Archivi categoria: LRE

TECNOCRAZIA E CONSERVAZIONE

TECNOCRAZIA E CONSERVAZIONE

di Paolo Manzelli

La visione del futuro del Presidente del Consiglio  appare  conservativa e tecnocratica in quanto fondata sulla sviluppo economico spesso visto  in antitesi al cambiamento dello sviluppo sociale scientifico e culturale. Tale impostazione del futuro della Next Generation è in netto contrasto con le  aspettative di rinnovamento dello sviluppo sostenibile proposte da “ EGOCREANET –Cluster “ che viceversa sono  basate su una visione alternativa della  “Transizione Ecologica e Digitale” , che necessita primariamente di ridefinire una nuova prospettiva del “Paradigma della Scienza”  in relazione alla realta’ contemporanea che recentemente ha subito la  Pandemia Virale.

Proprio nella attivita’ di contrasto al Covid.19, abbiamo notato come la Strategia della “Vaccinazione di Massa” abbia privilegiato il mantenimento dei limiti cognitivi del vecchio ed obsoleto Paradigma Meccanico della Scienza,  proprio a riguardo della produzione genetica di Anticorpi , cio’ in netto contrasto a quanto abbiamo piu’ volte indicato con le indicazioni di “Epigenetica Virale”, le quali conducono ad una diversa valutazione dei rischi a lungo termine dei Vaccini-Geneteci . ( RF.1.)- vedi in; http://www.egocrea.net) .

Purtroppo la strategia di Ripresa e Resilienza attuata dal prof.  Draghi ,evita sistemanticamente di riflettere sulla necessita di ristrutturale la Scienza come “esplorazione dell’ ignoto” la cui necessita’ rivoluzionaria fu messa in evidenza da Thomas Kuhn, nella sua importante opera, intitolata La struttura delle rivoluzioni scientifiche (1962). Kuhn descrisse come “Cambio di Paradigma”, la necessita storica di un cambiamento nelle assunzioni basilari all’interno di una teoria scientifica– dominante” in modo che la evoluzione della Scienza non permanesse conservativa come quella di un sistema  di un semplice consolidamento del Paradigma dominante essenzialmente dogmatico .

Rf.2.) https://www.docsity.com/it/riassunto-la-struttura-delle-rivoluzioni-scientifiche-kuhn/526732/

Egocreanet-Cluster  , proprio allo scopo di innovare la “Transizione Ecologica e Digitale “ riconosce la necessita prioritaria di andare oltre al  obsoleto “Paradigma- Meccanico” ,acquisito ed universalmente riconosciuto in  epoca Industriale, proprio in quanto tale modello economico di crescita , basata sulla competitività ed il profitto, ha condotto alla sistematica distruzione odierna dell’ ambiente e della biodiversità , che oggigiorno  è divenuta ecologicamente insostenibile. Infatti il prevedibile disastri ambientale e diretta  causa del mantenimento di un modello di sviluppo economico che fa’ ancora esclusivo  riferimento al Paradigma obsoleto di produzione  e del lavoro di impresa , il quale  ormai  non si risolve piu’ ne problemi e neppure  risoluzioni migliorative storicamente ancora accettabili e comprensibili.

Rf.3.) Il crollo del Paradigma Meccanico della Scienza: https://www.scienzaeconoscenza.it/blog/scienza_e_fisica_quantistica/il-crollo-del-vecchio-paradigma-meccanico-della-scienza

Per invertire il Cambiamento Climatico, diversamente da quanto proposto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) -noto come Recovery Plan italiano, (finanziato con 210 miliardi di euro), a nostro avviso non sara’ sufficiente investire in una logica tecnocratica Keinesiana , come quella affidata ad esperti ministri (quali Roberto Cingolani per la Transizione Ecologica e Vittorio Colao per la Transizione Digitale), in quanto ritenuti  capaci di spendere bene ,  quelle elevata somma di denaro… come se automaticamente con l’ investimento di denaro il sistema sociale potesse modificarsi conseguentemente agli obiettivi dell’investimento di denaro  e senza provocare imprevisti traumi sociali.

Inversamente a tale strategia l’ investimento Europeo anziche’ essere rivolto  alla Ripresa Economica , e guidato dalla consueta misurazione del Prodotto Nazionale Lordo (PIL), andrebbe  diretto fondamentalmente verso il cambiamento sociale ,scientifico e  culturale,  al fine di realizzare una consapevole attuazione del  suddetto Recovery Fund. .

L’ obbiettivo a cui tendera’ il contributo a tale inversione di tendenza proposto da EGOCREANET-Cluster nel 2021/2022, sara’  indirizzato a rimodulare “Circolarmente la relazione tra  “Ambiente e Salute”, per la  quale diviene prevalente la profonda modifica della qualita’ mentale scientifica e culturale della gente, proprio al fine di affrontare con rinnovata consapevolezza e coscienza condivisa ,  le nuove sfide della  transizione Ecologica e Digitale , per ridisegnare il futuro del lavoro e della  produzione delle giovani Generazioni , nonche’ orientare lo sviluppo globale   ad  ottimizzare  la trasformazione di molte altre consuete modalita’ di vivere e muoversi nel mondo.

Rf-4) -Nuovo paradigma della Vita Circolare : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=118567

LA PERCEZIONE DURANTE IL SOGNO

LA PERCEZIONE DURANTE IL SOGNO

di Paolo Manzelli

LA INTERPRETAZIONE DEI SOGNI risale agli studi di Sigmund Freud fondatore della Psicoanalisi ma ad oggi la concezione scientifica ritiene encora oggettiva la percezione visiva nel mentre e’ sperimentazione comune come nella Fase REM il cervello sviluppi la costruzione di immagini e suoni olografici in 3D 

apparentemente reali creati interiormente dal soggetto sognante senza alcun riferimento a stimoli esterni. Cio mette in evidenza come la percezione sia una modalita ìdi funzionamento mentale anche quando la percezione si dissocia dalla coscienza e dai processi di funzionamento consapevole del pensiero . Durante il sogno REM lo stato mentale e di semi coscienza poiche’ in tale fase del sogno si attivano prevalentemente le sinapsi degli emisferi cerebrali superiori ed occipitali  producendo gli scenari visivi e percettivi virtuali , assieme a  rapidi movimenti rotatori degli occhi ,mentre si attiva una dissociazione graduale con la area sub-talamica delle emozioni e l’ ippocampo in modo da cortocircuitare il flusso di informazioni e la memoria allo scopo di  bloccare la attivita di movimento del Cervelletto . A volte capita di acquisire consapevolezza del fatto di trovarsi in un sogno REM specie al risveglio della mattina  Essendo in tal modo in uno stato di coscienza primaria del fatto che tutto l’ambiente sognato è una creazione della nostra mente, risulta per breve tempo  possibile manipolare a piacimento gli oggetti e gli eventi del nostro sogno come esercizio altamente creativo. (1) —

Questa riflessione sul Sogno REM e di importanza fondamentale per capire che anche quando siamo coscienti durante le nostre attivita durante il giorno , il nostro cervello trasforma le informazioni ricevute dai sensi traducendole  in un  ologramma dinamico della visione generata dalla organizzazione cosciente dei a Biofotoni e sonoro ed emotiva prodotta dalla simultanea correlazione con i bio-fotoni  cosi come abbiamo appreso dagli sviluppo e diffusione  della ricerca Bio-fotonica   di EGOCREANET-CLUSTER (2017-2021 )  che ha fatto seguito alla Teoria Ologrammatica del  fisico-Quantico statunitense , “David Bhom” il quale , de-oggettivizzo la realta’ in quanto suddivise  la realta’ in “Esplicata” (= percettiva -macroscopica)  e quella “Implicata”. Cioè interiorizzata dal Cervello poiche’ simultaneamente  correlata da una rete di  comunicazione in Entanglement-Quantico.

