienza del Moto , senza prendere in considerazione il fatto che che la “Vita non e riducibile alla concezione meccanica della scienza”.

La Meccanica è la Scienza che da Galileo Galilei in poi ,riduce il movimento a due sole condizioni quelle per cui qualsiasi oggetto o si muove o sta fermo. Applicare oggi le concezioni della Scienza Meccanica alla Pandemia , pertanto corrisponde a ritenere soltanto come causa della diffusione del virus il movimento delle persone, e come soluzione dello abbassamento della curva di interazioni il ricorso al “Lock Down” .

Egocreanet ,(NGO di volontariato per la Innovazione Scientifica e Culturale) ,   persiste nell’obiettivo di “andare oltre la scienza meccanica”, ormai evidentemente obsoleta, per sostituirla con la più complessa ed evoluta Scienza della Biologia Quantica della Vita.

Pertanto Egocreanet Ngo in Firenze prevede che fino a quando l’Uomo non capirà la superiorità della “Intelligenza della Natura di cui fa parte integrante” , la Natura si ribellera’ alla stupidità dell’ Uomo che persiste nel mantenere una scienza basata su concezioni “meccaniche “ che sono divenute distruttive del vivere naturale proprio  in quanto sono letteralmente incapaci di capire la vita e la sua evoluzione .

Rf.4.) https://dabpensiero.wordpress.com/2010/12/20/strategic-intelligence-di-paolo-manzelli/

Concludo questo breve articolo  riportando di segiuito un avanzamento di studio sulle

<LE PROTEINE DEL CORONA VIRUS >– tema che fa seguito al  tema trattato in :

Rf,5) .SPIN& SPIKE : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=139185

Il  SARS-CoV-2 (2019-nCoV, è il Virus responsabile della Pandemia Mondiale .

Il RNA del Virus SARS-CoV-2 codifica per un insieme di proteine tra cui la “triade di proteine di superficie” ; 1) La proteina dell’involucro(M) e 2) la Proteina (N ), la proteina Nucleo-capsidica che sostiene la 3) la Proteina Spike (S).

 Quest’ultima “Spike-Proteins” è composta da due “Sub-unita’,< S1 ed S2 >; dove la S1) agisce come sistema di “bio-informazione ” in quanto è responsabile del riconoscimento della superficie cellulare da infettare , mentre la S2) svolge il ruolo di “inter-scambio di informazione specifica” per attivare la interazione con il Recettore Ace.2 -Umano ,con il quale crea il legame  con la superficie cellulare respiratoria dei polmoni.

Pertanto il Complesso di Sub-unita’ < S1 +S2> della Proteina SPIKE persegue il compito complesso di “Biosensore della Informazione” necessaria ad attivare la Infezione Virale “COVID.19”-

– La proteina nucleo-capsidica (proteina N ) è la proteina più abbondante nel coronavirus.

La proteina N è una fosfoproteina altamente immuno-genica e viene spesso utilizzata come marker nei test diagnostici (es :Tampone ), mentre il Complesso Proteico (Spike) agisce da Biosensore per realizzare la infezione della Membrana Cellulare Umana , ed inoltre svolge un ruolo chiave nella induzione degli anticorpi neutralizzanti il Virus Sars.Cov.2. ed anche utile per la attivazione delle risposte dei Linfociti T e dei Natural Killers per la protezione immunitaria del Corona.Virus.

Come Egocreanet-Cluster , procederemo nel divulgare questi studi su la Proteina Spike come Biosensore interattivo per dare un contributo a superare ogni obsoleta logica riduzionista del “Determinismo Meccanico” a tutto quanto riguarda la vita vissuta dall’ Uomo .

SPIN & SPIKE

SENZA UNA PROFONDA REVISIONE DELLE NOZIONI CLASSICHE, SEMBRA IMPOSSIBILE COMPRENDERE LA ATTIVITA BIOLOGICA QUANTICA DEL VIRUS

Paolo Manzelli

SPIN & SPIKE

La QED è  la “Elettro-dinamica Quantistica” (la teoria delle interazioni tra materia e luce) ed e’ essenziale anche allo scopo di  interpretare la azione di “ Biosensore Quantico” della” Proteina Spike “.

Rf.1.) Https://www.edscuola.eu/wordpress/?P=138928

Lo SPIN . Nella Biologia Quantica  (= Vortice) rappresenta  una codificazione che concorre a definire la correlazione di polarizzazione tra lo stato “elettrico e magnetico” delle particelle quantiche.

Lo Spin è rappresentabile, per analogia, come una forma di momento angolare intrinseco alla rotazione su se stesse delle particelle quantiche , pur non esistendo una grandezza corrispondente in Fisica Classica la quale prevede un rigido reciproco posizionamento di 90 gradi tra il campo Magnetico ed Elettrico .

Nel 1940 Wolfgang Pauli,affermo’  il “Principio di Esclusione di Pauli” il quale  enuncia che le particelle elettromagnetiche (Fermioni) hanno “Spin Semintero” e che quindi ,per essere associate nell’ sistema di Campo Coerente  generato dall’ Entanglement Quantico, nel quale esse  possono esprimere solo due codificazioni  di polarizzazione (Up  +1/2 , and Down -1/2)

Rf.2) “Entanglement Quantico”.

https://www.gsjournal.net/Science-Journals/Communications-Miscellaneous/Download/8124

Pertanto una coppia di  particelle quantiche , in condizioni di “Entanglement” ,possono permanere come   intrinsecamente connesse tra loro anche a grande distanza ed in tal caso il  cambiamento della polarizzazione  di un membro della coppia corrisponde un cambiamento di verso opposto dello stato di Polarizzazione di Spin dell’ altra particella gemella.

Lo Stato di Polarizzazione Entangled degli  Spin UP/DOWN e viceversa, diventa oscillante , ma puo interrompersi a causa di una interazione che distrugge  la Coerenza dell’ Entanglement , cosi che la nuova situazione di De-coerenza  , determina una “Variazione” che puo essere catturata  come SEGNALE sensibile per la attivazione della Proteina SPYKE , che pertanto agisce da Biosensore , per agganciare la infezione virale alle cellule umane. In tal modo  il Virus Sars,Cov,2, diviene abile di  scegliere quelle persone per le quali la perturbazione dello stato di “Coerenza Vitale “ e piu’  instabile .