In conclusione l’Universo come lo percepiamo visivamente e sensorialmente, assume la forma di una simulazione  del tipo “Ologramma-Percettivo ” , derivato dalla organizzazione dei sensi, e  come tale ha  sempre una forma “non-oggettiva”, in quanto cerebralmente immaginaria, virtuale ed  fondamentalmente manipolabile dalla Scienza e dalla Cultura Umana.

Biblio On LINE – Precedenti articoli di Paolo Manzelli .

  • Come Rinnovare l’ Immaginario Scientifico:

http://www.edscuola.eu/wordpress/wp-content/uploads/2019/05/Come-rinnovare-limmaginario-scientifico.pdf

  • Cervello e la percezione del Mondo:
  • Cervello e Fantasia

https://www.nove.firenze.it/a405292346-cervello-e-fantasia.htm

ARTE QUANTICA

<< ARTE QUANTICA>> : Ricerca e Sviluppo -EGOCREANET (2013-2015)

di Paolo Manzelli

Paolo Manzelli e Daniela Biganzoli del direttivo di Egocreanet nel 2013 organizzarono, due convegni a Casciana Terme ( in Giugno ed a Pietrasanta,(in Novembre) sul tema dell’ Arte Quantica, con lo scopo di superare definitivamente, nell’ arte moderna, la concezione prospettica ereditata dell’ arte Rinascimentale di Giotto e Cimabue del 1300, quale espressione originale della bottega artigiane di Santa Maria Novella a Firenze Le suddette Manifestazioni Ricevettero come riconoscimento la Medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. (https://www.egocrea.net/arte-quantistica-scienza-e-realta-aumentata-sinergie-dinnovazione/ . Lo scopo delle due iniziative fu quello di reinterpretare il cambiamento artistico della prima meta del 900 in base alla la Concezione Empatica dell-arte di Pablo Picasso la Innovativa Estetica Pittorica del Colore di Wassilj Kandiski .
Rf.1.) La Nuova Estetica , https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=96605
Rf.2.) Mondi Simultanei , https://www.edscuola.it/archivio/lre/mondi_simultanei.htm

Per favorire lo sviluppo contemporaneo dell’ Arte Quantica Paolo Manzelli ha sviluppato tutta una serie di riflessioni su ARTE e SCIENZA; Rf.3. > https://www.steppa.net/html/scienza_arte/scienza_arte.htm
L’ obiettivo è stato teso ad invalidare la concezione Corpuscolare della Luce di Isac Newton (Opticks -1704) basata sull’ esperimento realizzato da Newton nell’isolare un fascio di luce che attraversa un piccolo foro , nella “Camera Oscura “ (nel 1666 anno della peste Nera a Londra – esperimento che assurdamente fa ritenere che il cervello serva solo a raddrizzare le immagini stampate come ombre sulla retina) , in modo da associare (quarticamente) le particelle di Newton alla interpretazione dell’ olandese Christiaan Huygens (pubblicata nel 1690 nel “Traite de Lumiere.”)
Infatti fu il successivo esperimento della “ Doppia Fenditura di Thomas Young (del 1801,) quello che dimostro la “simultaneita’ “ di comportamento dei corpuscoli della luce e la Onde della interferenza , dualismo “Onda/ Particella dei “Fotoni”, cosi’ chiamati da Albert Einstein dopo la scoperta dell’ Effetto Fotoelettrico (1905)

Infine nello studio della ARTE QUANTICA , abbiamo posto attenzione agli studi sulla formazioni delle “Immagini Cerebrali” a seguito degli studi del neurologo Indiano Samir Zechi., dal libro “ Inner Vision of Art and Brain” (La visione dall’interno; Arte e cervello, del 1999) . Tale studio neurologico sull’ Arte Moderna mise in evidenza come il cervello costruisca le “ immagini olografiche” a partire dai punti ciechi che si trovano dove il nervo ottico si collega alla retina.
Di conseguenza concludemmo nelle sezione del 2013-2015 di Egocreanet sull’ Arte Quantica di Egocreanet dicendo che ; “quanto percepiamo macroscopicamente è il frutto delle produzione dell’ Ologramma Cerebrale (in 3D)”, generato nel cervello similmente a come è stato possibile ottenere sperimentalmente (fin dal 1962 con la Olografia//Laser) , quale applicazione della Teoria Olografica del Matematico Dennis Gabor (1948).
Rf.6.) Neurologia della Visione : http://deficitnellavisione.blogspot.com/2007/04/deficit-nella-visione-semir-zeki-la.html

<> : Ricerca e Sviluppo -EGOCREANET (2017-2020)

Ad iniziare dal convegno ai Georgofili su Biofotoni ed Energia per la Vita del 2017 , come Egocreanet spostammo la attenzione di ricerca e Sviluppo sul tema della “Epigenetica Quantica” .
Rf.7.) https://www.egocrea.net/tag/biofotoni/;
Mettendo in evidenza che la concezione della oggettivita’ della visione del mondo era ormai obsoleta .
Rf.8) http://www.bioquantica.org/epigenetica-delle-relazioni-quantiche-tra-mente-cervello/

-Riproponemmo pertanto i risultati derivati dai precedenti studi e ricerche sull’ che conducevano al netto superamento della arbitraria concezione di netta separazione tra “Soggetto ed Oggetto della Percezione” . Rf.8.) https://www.edscuola.it/archivio/lre/manzelli.html;

Inoltre mettemmo in evidenza la impossibilita di vedere oggettivamente i Fotoni della Luce, poiche’ la reazione fotochimica dei coni e bastoncelli della fovea della , trasformava i fotoni in segnali neuronali che stimolano le “sinapsi bioelettriche e chimiche” nel produrre Biofotoni neuronali . Rf,9 -“ Cose che accadono tra il buio e la luce” : https://www.edscuola.it/archivio/lre/sole.pdf

Inoltre riprendendo gli studi del Biofisico Fritz Albert Popp , delineammo la nuova concezione della “Informazione Epigenetica” ,proveniente dall’ ambiente .Rf.10).https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=92666 , attraverso la costituzione della relazione di aggregazione tra Vita ed Acqua , la Respirazione dell’ Aria e la Ossigenazione della energia vitale operata dai Mitocondri , ed infine la correlazione di sovrapposizione di “Entanglement Quantico” tra Energia ed Informazione .Rf.11. ) la Energia di Informazione :
https://networkunconscius.wordpress.com/energia-di-informazione/

Il focus della “Epigenetica Quantica” che e stato sviluppato dalla R&D di Egocreanet , è correlato alla concezione del idea delineata gia’ dal 2006 e che ha successivamente dato origine al Paradigma della
“Foto-Bio Genetica” : Rf.12.) https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=140026

Putroppo recentemente il Look Down della Pandemia Virale, ci ha impedito di proseguire e divulgare la innovazione scientifica e culturale a cui EGOCREANET si e dedicata fin dal 1997 , cosi che , il 27 Marzo 2020 , non abbiamo potuto realizzare il nostro Convegno in Firenze c/o la Regione Toscana..

Malgrado le nostre convinzioni sulla “inutilita’ ” della protezione della “Mascherina” da un virus di dimensione Nanometrica (80/10 nm), visto rispetto ai fori millimetrici che permettono di respirare, e tante altri vari disaccordi con la “antiquata concezione di Biologia e Genetica” utilizzata nella produzione dei “Vaccini Genetici”, che purtroppo e stata sostenuta da virologi , infettivologi e medici specialisti, completamente ignoranti degli sviluppo della “Epigenetica Quantica” , certamente come EGOCREANET-CLUSTER ci siamo dovuti fermare fino alla nostra Prima riunione del (31.05.2021 a Firenze c/o La Accademia della Fiorentina) , durante la quale abbiamo deciso di rilanciare la nostra attivita’ di R&S di Egocreanet , putroppo nelle condizioni attuali di una pressante “Manipolazione Mentale Conservativa” Rf.13.) https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=143710 .
Infine abbiamo deciso di sviluppare una rinnovata ripresa della “EPIGENETICA QUANTICA” , nonostante questa penosa situazione , ancora affontata da molti Governi nel Mondo , con l’adozione di provvedimenti fortemente limitati dalle “obsolete concezioni” dei virologi ,infettivologi e altri specialisti disciplinari , ormai divenuti famosi protagonisti di TV e Mass Media , a cui sarebbe opportuno non dare piu’ credito alcuno.
Come Egocreanet- 2021-2023, ci proponiamo di aggregare un partenariato di competenze “trans-disciplinari” sul tema della “ Epigenetica Quantica “ in modo da “non” continuare a disconoscere ogni altra conoscenza derivabile da diversi ambiti scientifici quali: le scienze cognitive dei sistemi complessi, i network della comunicazione creativa la integrazione tra sociologia ed economia dello sviluppo inclusivo seriamente antitetico alla crescita della poverta’.

NB: Quanti ritengono di aderire alla nostra proposta di Ripartenza e Resilienza , potranno inviare una e.Mail di Motivata Adesione a : < egocreanet.2016@gmail.com > 15.06/2021 . Firenze.

LA CODIFICAZIONE DELLA INFORMAZIONE

LA CODIFICAZIONE DELLA INFORMAZIONE

Paolo Manzelli

La Biologia assume come modello riduzionista di informazione genetica quello simulato dalla composizione tipografica (dal greco «impronta» e , «scrivere») della stampa inventato da Johan Gutemberg per la stampa della Bibbia nel 1454, ed utilizzato fino ad oggi  per produrre testi stampati leggibili dalla sequenza lineare dei caratteri , usando matrici-di codici , che riproducono materialmente i caratteri  , per contatto e pressione, in modo da porre in rilievo la sequenza lineare di caratteri mobili inchiostrati, su una carta di giornale o di un libro.

Questo modello interpretativo di tipo “Tipografico-Meccanico”, si ritiene che permanga sostanzialmente valido in funzione della costruzione molecolare delle Proteine, semplicemente modificando il numero dei  codici , dai 21 della scrittura dei testi in lingua Italiana alle 4 basi della codificazione a doppia elica del DNA . Francis Crick, uno dei due inventori della Struttura a doppia elica del DNA ,  si rese conto che non era  sufficiente effettuare la trasmissione lineare dei Codici Genetici , realizzata dal messaggero -lineare m.RNA e che pertanto era necessario individuare un dispositivo adattatore ( t.RNA = Transfer/RNA) che media il riconoscimento della sequenza dei codici direttamente copiati dal mRNA , in modo da permettere  una “trasduzione”  appropriata alla codificazione delle  Proteine .

Questa correzione del modello Tipografico lineare, consegue al fatto che la codificazione “quadri-dimensionale” trasmessa dalle 4 Basi (A.T.G.C.) del DNA, viene trasferita come copia messaggera dei codici genetici ,ottenuta per diretto contatto con la doppia elica delle 4 basi e trasferita al filamento singolo del m.RNA . Pertanto si rende  necessaria una transizione della codificazione quadri-dimensionale ( in : 4D) del messaggero (m.RNA) in quella Proteica, codificazione  “Morfogenetica” che altresi risponde ad ottenere  struttura molecolare-materiale (in : 3D) a tre dimensioni.

Per superare il problema dimensionale di questa diversa codificazione, allora , dalla cassetta degli attrezzi meccanici arrugginiti, la Biologia facendo seguito alla intuizione di F.Crick assunse che nella cellula agiscano piccoli – t.RNA – capaci di leggere e trascrivere la codificazione delle 4 basi del – m.RNA-  trasferendola al macchinario di costruzione proteica, il ” Ribosoma ” nella appropriata codificazione a dimensione tridimensionale della Morfogenesi (in 3D)  propria della costruzione delle molecole Proteiche.

Sinceramente la permanenza di questo modello Tipografico –Meccanico , ormai obsoleto della Biologia e della Genetica tradizionale ,considerato come fosse un “sistema isolato” , non permette oggi di impostare correttamente lo  sviluppo alla moderna “Ricerca Epigenetica”  che trova fondamento  nlle conoscenze acquisite dalla moderna “Biologia Quantica della Vita, reinterpretando la funzione di comunicazione del DNA in termini della emissione di un flusso coerente di Biofotoni della luce e Bio-Fononi del suono.

——————————

Rf.1-)  Dilemma Epigenetico: https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=129604   —

Rf.2.)  DNA – ANTENNA :

https://dabpensiero.wordpress.com/2017/10/15/morphogenesis-and-quantum-dna-laser-antenna/

Rf.3) GENI e EPIGENI :

Rf.4) Biologia; sistema altamente informato:

http://venezian.altervista.org/Scienzarte/69._La_bioloiga_della_vita.pdf

GENI ED EPIGENI NELLA REGOLAZIONE DELLA PRODUZIONE PROTEICA

GENI ED EPIGENI NELLA REGOLAZIONE DELLA PRODUZIONE PROTEICA

Paolo Manzelli

L’ “m.RNA” messaggero del VIRUS causa la malattia COVID.19 ,  è evidentemente capace di attivare una modificazione epigenetica della “espressione genetica umana ” al fine di sostituire la produzione proteica umana in qualla virale .