Proteina Spike e Vaccini Genetici

Rf.3) https://dabpensiero.wordpress.com/author/dabpensiero/

Questa ipotesi di lavoro è in studio nel Quadro degli Studi EGOCREANET su la EPIGENETICA VIRALE 4.0

Rf.4.) https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=138606

Rf.5) https://www.corrierenazionale.net/2020/12/14/elementi-di-bioquantica-virale/

NB: Cerchiamo Collaborazione per la condivisione di questi studi di BIOQUANTICA . Gli interessati possono Inviare a tale scopo una Email a: < egocreanet2016@gmail.com>

RELAZIONE MORALE EGOCREANET – Cluster ANNO 2020

RELAZIONE MORALE EGOCREANET – Cluster  ANNO 2020

L’anno 2020 e stato un anno funesto possibilmente da dimenticare , a causa della pandemia Covid.19 che si chiude con la impossibilita di realizzare la assemblea annuale per condividere il bilancio delle attivita’ svolte questo anno in prospettive delle iniziative di impegno scientifico e culturale  del prossimo 2021 .Purtroppo Il DCPM sul Look Down rese impossibile realizzare l’ evento gia’ preannunziato , ed organizzato con il Patrocinio del Consiglio della Regione Toscana c/o la Sala Spadolini ,sul Tema <GREEN CULTURE INNOVATION>, del 27 Marzo 2020.   Rf.1. ) : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=123067 Il convegno è stato pensato per unire la “Innovazione del Marketing” alle nuove esigenze della produzione nel quardo della moderna Economia Circolare  , cosi che per promuovere il Nuovo Paradigma della Reclamizzazione del Mercato . A tale scopo iniziammo a promuovere un dialogo su la piattaforma “ Change Org”.  Rf.2.) https://www.change.org/p/paolo-manzelli-presidente-della-ong-egocreanet-no-profit/u/25513225 ..

Da allora in poi abbiamo tentato una riflessione sui “Social  Media” ( Facebook,Blog, e altri siti web ) nel tentativo di limitare il “Ritorno al Passato”, scientifico e culturale imposto dalla emergente  “Dittatura Sanitaria” dei DPCM del Governo Italiano , al fine di  far riflettere la gente sulla Gestione della Pandemia ; ad es. sul fatto che l’uso della “Mascherina”,  forniva solo una protezione limitata alla diffusione del Virus cio in quanto, rispetto alle dimensioni nano-metriche (80/100. nm) del virus Sars.Cov.2. essa si comportava come un colabrodo per la pasta.  Inoltre abbiamo criticato la concezione del Distanziamento di in Metro” tra le persone in coda , ottenuta dalla applicazione della antiquata  “Gravita Newtoniana” alle Goccioline di saliva emesse del respiro della gente . Tale concezione è priva di senso poiche’ predendo come Modello la Impollinazione Aerobica proprio della cultura contadina , nelle quale era  noto come il Polline di molte Piante , a causa del moto Browniano (Robert Brown Botanico .1800) nonche’ del vento , riesce a fertilizzare il sesso femminile a distanza di varie decine di metri.  Per quanto queste ed altre critiche rappresentano una logica alternativa nella Gestione della Diffusione del Virus , invece di essere apprezzate nel tentativo di  fare riferimento ad un innovativo modello culturale e scientifico, di fatto sono state generalmente male. interpretate a causa di una sorprendente ignoranza diffusa tra la  gente,  come “Negazionismo” e “Terra-piattismo “ , mentre al contrario avevano il fine di realizzare una maggior consapevolezza pubblica sulle possibilita di una  Gestione culturalmente condivisa e piu’ avanzata della Pandemia .

Prevedendo un rallentamento dell’ obbligo imposto di  realizzare corsi formativi e/o  convegni ,  piu’ di recente abbiamo proposto la organizzazione di un Corso sul tema “Quantum Light Therapy “ del 30/31 Ott,2020 in Firenze . Ma un nuovo DPCM ci ha costretti a ridurlo ad unbreve colloquio  di un solo giorno con la presenza di sole “5”  Preiscrizioni, ampiamente distanziate e con Mascherina , come richiesto dall’ ennesimo DPCM.  Rf.2.) https://www.egocrea.net/category/innovazione/

In seguito, sempre allo stesso fine di divulgare conoscenze piu’  avanzate per rendere credibile la prospettiva di “Vaccinazione di Massa”, abbiamo messo in evidenza la profonda diversita’ tra i “Vaccini storicamente noti “ normalmente “anti-Batterici” e quelli (“Vaccini Genetici”) di Nuova Generazione basati sulle recenti cognizioni di  “Ingegneria Genetica”. Purtroppo questo decisivo cambiamento operato dalla “Scienza Virologica” sui principi della Tradizione Vaccinale non e stato reso pubblico a causa della segretezza competitiva della produzione dei “Vaccini Genetici” da parte di grandi  Aziende Private Internazionali. Pertanto perseguendo lo scopo dello statuto di Egocreanet (www.egocrea,net) per la  divulgazione della informazione Scientifica e Culturale, abbiamo recentemente scritto su vari “social –media” quanto era possibile sapere e divulgare sulla produzione dei diversi Vaccini Genetici prodotti in USA, Europa, Italia e Russia .Rf.3). https://dabpensiero.wordpress.com/2020/12/09/motivato-appello-sullabolizione-dei-brevetti-sui-vaccini/

Infine  recentemente abbiamo lanciato la Petizione su “Change Org. “ per  la ;<ABOLIZIONE DEL BREVETTO SUI VACCINI> , che è ancora da “Firmare, Sostenere e Diffondere” Rf.4.)   —à                       ( http://chng.it/CbrKPRZ8qm )

Malgrado che questo anno 2020 sia stato un “Anno Orribile” anche per l’ elevato numero di morti ,spesso anziani, che ha fatto sparire dalla vita terrena molte persone le quali  hanno contribuito a migliorare l’ Italia , concludo questa Relazione Morale 2020 ,   rinnovando un sincero Ringraziamento ai componenti del “Cluster Egocreanet” , ed estendo  un grazie di cuore tutti coloro che hanno, in vario modo, fattivamente collaborato a realizzare, sia pure nelle difficolta’ causate dalla Pandemia , l’ impegno  di volontariato scientifico e culturale che caratterizza la nostra “Mission” e che spero continueranno a farlo  per sostenere ed ampliare il Cluster Egocreanet nel prossimo anno 2021 che sinceramente speriamo tutti possa divenire migliore anche in base al nostro modesto contributo.