Pertanto anche il m.RNA., Introdotto artificialmente dai Vaccini-Genetici agisce anche esso sulla regolazione della Espressione Genetica costringendo il sistema Immunitario a reagire con la produzione di anticorpi alla iniezione del “facsimile del RNA virale” da noi stessi prodotto trangenicamente, agendo come agente  Epigenetico appositamente inoculata dall’ esterno nel nostro organismo

Tutto questo sistema di Prevenzione VACCINALE di MASSA  avviene accettato dai dallo Stato Italiano e sostenuto dai Mass Media , nel mentre la scienza tradizionale dei Virologi e Immunologi e medici …, ancora ha una visione “riduzionista-meccanica” a riguardo della attivita di modulazione della informazione Epigenetica  nella regolazione del m.RNA della informazione per la  produzione di Proteine funzionali alla vita individuale di ciascun essere vivente.

Fu il biologo Britannico Conrad Waddington  a coniare il termine “EPIGENETICA” nel 1942 , per comprendere come i molteplici  m.RNA prodotti come sezioni lineari dal DNA doppia Elica, agissero da regolatori della espressione della informazione genetica per produrre le diverse proteine dei vari organi del corpo umano. Infatti Le differenze morfologiche tra le cellule sono talmente grandi (per esempio tra una cellula del fegato, e dell’epidermide di un individuo) che risulta difficile pensare che dipendano tutte escusivamente dallo stesso lo stesso patrimonio geneticoereditatio , pertanto Waddington ritenne che sulla espressione effettiva del  DNA agisserro gli m-RNA attivando un sistema di attivazione e spegnimento dei geni attivi  senza che venga modificata la sequenza ereditaria delle basi genetiche del DNA che comunque viene riprodotto al centro  in ogni cellula Eucariotica.

Dopo l’ intuizione originale del Biologo Conrad Waddington , successivamente alla la mappatura del DNA umano 5 aprile 2000: esegiuita da Craig Venter (della societa privata Celera Genomics), i biologi presero fin troppo alla lettera la idea della regolazione delel Espressione Genetica mediante l’ azione del  m-RNA come interruttore della l’acetilazione e la metilazione degli istoni (non Codificanti) quale  principale metodologia ad interruzione-meccanica di regolazione Epigenetica della Espressione della Genetica Umana.

Con evidenza questa concezione relativa alla  l’acetilazione e la metilazione degli istoni non dovrebbe neppure essere definita come attivita’  Epigenetica, perché gli Istoni del DNA sono esclusi a priori dall’ agire su attivita geneticamente ereditabili.

Infine da queste premesse dove la attivita Epigenetica del m.RNA e ancora priva di sicurezza scientifica riteniamo, pur non essendo NO-VAX , che  la Vaccinazione di Massa con Vaccini Genetici, sia a lungo termine veramente a rischio , proprio in quanto va a impattare con conoscenze Biologiche di EPIGENETICA che ancora non sono divenute la promessa nuova frontiera scientifica e culturale ,che va oltre la obsoleta Genetica dei sistemi viventi , al fine di superare la tradizionale separazione cognitiva tra Uomo e Natura .

Per superare questo empasse congnitivo Egocreanet in collaborazione con la  la Community “Club Prevenzione e Salute” (https://www.facebook.com/CLUB-Prevenzione-E-Salute-1623650947703912/) , svilupperanno una nuova strategia di comprensione della EPIGENETICA , nel quadro di rinnovamento scientifico e culturale del PNRR su la Transizione Ecologica e Digitale –

RF1.)

nuova frontiera culturale, filosofica e scientifica, superare la separazione tra Cultura e Natura, molti geni vengono trasformati dalle nostre convinzioni, dai sentimenti e dalle nostre attitudin Ogni pensiero che formuliamo si diffonde nell’organismo, influenzando i sistemi immunitario, ormonale e cerebrale, determinando di conseguenza la nostra Realtà.  info@ighina.it

[5/6, 18:43] Paolo: BEYOND GENETICS

………………………..

La informazione biofisica determina il contesto Epigenetico che regola la eredita e lo sviluppo evolutivo di tutte le specie viventi sulla terra.

Per valorizzare la importanza mondiale dell.ambiente, ben oltre la giornata odierna e necessario favorire la ricerca e sviluppo innovativo di Epigenetica, al fine di andare oltre ogni precedente criterio di chiusura Genetico degli ecosistemi i quali sono stati considerati come sistemi isolati e distinti dalla informazione Epigenetica derivata dall.ambiente che altresì controlla la vitalita e la salute ed il benessere di ogni essere vivente.

—-

Paolo Manzelli 05.06.2021 .

[8/6, 10:38] Paolo:Manzelli

EPIGENETIC =

OLTRE LA GENETICA

—-

L.uomo e stato considerato geneticamente superiore agli altri esseri viventi perché modifica tecnologicamente ed industrialmente la natura a suo piacimento senza rendersi conto di essere parte integrante della natura e di conseguenza , assieme al degrado ed inquinamento dell.ambiente,.simultaneamente di essere responsabile della decrescita sistematica della propria salute e benessere sociale.

Non contento di ciò oggi con la VACCNAZIONE GENETICA DI MASSA si procede tecnologicamente a nel modificare la espressione direttamente della genetica umana ad iniziare con l’

alterare a piacimento il Sistema Immunitario Naturale dell.uomo e della donna indipendentemente dalla sua maturazione, nelle diverse Eta , da giovani a vecchi .

Questa perpetuazione della idiozia GENETICA che vede l.Uomo come fosse isolato dal suo ambiente vitale va bloccata con lo sviluppo culturale e scientifico della EPIGENETICA introducendo la concezione che VA OLTRE LA GENETICA immediatamente in tutti i livelli e EDUCAZIONE formale ed informale nella strategia di innovazione digitale e della transizione ecologica contemporanea.

EGOCREANET darà impulso a questa nuova visione OLISSTICA della moderna EPIGENETICA per andare oltre alle cognizioni obsolete e pericolose per il futuro della specie umana dettate da incompetenti virologi ed immunologi e politici

del tutto incapaci di comprendere la necessità di transizione scientifica e culturale della EPIGENTICA

BLOCK-CHAIN-EGOCREANET

BLOCK-CHAIN-EGOCREANET – Programma di Digitalizzazione di alleanze di Ricerca e Innovazione di Impresa organizzata come “Block-Chain” .

Idea fondante  la riorganizzazione ed il Management del Cluster Egocreanet approvata  in occasione dell’ Incontro-Egocreanet   del 31.05.2021 a Firenze  –

-Prima Bozza. Proposta da  .Paolo Manzelli.

La “Block Chain (Catena a Blocchi)  è stata sviluppata ad oggi come  Piattaforma di Transizioni Commerciali condivise in BIT-Coin o altra  forma di pagamento elettronico, dove ogni Transizione è memorizzata come <Blocco< e resa sicura dalla criptografia, cosi da rendere  visibile a tutti lo stato di avanzamento del data-base delle transizioni commerciali.  Vedi ad es: Rf1.) Lakeba : https://lakeba.com/

Sappiamo che per  “Catena”   si intende un sistema di trasmissione dinamica e di unione flessibile della forza che è costituito da un insieme di segmenti rigidi (come es le ossa) congiunti  tra loro da snodi (ad es le articolazioni della colonna vertebrale )

Da cio’ deduciamo quel  che Interessa a EGOCREANET è proprio la architettura strutturata in Blocchi della “Block Chain-Tecnologica”, volta  allo scopo di trasformare l’ attuale “Cluster di Persone ed Imprese –Egocreanet” in una capacita di innovazione progettuale in vari settori della conoscenza, condivisa per tramite una Proprieta Intellettuale “Resa Comune” da accordi  di “Gentlemen Agreement”, ovvero da “Alleanze di Partenariato Progettuale” o da accordi tra aziende consociate , che vengono registrate come insieme di –<Blocchi>-.   .