Rf-5) – https://www.egocrea.net/2019/12/28/adesione-al-cluster-egocreanet/

Il Presidente di Egocreanet  Paolo Manzelli ,  12/12/2020  -Firenze-

MOTIVATO APPELLO SU LA ABOLIZIONE DEI BREVETTI SUI VACCINI

MOTIVATO APPELLO SU LA ABOLIZIONE DEI BREVETTI SUI VACCINI

Paolo Manzelli  , www.egocrea.net

I “Vaccini Genetici” di nuova generazione quali quelli prodotti in USA dalle Aziende Pfizer e Moderna e con modalita’ differenti di ingegneria genetica  diverse Europea Astra-Azeneca,   entrambi utilizzano  come strategia comune quella di sostituire il messaggero m.RNA umano con un m-RNA –Sinteticamente  progettato, per trasferire la informazione genetica al sistema Ribosoma dell’ Uomo per ottenere la sintesi “trans-genica” della Proteina Spike caratteristica del Virus Sars.Cov.2. e attivare la risposta immunitaria .

Rf.1.) https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=138821

RIBOSOMA : IL CONTROLLO GENETICO DELLA PRODUZIONE DI PROTEINE

Il RIBOSOMA Umano è l’insieme strutturale specifico della Cellula Biologica che è responsabile della sintesi delle differenti proteine che coabitano nel nostro sistema cellulare. L’ insieme Ribosomiale è costituito da due tipi di Ribosomi situati nelle Cellule : 1) quelli “Liberi” che si muovono nel Citoplasma e 2) quelli “ Legati alle Membrane Cellulari “. I  due tipi di Ribosomi si spartiscono la azione di a) Riconoscimento del m.RNA e b) della stabilita  Peptidica e c)  del rilascio controllato (Exit) della nuova Proteina .

Per spartirsi il controllo efficace della produzione proteica e renderla coerente con la genetica del  proprio  DNA  i due tipi di  Ribosomi 1)   sia quelli del controllo di ingresso “legati” perche inclusi nella membrana cellulare che 2) quelli “Liberi” di circolare nel Citoplasma , si scambiano “Segnali  BIFOTONICI” per rendere “coerente” la produzione proteica di ciascun individuo . Quindi il RIBOSOMA Umano e’ naturalmente impegnato nel rifiutare  in uscita ( Exit) ogni variante non opportunamente codificata di proteine, sia  come sequenza genetica, che come stabilita , prima di immetterle nel circuito del rinnovo primario della vita cellulare dell’ Uomo. Ref.2.) https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=94320


In seguito a queste ben note conoscenze Biologiche  e di Biofotonica,  consegue la necessita’ di domandarsi

come è possibile che la naturale Azione di Controllo Genetico-Ribosomiale venga del tutto elusa dalla iniezione dei Vaccini di Nuova Generazione che iniettano un pacchetto di   //m.RNA .sintetici //  nel corpo umano assieme ad “adenovirus “  (vettori debolmente  replicativi ed infettivi per l’uomo) che diffondono il Vaccino Genetico in tutte le cellule “. ????????

Rf.3.) https://www.my-personaltrainer.it/benessere/adenovirus.html

Tutti i Vaccini Genetici di Nuova Generazione sono prodotti per la  prossima Campagna di Vaccinazione di Massa , si comportano in modo “ingannevole”  , mimata da quella del mito del //CAVALLO di TROIA // al fine di eludere ogni naturale sorveglianza dei RIBOSOMI dell’ Uomo , la quale e espressamente finalizzata a rendere coerente la produzione proteica alla Codificazione Genetica di ciascun individuo,.

Tale trucco, che permette di oltrepassare il Controllo Genetico Dei Ribosomi, è ancora ignoto e questa mancanza di conoscenza pubblica , conduce ad avere importanti dubbi sulla Campagna di Vaccinazione con Vaccini Genetici i quali  costringono il “Sistema Ribosomiale Umano” a produrre la proteina Transgenica Spike, allo scopo  di innescare una risposta immunitaria specifica che si ritiene utile al  contrasto della  Pandemia Covid.19.

Purtroppo attualmente non viene fornita dalla Aziende che producono i “Vacini Genetici “ alcuna spiegazione di come venga “cortocircuitata la attivita’ di controllo dei “RIBOSOMI” che dovrebbe naturalmente attivarsi per proibire la produzione in uscita della Proteina Transgenica Spyke .

Ciò vuol dire che nei liquido dei “Vaccini Genetici”  viene introdotto un “ qualcosa” che ,”non ci dicono”, che serve a “imbrogliare” la capacità di Controllo Naturale del Ribosoma Umano.

Purtroppo questa segretezza anti-scientifica viene normalmente approvata sulla base di un criterio che vede nella Vaccinazione un bene sociale assoluto che oltrepassa il diritto sociale di conoscere  .

La “Dittatura Sanitaria” che stiamo vivendo si basa infatti su l’ idea che : <ciascuno può valutare cos’è meglio per sé, ma non è libero di nuocere alla salute altrui >.cosi che la vaccinazione di massa potra’  essere imposta “obbligatoriamente” ritenendo “non-democraticamente ”  la salute un bene sociale dominante rispetto a quello individuale .

Infine esiste sempre un “Brevetto  che copre la produzione dei Vaccini Genetici” , il quale ci impedisce di conoscere  appropriatamente cosa ci iniettano in via intramuscolare come” Vaccino anti Covid 19”  , che ci induce a produrre la proteina Trans-genica SPYKE per indurre una risposta immunitaria .

Per uscire da questa alterata situazione,  Egocreanet  www.egocrea.net , in collaborazione con ALFASSA (https://www.alfassa.net/), chiede pertanto a tutti gli amici e conoscenti di sostenere  l’appello di “EMERGENCY sulla ABOLIZIONE DEL MONOPOLIO DELLA PROPRIETA INTELLETTUALE SUI VACCINI “Ref.4.) https://www.corrierenazionale.net/2020/11/22/119230/

LA ABOLIZIONE  DEI BREVETTI SUI VACCINI E ALTAMENTE NECESSARIA PERCHE IL VACCINO VENGA EFFETTIVAMENTE CONSIDERATO UN BENE COMUNE DELLA UMANITA  …QUINDI NON PIU BASATO SULLA PAURA DEL VIRUS E SUL CONSENDO DELLA GENTE FONDATO SULLA  IGNORANZA.

NB: A coloro che ritengono di collaborare a questo motivato Appello, si richiede di inviare una e Mail a: <egocreanet2016@gmail.com>

Paolo Manzelli .08. 12.2020 Firenze  , www.egocrea.net .

VACCINI GENETICI

VACCINI GENETICI
Il Vaccino Genetico e fondamentalmente diverso dal Vaccino Tradizionale

di Paolo Manzelli

————————————————

L storia della vaccinazione inizia nel 1786 con Edvard Jenner medico di campagna Inglese che estrasse una parte di batteri da una pustola di Vaiolo e la inietto in un bambino di 8 anni che dopo un poco di febbre e dolori rimase immunizzato da Vaiolo – vedi breve storia dei vaccini –http://www.studiomedicodestefanis.it/Vaccini/VacciniE.htm

Tutti i Vaccini storicamente di successo hanno creato immunita’ specifica da varie tipologie di batteri con il metodo di attenuare la virulenza del Batterio e inocularlo nel paziente per attivarne preventivamente la emissione di anticorpi prodotti dal sistema immunitario naturale Umano –

I Virus sono ben diversi dai Batteri in quanto i Virus non si riproducono autonomamente come i batteri perche’ NoN sono  Viventi , cio’ in quanto per riprodursi debbono utilizzare il sistema di riproduzione proprio di altri esseri viventi-

I virus si diffondono nell’ aria e dopo aver infestato qualche essere vivente, compreso l’ uomo , accelerano il loro contagio infettivo in specialmodo in occasione di assembramenti umani che facilitano la probabilita’ di contatto tra uomini e virus .

I Virus come il Sars.Cov2. “mutano”proprio per ricercare le migliori condizioni di diffusione infettiva , ed in particolare il Virus Pandemico, che provoca la malattia Covid-19 , a tale scopo decora il contenitore del RNA Virale, con una Corona di Proteine “SpiKe”,le quali funzionano come “ganci da pesca” per infettare le cellule Umane.

La frequente “mutazione” del Virus Sars.Cov.2. non permette di utilizzare, la classica metodologia di Attenuazione della vitalita dei batteri, per realizzare Vaccini Tradizionali ed attivare la immunita’ specifica –

Pertanto utilizzando degli avanzamenti di “Ingegneria Genetica” si crea una nuova Metodologia  per la produzione di Vaccini , cosi che  NoN è direttamente orientata a stimolare la produzione di “ anticorpi”  per combattere il Virus Sars.Cov.2. ma invece è finalizzata a produrre  una risposta immunitaria specifica per degradare la proteina Spike. che cosi’  viene è considerata come una “Tossina” , principale responsabile della diffusione della infettivita’ della malattia COVID.19.

La strategia utilizzata dai “Nuovi Vaccini Genetici” sia della Pfizer o Moderna in Usa o della Astra-Zenica in Europa, (che genericamente mantengono il nome di Vaccini ) è totalmente diversa da quella dei Vaccini ben noti della storia delle vaccinazioni i quali hanno attivato la immunita’preferenzialmente  contro la infezione da Batteri .

Infatti la Ricerca dei “ Vaccini Genetici “ è basata su la capacita della Ingegneria Genetica di selezionare al computer le molteplici combinazioni di “RNA -Virtuali” ritenuti capaci di inserirsi nel sistema Cellulare Umano di Produzione di Proteine (il RIBOSOMA) per produrre un “fac-simile” della Proteina Spike. la quale permane capace di attivare la naturale risposta Immunitaria finalizzata a degradare la Prroteina Spike della Corona del virus Sars.Cov.2.

http://www.caosmanagement.it/824-tamponi-anticorpi-vaccini

Questo Strattagemma , che richiama la antica mitologia del “Cavallo di Troia” , in verita’ pone seri problemi di rischio ed anche di attenzione Bioetica, proprio in quanto il “Vaccino Genetico” inietta un “RNA –Virtuale” molto instabile nelle nostre cellule, per fare in modo che il <Ribosoma Umano> vada a produrre la “Proteina Trans-genica” Spike che mai il “Ribosoma Umano” si sarebbe trovato a produrre naturalmente .

https://www.chimica-online.it/biologia/ribosomi.htm

Gli Organismi Transgenici sono quelli che per tramite operazioni di Ingegneria Genetica producono elementi estranei alai propri Geni  , cosi che gli organismi transgenici spesso vengono indicati come (OGM) Organismi Geneticamente Modificati –

Pertanto la Innovazione del ” Vaccini Genetici” basati su la inoculazione di RNA –Virtuale , selezionato dalle molteplici combinazioni possibili viene sperimentato prima in provetta e poi su “volontari umani” , lascia molti dubbi sui “rischi a lungo termine” che possono degenerare permanentemente  la salute come conseguenza  dell’ alterare la capacita del “Ribosoma Umano” nel produrre la Proteina Transgenica Spike .

Sinceramente la condizione di emergenza e di paura di ammalarsi da Covid.19 , ha creato una attesa sociale elevata che induce la richiesta di risolvere in fretta la Pandemia da Sars-Cov.2. , ricorrendo ad un qualsiasi vaccino descritto come sicuro ed efficace. Tale pressione sociale indotta dalla speranza di liberarsi dalla Paura  della Pandemia Covid.19 , ha ridotto ad estrema brevita’ la Sperimentazione Clinica di questo tipo di “Vaccini Genetici ” ed inoltre NoN  ha reso possibile uno studio responsabile di prevenzione dalle controindicazioni indotte dal rischio a breve e lungo termine prodotto dalla alterazione transgenica del sistema di  produzione della Proteina Spike- da parte dell’ Uomo.

Pertanto siamo arrivati al punto che membri dello stesso “Cominato Bioetico Italiano” , indica a priori come “Bene Sociale” la produzione di questi “Vaccini Genetici” fino a suggerirne la “Obbligatorieta”pur senza favorire una cosciente riflessione basata su principi di conoscenza diffusa di Bioetica e Bio-giurisdizione assicurativa vaccinale.

https://quifinanza.it/…/covid-comitato-bioetica…/438132/

NON FACCIAMO ERRORI ED OMISSIONI


Ricordiamo che diversamente dai batteri i quali si riproducono per scissione ( Suddivisione di batteri identici  ) i Virus NON sono capaci di riprodursi se non infestando un essere vivente , utilizzando IN PRESTITO il loro sistema di riproduzione .

I virus per cercare l’ospite più adatto “Mutano”con rapidità a seconda delle condizioni Epigenetiche .

https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=134304 ; ¸ https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=138606

Questa rapida “Mutazione”  è  la ragione per cui NoN si riesce a fare un vaccino anti virus Sars.Cov.2.

Si ritiene pertanto più stabile alla mutazione la proteina Spyke della corazza esterna del Virus corona che funzione come // artiglio //per agganciare le nostre cellule .

Pertanto si realizzano “Vaccini Genetici”  che non sono specificatamente contro il corona virus Sars.Cov.2 per la prevenzione della malattia infettiva Covid.19 , ma invece  si producono Vaccini geneticamente progettati a //m.RNA Virtuale // i quali inoculati fanno produrre a noi Uomini e Donne  il facc-simile della proteina Spyke- Transgenica che attiva gli anticorpi che sono specifici per riconoscere e degradare la Proteina Spike del virus Sars.Cov.2.