Si tratta di aggregare le persone e le associazioni o imprese esistenti , spin-off di nuova adesione,ecc.. nel Cluster trasformandolo in –“Block-Chain”-( nonché promuovere la costituzione altre nuove Imprese, e spin-off , indirizzate a la partecipazione di Giovani Uomini e Donne) ,  correlandole sequenzialmente alla Architettura di<BLOCK-CHAIN>- inizialmente fondata da Egocreanet e dai primi collaboratori  – che si associano con successivi accordi di Block-Chain , prevalentemente in termini di condivisione della Proprieta ,Intellettuale della “Creativita  Scientifica ed Artistica e della Qualita’ di Innovazione ” che così diviene  comune proprieta – (IP). di tutta la “Block Chain” .

La Forza di “Creativita’ e di Qualita della innovazione”, in tal modo si rafforzera’ in Potenzialita’ e Sicurezza Condivisa ,dall’ insieme progettuale dello sviluppo che verra’ “Correlato Digitalmente in Block-Chain on-line ” .

Ciascun aderente alla Block Chain  avra  la opportunita ed il permesso di  utilizzazione della” IP-Condivisa” ,solo per  progetti che alcuni Blocchi della Catena , decidano di realizzare, con il “Consenso ad Unanimita’” di tutta la Block-Chain, per attuare progetti-innovativi e creativi ad elevata qualita’ e beneficio comune dello sviluppo , i quali  saranno comunque indirizzati per innovare trans-disciplinarmente la con-partecipazione attiva e responsabile indirizzata verso la Transizione Ecologica e Digitale di Scienza ,Cultura e Societa’, nel quadro della strategia Nazionale del “Piano .Naz.di Ripresa e Resilienza”.

Rf.2.) PNRR : https://www.governo.it/sites/governo.it/files/PNRR_0.pdf

IMPATTO : La Trasformazione della “Architettura in Block-Chain del Cluster Egocreanet”,  sara valutabile dall’ impatto concreto misurabile dalla crescita del “Blocks “ che gli aderenti sapranno amplificare progressivamente, diffondendo il <BLOCK-CHAIN –EGO>, sia organizzativo che  manageriale, quale approccio strategico innovativo orientato ad ottenere una maggiore consapevolezza e responsabilita’ Sociale di Impresa, dedita verso la lo sviluppo responsabile della “Creativita e la Qualita della Innovazione” .

Le attivita condivise della <BLOCK CHAIN –EGO> , verranno sviluppate in coerenza con le Sei Missions del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che sono : >Digitalizzazione, innovazione e competitività del sistema produttivo 2)Rivoluzione verde e transizione ecologica 3) Infrastrutture per la mobilità 4) Istruzione, formazione, ricerca e cultura5) Equità sociale, di genere e territoriale 6) Salute-

www.egocrea.net . ; www.edscuola.it/lre.html , 02/06/2021 …

Block-Chain EGO.2021

Paolo Antonio Manzelli Presidente NGO Egocreanet

La Teoria generale dei sistemi (Ludvig Von BERTALANFFY , 1971) e stata indirizzata dalla definizione di un nuovo paradigma della Scienza inteso a superare la frammentazione e la separazione derivante dal meccanicismo-riduzionismo nell’intento di di rinnovare la corretta attenzione , alla complessita’ globale di ogni processo delle scienze della vita che si intende sottoporre ad indagine scientifica.

Rf.1.)- http://docenti.unimc.it/chiara.sirignano/teaching/2018/18539/files/la-teoria-generale-dei-sistemi.pdf

Ad iniziare da tale impegno di rinnovamento culturale e scientifico il Cluster Egocreanet (www.egocrea.net) si e proposto di otrepassare il forte radicamento sociale e culturale della visione lineare meccanica che tradizionalemte e stata suddivisa in discipline specialistiche per ricondurla ad un paradigma di conoscenza collaborativo di organizzazione trans-disciplinare della “Cultura Olistica” delle scienze della vita per realizzare una ricerca e sviluppo piu coerente alla effettiva complessita’ del sistema vivente al fine di evitare errori ed omissioni perpetrate da la scienza meccanica-riduzionista, nella interpretazione che nella impostazione di direttive scientifiche che vanno ad impattare negativamente nello sviluppo sociale ed economico vissuto dalla gente.

Questo e stato l’ impegno del Cluster Egocreanet a riguardo della rimodulazione delle direttive imposte dalla tradizione scientifica delle discipline riguardanti prevalentemente la Genetica e la Virologia nell’ anno orribile della infettivita’ della diffusione Pandemica del Virus. Sars.Cov.2. che ha condotto ad una importante riflessione sui necessari cambiamenti della riorganizzazione cognitiva della innovazione Bio-Quantica della: “ Medicina della Salute” correlata alla nuova visione delle relazioni tra Epigenetica e Genetica evolutiva dei complessi sistemi viventi che includono le relazioni di comunicazione interattiva tra Virus,Batteri,Funghi, Piante ,Animali ed Uomo.

Rf.2.)- http://www.caosmanagement.it/590-creativita-bio-quantica-e-cambiamento-sociale

—————————————————–

Al fine di poter proseguire nel dare sviluppo alla Strategia di Rinnovamento Culturale e Scientifico nel corrente anno 2021 , si richiede a quanti si ritengono interessari di collaborare ed isciversi al Cluster -EGOCREANET : Vedi modalita di Iscizione : Grazie Paolo Manzelli , 331/3638028 :

https://www.egocrea.net/…/adesione-al-cluster-egocreanet/

————– 21.Genn.2021 Firenze . ———————

Rilancio 2021 della NGO Egocreanet

Relazione Morale Egocreanet 2020 :

La NGO di volontariato scientifico e culturale senza scopo di lucro Egocreanet –Cluster  (nata nel 1997 a Firenze) , nel 2021 rinnova  l’ obiettivo favorire la crescita creativa  della  futura cultura scientifica ed artistica  della societa’ contemporanea, perseguendo  il fine di  favorire il cambiamento dello sviluppo e di valorizzare con criteri innovativi la eco-economia circolare e le applicazioni di  integrazione tra informazione biologica e le tecnologie digitali.

L’ impegno 2021 della NGO Egocreanet –Cluster sara’ quindi quello di offrire proposte e programmi ed interventi socio-educativi di innovazione cognitiva, per accelerare  e diffondere le opportunita’ di rimodulazione  dello sviluppo nella strategia della New Generation Eu .