Pertanto  chi sarà vaccinato dai “Vaccini Genetici” anti .Spikes,  se malato , potra ancora infettare da Sars.Cov.2 ma con minore diffusione . Ciò avverra fino a quando non sara vaccinato almeno 80% delle persone così da attivare la cosi detta  <Protezione di Gregge> contro la malattia Covid.19 .

E logico prevedere che per vaccinare l.80 % della popolazione con Vaccini Genetici a RNA-Virtuale , ci vorrà almeno tutto l.anno 2021 . Pertanto ,se tutto andra’bene, non usciremo dalla Pandemia Covid.19 prima dell.anno 2022.

Cio’ malgrado  EGOCREANET –Cluster (. NGO di volontariato Culturale e Scientifico in Firenze),  in stretta Collaborazione con ALFASSA (www.alfassa.net) , avviera un progetto di ampia discussione formativa, finalizzata a elevare la conoscenza sulla innovazione biologica e bioetica della vita contemporaneamente vissuta allo scopo di valorizzare la crescita della responsabilita’ politica e sociale ai fini di un generale perseguimento effettivo del “Bene Comune”.

Paolo Manzelli
Docente di Chimica-Fisica della Universita di Firenze , Presidente e Coordinatore del Cluster di volontariato Scientifico e Cuturale

EPIGENETICA VIRALE 4.0

EPIGENETICA VIRALE 4.0

di Paolo Antonio Manzelli

Premessa. I VIRUS A RNA recentemente prodotti dalla Pfizer/Moderna e con modalita’ diverse dalla AstraZenica , utilizzano i processi di informazione Epigenetica per regolare la loro carica infettiva in relazione alla espressione della genetica Umana

Rf.1 ) https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=134304

Rf.2 ) https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=137898

La Epigenetica indica come la complessa informazione proveniemte dall’ ambiente determini un insieme di connettivita’ con la espressione del Genoma Umano . In tale contesto Epigenetico i Virus come il Sars.Cov.2. , sono una delle principali attivita’ di modificazione della relazioni tra Genetica Umana ed Epigenetica ambientale le quali  “non” sono limitate alla infezione virale che provoca la malattia Covid.19. Infatti la attivita’ dei “Cofattori Epigenetici Virali” agisce non solo sui Sintomatici della infezione virale , ma anche sugli Asintomatici, che infatti riproducono e diffondono il contagio del Virus, ma che inoltre vanno ad agire sulla degradazione  del ciclo di vita della gente, proprio in quanto vanno ad alterare ogni forma di programmazione della comunicazione coerente sia cellulare che sociale.

In relazione ai Sintomatici infetti dal Virus a RNA Sars.Cov.2. la “carica virale”, che è indice di pericolosita’ della infezione, viene a dipendere dalla Somma dei Cofattori Epigenetici Negativi per la salute umana, cosi che l’ inquinamento dell’ aria dell’ acqua e del cibo, si associano come “sommatoria dei cofattori epigenetici”, nel degenerare la variazione della espressione del codice genetico umano, cosi che il Covid 19. diviene a piu’ elevata gravita per le categorie gia’ malate o piu deboli nella risposta immunitaria. –

Per comprendere con completezza  tale premessa e necessario capire che il DNA similmente ad un Computer , non possiede solo la “Funzione  Ereditaria” generata dalla particolare seuenza delle Basi Molecolari (ATCG)  ( Hardware)  ma inoltra attiva programmi  di Codificazione Quantica della Luce (Biofotoni) e (Biofononi) della vibrazione del Suono  (programmi di Software)  che sono necessari a rendere coerenti  le varie attivita di regolazione della vita come 1) la  Apoptosi ( morte cellulare programmata) , 2) la ossigenazione metabolica realizzata dai Mitocondri,3) , la idratazione e composizione dei Flussi del sangue arterioso e venoso , 4) la attivita di  reazione del sistema Immunitario all’ inserimento di programmi diversamente codificati (Malware).

Ref.3.): https://www.gsjournal.net/Science-Journals/Communications-Mind%20and%20Consciousness/Download/7217

In analogia ad un computer il Doppio Filamento di Basi Molecolari del DNA e pertanto in grado di esprimere , (mediante diverse modalita’ di “auto assemblamento”,  ottenute tagliando ed incollando sezioni  dalla propria struttura nano-metrica , le quali  vanno a regolare algoritmi di codificazione energetica ), in modo da ottenere molteplici  funzioni di comunicazione interattiva finalizzati a rendere coerenti i programmi di evoluzione della vita in funzione dell’ adattamento all’cambiamento  della informazione Epigenetica proveniente dall’ ambiente.

In tal modo il  DNA  dei sistemi viventi e in partivolare quallo dell uomo , si e evoluto e continua la sua evoluzione regolando la propria funzionalita di “ Antenna Rice-Trasmittente”sostenuta da la NGO Egocreanet fin dal 2006  che si integra con la informazione relativa all’ ordine si successione della basi molecolari descritta per la prima volta da Watson e Crick nel 1953  .

Ref.4): https://sites.google.com/site/etnoepsico/materiale-audio-video-e-scritti/altri-articoli/dna-genetica-e-biologia/dna-come-un-antenna-biologica;

Ref.5 : https://www.edscuola.it/archivio/lre/dna_come_antenna_biologica.htm

Putroppo la Tradizione Scientifica della Virologia e in gran parte della Medicina persiste nell’ escludere sistematicamente la importanza della funzionalita’ evolutiva di <Antenna Ricetrasmittente del DNA> e di conseguenza attualmente viene proposta la produzione di Virus a RNA –Artificiali , i  quali  rischiano di divenire una inutile promessa di Prevenzione Vaccinale , proprio a causa del non prendere in considerazione la importanza della  mutazioni di adattamento evolutivo tra “Genetica Umana e Epigenetica Virale”.

TAMPONI, ANTICORPI, VACCINI

TAMPONI, ANTICORPI, VACCINI La Nuova Frontiera delle incomprensioni.

Paolo Manzelli

—————————————————————————————–

La lotta alla Pandemia Covid .19 comporta la collaborazione di tutta la popolazione .

Questa nuova frontiera di impegno sociale e culturale ha introdotto nel linguaggio comune concetti specialistici della biotecnologia- genetica, che ha determinato una ampia incomprensione pubblica la quale normalmente  si traduce in una forte inibizione del valore percepito della scienza che di conseguenza determina una evidente “Paura” ampiamente condivisa dalla gente la quale è causata dal non saper gestire culturalmente la pericolosa pandemia virale contemporanea.