A breve organizzeremo un “Incontro” su piattaforma On-line, coordinato dal Prof. Massimo Lucidi, (esperto di Comunicazione e Giornalismo), allo scopo di programmare, in condivisione con iscritti ed amici. le prossime attivita Egocreanet-Cluster, di promozione artistico-scientifica, indirizzate verso la trasformazione delle obsolete conoscenze a sostegno del coinvolgimento delle giovani generazioni di studiosi e ricercatori nella ideazione e programmazione di eventi ad ampio impatto  sociale della innovazione del sapere.

27/01/2021 . Firenze

——————————————————————————

NEUROLOGIA della SALUTE MENTALE :

Matrix dello Spazio// Tempo della Mente Umana.

http://www.caosmanagement.it/218-quantum-space-time-matrix

1) Il cono dello spazio/tempo che si amplia verso il basso rappresenta il Passato visivo . (x ,y ,z ,t) 2) lo spazio/tempo piatto bidimensionale sia nello spazio che nel tempo appresenta l.istante Presente (X,Y,t1,t2) .

3) il cono che si dirige verso l.alto rappresenta il Futuro (X,t1.t2.t3) dove lo spazio e monodimensionale e tre sono le componenti temporali.

vedi. http://www.caosmanagement.it/images/maria_test/cono_luce.jpg

LO SPAZIO/TEMPO MENTALE .

NELLO SCHEMA viene descritto il modello delle relazioni tra Presente Passato e Futuro relativo alle possibilità di variazione dello spazio/tempo nella nostra //mente / .

A) se quindi indirizzano la Attenzione all’istante , PRESENTE, lo schema diventa duplice del tempo in una proiezione dello spazio. bidimensionale .(X, Y. t1,t2), dove il tempo è ciclico come lo è nella vita. Cosi che il Presente istantaneo diviene rappresentato da un fotogramma piatto nello spazio e nel tempo della realtà transitoria che congiunge simultaneamente Passato e Futuro.

B ) ovvero se indirizziamo la nostra Intenzione verso la memoria della costruzione visiva del Passato, allora la dimensione tridimensionale del cono dello Spazio Tempo, diviene simile a quella del sogno.REM ed esplicita la costruzione cerebrale dell’ologramma visivo tridimensionale (x,y,z ,t ) relativamente ad una successione del tempo lineare .

C) oppure se volgiamo a nostra mente intuitiva , verso diverse prospettive del Futuro,ed in tal caso le linee prospettiche del tempo di differenziano e si ampliano in molteplici dimensioni ( a breve o lungo o medio termine), mentra la dimensione dello spazio rimane univoca (t1,t2.t3,X)

Paolo Manzelli 27.01.2021 .Giornata della Memoria .Firenze.

.. Adesione al CLUSTER – EGOCREANET : https://www.egocrea.net/…/adesione-al-cluster-egocreanet/

Progetto EGOCREANET-Cluster 2021 su :le  “Forme Pensiero nella Scienza ed Arte Contemporanea  . Paolo Manzelli . www.egocrea.net   .. 05/02/2021 Firenze.


Tema : Lo SPIN Quantico ed il Principio di Esclusione

La Quantizzazione della Energia risponde al principio di Max Plank (1900) che dice :  la Energia (E= hV) non è  un continuo, ma procede per livelli valori discreti (E= hV) ; pertanto la energia vibrazionale (“V”) puo assumere  differenti valori per salti che sono  multipli di un quanto (“h”) elementare.  

In tale contesto cognitivo  Quantico , Wolfgang Pauli , propose la assunzione del Principio di Esclusione (1925) , con il quale si afferma che due elettroni (ovvero protoni,possessori di carica elettrica) , essendo identici  non possono simultaneamente occupare uno stesso livello quantico,  cosi che, per differenziarli , Pauli assunse che tali particelle che costituisco gli atomi dovessero essere  caratterizzati dal numero atomico semi-intero dello SPIN ( = ½ )

Lo Spin è  pertanto un indicatore quantico, che NoN corrisponde ad una realta’-macroscopica di rotazione fisica ,ma è derivato dalla necessita mentale di collocare gli elettroni nei diversi livelli quantizzati della energia degli atomi.

 Lo Spin va pertanto  considerato come  una “Forma di Pensiero della Scienza Quantica” , che ipoteticamente corrisponde  al momento angolare di particelle puntiformi . il quale va a completare gli altri due principali indicatori della “ Quantizzazione della Energia Vibrazionale”,  che vengono  caratterizzati dalle sequenze di numeri interi  ; “ N “ come indice della ampiezza della vibrazione ed  “M”  che è  relativo alla polarizzazione elettromagnetica delle vibrazioni.

Bisogna prendere atto che la “Quantizzazione degli Stati Energetici “ corrisponde ad una finzione mentale ( = Forma di Pensiero)  necessaria  per descrivere  la distribuzione energetica degli stati elettronici nella dimensione atomica; la quale  è composta al 99% di “Vuoto” dove al centro  c’è il Nucleo ed una nuvola di elettroni che nel vuoto si muovono .

Lo Spin fu messo in evidenza come  “Forma Pensiero della Scienza”  al fine di giustificare il Principio di Escusione unitamente da Wolfgang Pauli e dallo Psicologo Carl Gustav Jung  i quali concordarono che il pensiero  fisico ed quello  psichico, sono componenti in-scindibili della descrizione mentale evolutiva della realta’ degli eventi quantici .

La ricerca di Neurologia Cognitiva del Egocreanet Cluster , pone in evidenza la necessita’ di accelerere la integrazione tra la fisiologia del cervello da un lato e dell’ altro con la scienza della psicologia dell’inconscio.

L’ obiettivo di Egocreanet nel anno 2021,  sara infatti indirizzato dalla sfida di Neurologia Cognitiva ,  tesa a comprendere  , le Forme di Pensiero della Scienza.

Infatti   “Natura della Vita” non potra divenire”  Scienza Bio-Quantica” , senza esplicitarne  la sussistenza simultanea delle  due componenti sostanziali: a) quella relativa ad  una sostanza energetica/materiale ,  e b)che  non esisterebbe neppure se tale dimensione fisica non fosse riflessa simultaneamente  nella equivalente realta’ della psiche umana.”

Adesione al CLUSTER – EGOCREANET :

https://www.egocrea.net/…/adesione-al-cluster-egocreanet/

 La Traccia Biologica del Tempo

Risultato immagini per La traccia del tempo nella maturazione biologica Risultato immagini per La traccia del tempo nella maturazione biologicaI colori della Maturazione delle Foglie Caduche.

https://cdn.shopify.com/s/files/1/0064/4222/1657/articles/agrumi_biologici.jpeg?v=1588688428

Il Midollo Osseo Produce le cellule dette Globuli Rossi per il trasporto di Ossigeno nel sangue e le Piastrine come anti coagulanti piastrine, che si rigenerano ogni 7 giorni. ed infine le cellule globuli Bianchi da cui maturano le varie cellule (Leucociti) del sistema immunitario .

La sezione rossa del midollo osseo aumenta la produzione cellulare dei globuli rossi (il ripristino completo si ha  in 3 settimane) mentre il liquido “ plasma” si riforma in poche ore.

La sezione Gialla del Midollo Osseo genera le cellule designate come Globuli Bianchi che tendono a ricrearsi in un ciclo di 24-48 ore. 