Il “Cambiamento del Modo di Pensare Collettivo” è oggi una sfida di divulgazione tecno-scientifica,  attuabile con l’ uso di Facebook ed altri Social Media. che EGOCREANET NGO in Firenze , (dedita dal 1997 al volontariato per la innovazione scientifica e culturale), si è trovata ad impegnare il Cluster di adesioni, nel tentativo di ridurre le incomprensioni cognitive perseguendo metodi trans-disciplinari su quanto riguarda la comprensione di temi relativi a : Tamponi, Anticorpi e Vaccini> , argomenti questi che sono normalmente privi di una base di sapere e di intelligenza collettiva.

  • TAMPONI ed ANTICORPI .

Un primo esempio è. in relazione al rapporto tra “Tamponi e Anticorpi” molte persone  non comprendono perche’  coloro che risultano positivi al “Tampone Molecolare” poi non presentano sintomi della malattia Covid.19. Per far comprendere come non sia plausibile una relazione diretta tra la positivita’ del Tampone e la Malattia da Covid.19 , abbiamo  precisato che : coloro che risultano positivi al “Test Naso Faringeo” basato su la tecnica di bio-polimerizzazione RT.PCR ”non” producono anticorpi IgM ed IgG … proprio in quanto il Virus Sars.Cov.2. contagiato non e ancora “Vitale” e quindi si comporta  come un elemento “non vivente” poiche’ il suo RNA-virale  non è stato ancora in grado di sostituire l’LRNA-Umano, cosi da produrre le proprie proteine virali che inducono la malattia Covid.19.

Gli anticorpi IgM e IgG sono prodotti come reazione immunitaria alle “proteine-virali” che sono attivate dal sistema immunitario naturale , durante la malattia Covid.19; pertanto  tali anticorpi IgM,IgG … non vengono attivati nell’ambito della indagine molecolare del Tampone, eseguita tramite la ricerca di  amplificazione RT.PCR del materiale genetico del Virus a RNA.

Gli anticorpi IgM ed IgG iniziano a prodursi soltanto quando si attiva la malattia COVID.19 che presenta evidenti sintomi  di febbre ,tosse e altri malesseri di respirazione ed altro piu o meno gravi.  

Infine ,procedendo verso la guarigione della malattia Covid.19 , gli IgM tendono a sparire trasformandosi in IgG ,i quali sono piu’ stabili e  duraturi, ma di essi ancora non sappiamo prevedere quanto a lungo termine possa essere la permanenza nel Plasma delle persone guarite , quale  indice di “memoria immunitaria” acquisita dalla guarigione da Sars.Cov2.  https://dabpensiero.wordpress.com/

  • IL VACCINO VALE ORO NELL’ ECONOMIA PANDEMICA.

Piu recentemente e iniziata la necessita di chiarire le finalita’ ed i metodi di Prevenzione del VACCINO che nel campo del business Farmaceutico è divenuta molto simile ad una moderna corsa al’ Oro di altre epoche in USA.

La attesa mondiale di poter neutralizzare il Virus Sars.Cov.2. crea attualmente una ampia competizione tra le Agenzie Farmaceutiche e pertanto rende decisivo arrivare per primi a firmare contratti di produzione e validazione del prodotto considerato universalmente ormai come unica e principale speranza di arrestare la pandemia da Covid.19.

Dal punto di vista dell’ impegno di EGOCREANET, finalizzato a dare un contributo al necessario “Cambiamento del Modo di Pensare Collettivo” , abbiamo iniziato nel sottolineare la importanza di saper distinguere  tra  :

àVACCINI TRADIZIONALI E VACCINI GENETICI .

I Vaccini Tradizionali sono basati sul metodo di inoculare i Virus “ parzialmente inattivati” per produrre naturalmente “anticorpi” come prevenzione immunitaria alla infezione da virus .

Oggi molti“ Vaccini Genetici “ perseguono una metodologia simile a quella utilizzata dal recente Vaccino che e stato annunziato della “Pfizer-BioNTech” .

Questi “Vaccini Genetici” utilizzano una diversa strategia proveniente dagli studi di “ Ingegneria Genetica” il cui obiettivo è quello di inoculare nel paziente un “Modello Sintetico di messaggero , m.RNA” per mimare la produzione di una proteina simile quelle dello Spike (artiglio del Sars.Cov.2.) per agganciarsi ed infettare le cellule umane.

Le Proteine indotte dal Vaccino a base di “mRNA Sintetico” , (che ha come target/specchio lo Spike) , viene riconosciuta come estranea e quindi scatena la risposta immunitaria che produce gli anticorpi , IgM,IgG …

Ancora oggi il Vaccino Pfizer-BioNTech è in via di sperimentazione su volontari e pare che abbia raggiunto l’ obiettivo della Produzione di Anticorpi al 90% ,…ma essendo  in via di validazione , non possiamo sapere se gli anticorpi prodotti da tale modello Vaccinale creato dalla “Ingegneria Genetica” sia effettivamente efficace per bloccare la infezione virale del Sars.Cov.2. Inoltre ancora è  impossibile conoscere la durata della immunita’ acquisita, cioe’ se essa sara’ a lungo ovvero a breve termine, come protezione del Vaccino prodotto dalla Pfizer; cio’ proprio in quanto non sappiamo verso quali mutazioni possa andare incontro in futuro il Virus Sars.Cov.2.

Infine sappiamo che il Vaccino prodotto in grandi quantita’ dalla Pfizer in USA , andra’ tenuto a – 80 Gradi C fino alla sua somministrazione prevista in due fasi successive cio’ in quanto la m.RNA studiata prima al Computer e poi realizzata in vitro non e molto stabile a temperature ordinarie.

Essendo la aspettativa del vaccino cosi elevata, per quanto gli investimenti sulla necessaria “catena di refrigerazione” della distribuzione del  Vaccino della Pfizer richiedano molte spese , in vero gia’ da oggi molti governi di tutto il mondo sono disposti a pagarle , indebitando le popolazioni in un futuro certamente di lunga durata necessario per pagare il debito con gli interessi del credito.

La Concorrenza su la problematica della “Refrigerazione del Vaccino Genetico” della “Pfizer-BioNTech” è stata recentemente proposta dalla Azienda  USA “ MODERNA” che ha prodotto un m.RNA sintetico alternativo denominato “m.RNA-1273”, (1273- indica la scelta di una delle svariate combinazioni che ha la probabilita’ di produrre anticorpi ,IgM,IgG9 che ha dimostrato una efficacia al 94,5 % (rispetto al 90% del Vaccino della Pfizer) e che inoltre è piu facile da conservare e trasportare in quanto il Vaccino della azienda MORERNA , rimane stabile tra i 2 ed 8 Gradi C. almeno per un mese ; cio’ è stato ottenuto anche modificando l’ involucro proteico che contiene l’ m.RNA Sintetico della azienda “MODERNA” con l’ aggiunta integrata di molecole di grasso. .