I  globuli rossi, che vivono sino al massimo  120 giorni poi entrano a far parte del programma di Apoptosi (morte Programmmata Cellulare )  I Leucociti, presentano un ciclo di vita  di circa 14 giorni.

Cosi nelle femmine i follicoli; rimangono quiescenti e poi per raggiunta  puberta la ovulazione evidenziata dalle mestruazioni avviene  ogni 28 giorni circa, stimolata da l’intervento degli ormoni prodotti dall’ipotalamo e all’ipofisi

La vita biologica e con evidenza un processo di maturazione ciclica del sistema vivente .

 La Vita Circolare :https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=118567

Pertanto la maturazione Biologica lascia una evidente traccia del tempo che la “scienza meccanica”  tende a non valutare a causa della imposizione storica del Modello dello spazio/tempo Euclideo che fa riferimento ad un obsoleta concezione del tempo-Lineare basato sulla sequenza .passato,presente e futuro.

Piu volte avviamo tentato EGOCREANET Cluster di proporre una rilettura dello spazio tempo di Mikowski ma i preconcetti non hanno un carattere biologico ma quello di astrazioni scientifico-culturali che sono dure a morire .

ADESIONE AL CLUSTER EGOCREANET 2021 :

—————————————————————————————————-20/02/2021 –Firenze ———————–

QUANTUM-BIOLOGY

QUANTUM-BIOLOGY

Incontro EGOCREANET 31.05.2021 Firenze –Centro via Ginori 16 II piano . sul tema  :

Il PNRR Nazionale e la Nuova Strategia di R&S del CLUSTER EGOCREANET .

Paolo Manzelli trattera del Tema : BIO-QUANTUM BIOLOGY .

Breve Sintesi delle cognizioni di conoscenza neuro-quantica.

  I Neuroni per tramite le Sinapsi Elettriche producono degli Spark di luce che vengono elaborati come Segnali Bio-quantici (Bio-Fotoni), geneticamente codificati , dalle Sinapsi Chimiche .

La trasmissione Mente-Corpo dei Biofotoni si irradia attraverso il Connettoma dei nervi utilizzando come Guida d’Onda Ottica il multistrato -nanometrico Mielinico che avvolge gli assoni (con le cellule di Swann intercalate dai Nodi di Ranvier) : Rf.1)- https://www.youtube.com/watch?v=8yC–

Pertanto la Bioquantica dei Segnali Neuronali si attua mediante una propagazione su doppio canale di trasmissione-parallela dei segnali nervosi attraverso il “Connettoma “

Rf.2.): https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=135452

con modalita :

  1. ) Ionico –Lineari  e 2) Bioquantico –Saltatorie .

La Tradizionale connessione neuronale basata sulla trasmissione del potenziale Ionico del impulso cerebrale (Top-Down ) è condotta all’ interno degli assoni,come flusso del potenziale Ionico , il quale viene associato in parallelo con , 2) la propagazione Interattiva-Saltatoria dei segnali ottici Bioquantici (di frequenza tra 280 nm, UVa e 1600 nm ,NIR ) i quali attraversano i 25 strati nanometrici di Milelina interrotti ad ogni micron dai “Nodi di Ranvier” ; questi funzionano come Nano-dipoli da Antenna ed agiscono da ripetitori della rice trasmissione bioquantica-ottica interattiva dei Biofotoni. ———————-

Rf.3) Mielin Shealts as waveguide of neuro-saltatory optic conduction of Axons. see: https://arxiv.org/pdf/1708.08887.pdf —

NB: Maggiori Info per la partecipazione motivata all’ incontro EGOCREANET-Cluster : inviare una mail a: <egocreanet2016@gmail.com>

Sanità-Ecologica

Sanità-Ecologica :
PNRR – Salute , missione: Sanita-Ecologica 1.5. ml dal Recovery Fund

di Paolo Manzelli

La Sanita’ pubblica è , intesa ancora oggi , in modo riduttivo come disciplina medica e come campo d’azione del consumo farmacologico. Diversamente una tra le missioni del Recovery Fund ,indica nel binomio “Sanita –Ecologica”, una delle missioni essenziali del “Cambiamento Sanitario”, in linea con il modello innovativo della Salute Pubblica Futura denominato (= una sola salute dell’ uomo e dell’ ambiente), con cui l’ UNESCO, invita il mondo a modificare globalmente , il tradizionale rapporto culturale e scientifico con la “Salute” in quanto oltre ad essere individuale la “SANITA PUBBLICA” è divenuta collettiva e globale. (umana, animale e ambientale).

In questo contesto,il “ Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – (PNRR) ” , stanzia complessivamente 1,5 miliardi, con i quali intende accompagnare la azione sanitaria collettiva sui percorsi innovativi della , sulla base della antica concezione che saggiamente dice : < è meglio prevenire che curare >.
La prevenzione del Benessere Sociale, dovra’ pertanto avere il riferimento fondante della Salute Pubblica nella Logica indicata come ; cio’ diverra possibile indirizzando il modello sanitario innovativo da una “logica anti-riduzionista” , verso una nuova dimensione “trans-disciplinare” orientata verso la integrazione tra “Sanita’ ed Ecologia”, al fine di superare la tradizionale prospettiva della salute pubblica, vista unicamente come “Cura Medica-Farmacologica” del singolo malato .

Tale missione di Eco-Sanita del PNRR, è concettualmente innovativa in quanto è derivata dalla recente necessita di Risoluzione Collettiva della Pandemia Virale . Infatti il modello Medico-Farmacologico tradizionale, rappresenta il corpo umano come un sistema isolato all’equilibrio mentre il nuovo modello fa riferimento ad un sistema biologico del ”corpo e della mente umana”, non-riduzionista , in quanto viene ri-considerato come realmente “aperto e dinamico ” all’ interscambio ciclico di materia ed energia ed informazione con l’ambiente che lo circonda, cosi’ da rendere probabile la crescita simultanea tra uomo ed ambiente , in rispettive condizioni di salute dell’ uomo , dalla nascita , alla adolescenza e la vecchiaia, sempre in costante armonia con l’ ambiente . Rf.1.) One-Health : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=144944
La riflessione positiva emergente da un piu di un anno di Pandemia Virale ha quindi messo in evidenza come il “Modello Sanitario tradizionale Medico-Farmaceutico” , sia stato fortemente disattento ai fattori ambientali , operanti negli “habitat” dove si svolge la vita ed il lavoro delle persone , rinunciando cosi’ alla capacita’ di prevenire le malattie, prolungare la vita, con modalita orientate dalla progettazione di un ventaglio di “interventi sanitari collettivi”, comprendenti il controllo delle malattie infettive, l’igiene personale e ambientale.
Il Recovery Fund, con la Mission “SALUTE ED ECOLOGIA”, richiede pertanto di individuare un approccio “anti-riduzionista” della Salute Pubblica, tale che divenga capace di mettere in evidenza problematiche di “Cura Collettiva delle Emergenti delle Pandemie Virali”, le quali vengano indirizzate ben oltre la “Unicita di Prevenzione” ottenibile mediante il ricorso alla Vaccinazione di Massa con “Vaccini Genetici”.