Molti altri concorrenti in tutto il mondo si affacciano a competere a questa corsa al Business Farmaceutico dei Vaccini piu’ adatti a garantire la Prevenzione da Covid.19 .  Attualmente sono almeno 47 le Aziende in competizione nel mondo di cui solo 8 sono in fase di sperimentazione ed esse propongono metodi di produzione , durata della immunita’ acquisita  , e prezzi alternativi variabili a seconda della quantita’ di produzione  prevedibile.

Prima ancora di analizzare tali differenze che sussistono attualmente tra gli  annunci di produzione di  molteplici Vaccini , EGOCREANET ritiene importante proporre una discussione orientata a comprendere il diverso Impatto sulla Salute Umana che caratterizza le differenti strategie genetiche di produzione Vaccinale nel loro rapporto tra :

  • IMMUNITA ARTIFICIALE CONTRO QUELLA NATURALE .

Con il Vaccino prodotto in USA dalla Pfizer -BioNTech , o della Azienda MORERNA , andiamo comunque ad affermare la idea che sia possibile alterare ed infine sostituire la produzione di anticorpi del nostro “Sistema Immunologico Naturale” con uno Artificiale costruito come modello Virtuale mediante tecniche di Ingegneria Genetica per essere sperimentato prima in  vitro e poi su animali e infine su volontari .

Tale sostituzione è fondata sulla base della manipolazione del DNA di batteri , ottenuta ricombinando tutte le possibilita’ virtuali di codificazione delle sequenze genetiche, al fine di ottenere una vasta libreria di anticorpi “monoclonali ” (“derivati da una singola Cellula” ) da utilizzare come “Modello Virtuale” per la sperimentazione vaccinale finalizzata a bloccare la attivita’ di infezione del virus Sars.Cov2.

Il Procedimento di Produzione di “Anticorpi indotti Artificialmente” in risposta ad un Modello Genetico di m.RNA, in effetti ha ottenuto ottimi risultati.  Cio’ ancora non significa che sia stata realizzata la sperimentazione adeguata a capire se quella “stimolazione  artificiale di anticorpi” sia capace di creare un legame con le proteine prodotte realmente dal Virus Sars.Cov.2. , cosi da bloccare la attivita’ infettiva nel decorso dello sviluppo dei sintomi della malattia COV.19.

Ma vista la corsa al Business d’oro della vaccinazione globale, le Aziende  Pfizer e la concorrente MODERNA , hanno iniziato da subito a produrre il vaccino ancor prima di risultati soddisfacenti della sperimentazione sull’ Uomo . nonche’ dei risultati di una analisi volta a verificare della sua efficacia di protezione immunologica duratura nel tempo, la quale dipende dalla attualmente ignota capacita’ di mutazione specifica del SARS.COV.2 .

Resta quindi aperto il problema generale di risposta alla domanda :

se questa metodologia di “Ingegneria Genetica” per la produzione e sperimentazione di Anticorpi indotti Artificialmente su Modelli Virtuali di m.RNA ,  non vada progressivamente ad inibire la “Dotazione Naturale Immunologica dell’ Uomo e della Donna” da cui sempre dipendiamo anche in relazione al futuro delle probabili mutazioni del Virus indotte da  cambiamento ambientale  ????.

Per introdurre questa problematica abbiamo scritto e divulgato due articoli sul tema della :

< EPIGENEICA VIRALE<  Ref.   in:  

  1. https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=134304
  2. https://dabpensiero.wordpress.com/2020/11/16/epigenesi-virale-2/

Infine il moderno studio dei cofattori epigenetici , regolatori di sviluppo e  differenziazione del Virus e del loro impatto sulle patologie che inficiano la  salute Umana,  debbono essere ancora decifrati in termini relazioni di codificazione dell’ adattamento reciproco tra “Genetica Umana ed Epigenetica” derivante dal cambiamento Ambientale.

Come Egocreanet riteniamo che questo importante argomento il quale  riguarda l’ impatto della mutazione dei Virus Sars.Cov.2 , nel quadro del complesso cambiamento delle condizioni ambientali,  non possa essere escluso dalla “corsa alla produzione dei Vaccini “ la quale rischia di divenire un inutile indebitamento sociale ed economico a seguito delle probabili future mutazioni virali .

 Pertanto nel proseguire della nostra attivita’ orientata verso il “Cambiamento del Modo di Pensare Collettivo  “ porremo in evidenza e diffonderemo le ricerche indirizzate a chiarire  il fondamentale  ruolo delle condizioni ambientali sulla ampia e variabile diffusione delle malattie virali contemporanee, cio’  proprio in quanto la variazione Epigenetica causata dall’Inquinamento Ambientale  è divenuta il fondamento che agisce da fulcro nell’aumentare lo stato di elevata vulnerabilità delle infezioni virali respiratorie in particolare di quelle dei gruppi di popolazione più fragili.

Il  Programma EGOCREANET CLUSTER è  decisamente in Progress e pertanto ricerchiamo collaborazioni multi-disciplinari per valorizzarne ed ampliarne la strategia di innovazione scientifica e culturale tesa a rimodernare Cambiamento del Modo di Pensare Collettivo Contemporaneo .

EPIGENESI VIRALE 2

EPIGENESI VIRALE 2

di Paolo Manzelli

Abstract ; Recenti studi facendo riferimento alle ricerche di Frits Albert Popp hanno evidenziato che la emissione coerente di Biofotoni prodotti dal DNA generano un flusso di “Energia Ottica a bassa Intensita'” (Ei) che agiscono come indicatore dello stato di salute o di malattia di ogni essere vivente .
Il Flusso di Biofotoni elettro-ottici (tra 400 e 700 nm) produce una informazione regolatrice della Crescita e della Apoptosi (= morte programmata delle Cellule) , e pertanto influenza agendo come sistema di attivazione e di controllo, la attivita’ di produzione di anticorpi specifici ( IgA,IgM,IgG..) del “sistema immunitario” al fine di agire sulla prevenzione tesa a ristabilire il flusso Biofotonico necessario alla prevenzione della salute .
Ref 1.: https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=134304.
Ref.2.: DNA.ANTENNA EPIGENETICA .https://dabpensiero.wordpress.com/…/morfogenesi-e…/

COMPRENDERE LA CIRCOLARITA DELLA AZIONE EPIGENETICA DEI VIRUS .
Innanzitutto e necessario comprendere che il sistema vivente si basa su un comportamento coerente del flusso ottico quantico di Biofotoni principalmente emessi dal DNA per la comunicazione tra le cellule necessaria a coordinare tutti i processi vitali con criteri di ottimizzazione del benessere e della salute .
Quando un elemento estraneo come un Virus produce le proprie proteine,allora la corrente Biofotonica viene modificata e tale alterazione prodotta dall’ambiente esterno ( antigene epigenetico) costringe il DNA a rimodulare la propria espressione genetica per creare gli “Anticorpi” prodotti dal sistema immunitario come le immunoglobuline IgA,IgM,IgG .
Gli Anticorpi si legano agli Antigeni ,così che gli elementi estranei (antigeni) segnalati dagli Anticorpi vengono fagocitati dal “Macrofagi“ , ovvero sono introdotti nel programma di “Apoptosi” dalle cellule NK ( Natural Killers).
Inoltre i Macrofagi per avvertire le altre cellule simili , normalmente adibite alla Fagicitosi delle cellule morte, producono molecole di allarme dette “Citochine”le quali producono infiammazione dei tessuti. Queste Citochine possono provocare una esagerata “Tempesta Infiammatoria” ,tale da impedire di riequilibrare il normale circuito Biofotonico , così che i Macrofagi non riescono più a distinguere gli Antigeni segnalati dagli Anticorpi e pertanto possono fagocitare anche cellule o parti di esse sane similmente a come avviene nelle malattie “Autoimmuni”.
Da questa breve descrizione della “Circolarita della relazione Epigenetica dei Virus”, vista della in relazione alla modulazione della espressione genetica del DNA che induce la produzione di Anticorpi IgA,IgM,IgG , mette in evidenza come tale Circolarità sia naturalmente finalizzata a riattivare la circolazione coerente di Biofotoni necessaria alla prevenzione della salute.
Da tale sintesi si deduce la importanza di agire immediatamente all’inizio della sintomatologia virale , con cure adatte a inibire la tempesta infiammatoria delle Citochine, bloccando la infiammazione acuta anziche attendere , nella sperenza di avere a disposizione come unica soluzione possibile la produzione di un Vaccino miracoloso, duraturo nel tempo anche nel caso probabile di una repentina mutazione del Virus

Breve storia della luce

BREVE STORIA DELLA LUCE E LA PERCEZIONE VISIVA .

(I°PARTE ) PAOLO MANZELLI , WWW.EGOCREA.NET

———————————————————-

Nella cultura della antica Grecia la percezione visiva era considerata un miracolo dell’ anima e gia’ allora si contrapponevano due spiegazioni sul trasporto della luce a distanza che permette la visione del mondo .

La Prima degli atomisti (Democrito di Abdera ) che ritennero che la visione fosse trasmessa una forma virtuale (EIDOLA’) che spogliandosi come una veste , trasferisse immediatamente la informazione della aggregazione atomica negli occhi rendendo la vista sensibile l’ ambiente.

Tale concezione trovo’ in disaccordo Epicuro di Samo e in seguito Pitagora e Aristotele, i quali ritennero che la trasmissione della luce si trasferisse come una “freccia animata” che veniva emessa dagli occhi la quale ,avendo una velocita’ finita, faceva decadere la percezione visiva all’ orizzonte proprio come avviene nel percorso curvo di una freccia. Di conseguenza fu attribuita a Talete di Mileto ed ai Pitagorici la concezione che la Terra potesse essere “piatta” anche se all’orizzonte essa prendeva la forma illusoria di una sfera.

Questa dualita’ iniziale tra Luce e trasmissione percettiva della luce , rimase in tutto il medioevo cosi che la fisica si disinteresso’ della percezione del colore ,come sensazione, che divento propria solo dell’ indagine filosofica.

Isaac Newton (1650) riporto alla Fisica l’ unificazione tra percezione visiva e colore , in seguito allo studio della diffrazione della luce di un “Prisma” che al passaggio della luce produce un arcobaleno di Colori . Newton considero’ la luce composta di numerose particelle corpuscolari che si muovono linearmente con diverse velocita e come raggi si separano in uno spettro di colori. A riguardo della percezione visiva Newton si limito’ a ritenere che la pupilla si comportasse come il foro si una camera oscura che proietta le ombre degli oggetti illuminati sulla retina invertendone e minimizzandone la immagine .

Il Dualismo interpretativo sulla trasmissione della luce rimase comunque , in quanto nel 1678 lo scienziato olandese Christian Huygens, mise in evidenza come la luce si comportasse non linearmente come un raggio, ma similmente alle onde del mare o del suono le quali riescono a oltrepassare uno scoglio nel loro moto ondulatorio . Pertanto Huygens interpreto fenomeni luminosi come fenomeni ondulatori in aperto contrasto con la teoria corpuscolare del moto rettilineo uniforme della luce interpretata da Newton.

In vero per sostenere la propagazione ondulatoria della luce, diveniva necessario ammettere l’ esistenza di un supporto di trasmissione come è l’aria per il suono. Di conseguenza molti scienziati dell’ epoca ri-pensarono all’ “Etere Cosmico ” ,considerato fin dalla antichita’ una forma estremamente rarefatta di energia/materia esistente per sostenere l’ Universo che ancora una volta poteva essere ritenuta il mezzo di sostegno in cui si propaga la natura ondulatoria della luce .

Nel 1801 l’ Esperimento di Thomas Young della “Doppia Fenditura”, mise fine al dualismo della trasmissione tra onda e particella dimostrando inequivocabilmente che la natura del comportamento della luce era sia quello dell’onda che quello della particella in quanto i due modi di trasmissione potevano trasformarsi l’ uno nell’ altro.

Ref:  ( https://www.chimica-online.it/fisica/immagini/esperimento-di-young.jpg )

Infine nel 1988 fu realizzato l’esperimento degli scienziati statunitensi , Michelson e Morley , al fine di valutare l’ ipostesi dell’ esistenza dell Etere-Luminifero , con il quale si dimostrò l’indipendenza della velocità della luce rispetto all’ orientamendo della rotazione della terra, cosi che il risultato della invarianza della velocita della luce , fu misurato come costante “C = da “celerites”) ” delle velocita delle luce nel vuoto, e quindi costituì la prova sperimentale contro ogni rinascita dell’Etere Luminifero nella scienza.

NB

la II°PARTE Relativa allle concezioni che correlano la Luce alla Percezione Visiva – verra trattata nella relazione dal titolo : “Dalla Quantistica alla Bioquantica” nella relazione di :PAOLO MANZELLI , all’ incontro del 31.10.2020 in Firenze .

Vedi anche in : http://www.caosmanagement.it/741-dalla-quantistica-alla-bioquantica