Infine con la moderna “Sanita –Ecologica” , il modello sanitario tradizionale potra riacquistare il suo perduto prestigio , mettendo a fuoco il ruolo contemporaneo della”Transizioni Epocali” in corso a cui fa preciso riferimento il Recovery Fund cioe’ quelle : ecologica ,energetica , demografica, nutrizionale e culturale .. , ma anche .. urbana, energetica, economica, nutrizionale, culturale.

In tale contesto delineato dal PNRR , EGOCREANET e collaboratori, potranno dare un contributo di “Ricerca e Sviluppo” al cambiamento globale del Modello Sanitario e Socio-Sanitario, di recente ridotto alla unica soluzione preventiva della “Vaccinazione di Massa”, favorendo una prospettiva progettuale “Culturalmente Innovativa e Creativa” , proprio in quanto capace di modificare il rapporto tra “Salute e Stili di Vita”, perche’ fondata su una conoscenza trans-disciplinare , non più basata soltanto sulle prove scientifiche disciplinari , ma costruita essenzialmente sui valori sociali e sul ruolo attivo dei portatori di interesse multidisciplinare e intersettoriale di una rinnovata “Costruzione cognitivamente piu’ evoluta del Futuro”, orientata a cogliere la complessità della dimensione di rinnovamento culturale e sociale dell’esistenza in salute tra l’Uomo ed Ambiente, le quali riguardano la : Materia ( Aria Acqua Cibo e Suolo ) le forme di Energia ed la Informazione. (Elettricita, Luce Suono) in un rapporto “coerente” tra Genetica Umana e la Epigenetica Ambientale :
Rf2.)-Epigenetica : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=129604 ;
Rf.3.) – Epigenetica Virale : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=138606

Infine l’ Impegno del “Cluster Egocreanet “- (volto a promuovere e rafforzare il settore della nuova progettazione di “ECO-SANITA”), sara’ ampiamente indirizzato nel migliorare i processi Socio-Sanitari di “Prevenzione della Salute Mentale”, rivisitati nell’ ambito del PNRR , come esigenza di inclusione sociale delle numerose persone a cui il netto cambiamento epocale in atto, provoca una alterazione del modo di pensare alla propria vita-economica , tradizionalmente basata su una sfera individuale e familiare , anziche collettiva . Questo cambiamento di prospettiva epocale del Futuro Sviluppo, spesso si trasforma, (per ragioni distinte nei giovani ,adulti e negli anziani), in un notevole disagio psichico foriero di dipendenze patologiche, le quali andranno prese in attenta considerazione e ricondotte a risoluzione positiva nella, prospettiva di favorire una efficace evoluzione culturale e scientifica a carattere evolutivo delle “Risorse Umane”, che sara ottenibile per tramite progetti di formazione concettualmente innovativi , realizzati in collaborazione tra Egocreanet e collaboratori , un partenariato di dei servizi sanitari e sociali, di assistenza territoriale.

A Breve intendiamo di realizzare una “Incontro EGOCREANET-Cluster, finalizzato a co-organizzare un “Partenariato Progettuale di Ricerca e Sviluppo” per raggiungimento degli obiettivi Formativi inclusi nel Programma-EGOCREANET , su la “ECO-SALUTE ” , (ambientale ed energetica e sociale) orientati ad integrare la nuova dimensione Ecologica della Salute Pubblica con la prevenzione dell’inquinamento il miglioramento della Alimentazione ed il rinnovamento della Informazione scientifica e culturale nell’ insieme orientati al ripristino di “eco-sistemi sani” .

L’ Incontro in Firenze è attualmente ( 21-Maggio) è previsto tenersi il 31.05.2021 , allo scopo di realizzare un preliminare accordo, al fine di individuare una Linea Progettuale Intelligente , dello sviluppo sostenibile ed inclusivo della “ECO-SANITA PUBBLICA” , capace di cogliere le molte opportunità di innovazione incluse nel del PNRR in tema di Sviluppo Sanirario-Sociale contemporaneo finalizzato verso miglioramento dell’acceso indicato programma Europeo della NEXT GENERATION , che è particolarmente indirizzato alla partecipazione delle donne dei giovani.
Rf.4.): PNRR – https://www.governo.it/sites/governo.it/files/PNRR_0.pdf

ONE-HEALTH

“Non pianificare in anticipo può costarti più di quanto pensi”

If you fail to plan you are planning to fail” citazione di ; Benjamin Franklin,Scienziato e Politico USA, presa a simbolo del Cambiamento Culturale della Scienza e della Politica contemp“oranea. (B.Franklin fu uno tra i Padri fondatori degli Stati Uniti ; come scienziato Invento’ il Parafulmine ed altre  invenzioni per il miglioramento della Percezione Visiva; nel 1736,  fondo’, a Philadelphia,  la prima Compagnia al mondo di Pompieri Volontari, la “Union Fire Company”.)

Proposta . di Paolo Manzelli . 18-Maggio-2021 . RILANCIO PROGETTUALE di EGOCREANET-CLUSTER

Incontro di Programmazione e Rilancio di EGOCREANET-CLUSTER ,  da tenersi in Firenze, Lunedi.31.05.2021 c/o Accademia della Fiorentina , via Dei Ginori 16 II piano .  ore 10.00-16.00.

Tema : “ONE-HEALTH _ HUMAN CULTURAL & Scientific INNOVATION INVESTING”

Cari amici ed amiche , propongo la suddetta riunione, del Lunedi 31/05/2021/, in quanto ritengo possibile co-organizzare, a breve scadenza , un Gruppo di Partner, al fine di partecipare ai prossimi Bandi Nazionali o Regionali del PNRR sulla Tematica di: <ONE-HEALTH INVESTING>, della Strategia Europea dedicata alla NEXT GENERATION

<One-Health>, indica e la necessità che la Salute l’Ambiente, della società e dell’uomo moderno, siano considerate un “tutt’Uno” .  Quindi , aderendo come Egocreanet  a  tale strategia si dovranno innestare i progetti da noi promossi ,nel quadro di quelli che saranno previsti dal “Progetto Nazionale di Ripresa e Resilienza”, al fine di attuare gli obiettivi strategici dell’ Ambiente e della Salute per lo Sviluppo Sostenibile dell’ Agenda 2030 .

La prima erogazione del Recovery Fund è prevista verso luglio 2021 , (con lo sblocco di una quota pari al 13% dei fondi totali) .e successivamente i Bandi di partecipazione ai finanziamenti pubblici , sono prevedibili a partire da Settembre 2021.

L’ incontro di Firenze è organizzato Nella convinzione che nella strategia <ONE-HEALTH> di innovazione politica ,culturale e scientifica del Nuovo Modello di Sviluppo, sia possibile  inserire  la proposta EGOCREANET ,indirizzata alla innovazione della:   “Medicina Bioquantica del Benessere” , alla quale abbiamo dato costante divulgazione durante tutto il 2020-2021 .

Facendo questo primo incontro in Firenze , rafforziamo pertanto l’ idea” trans-disciplinare” della quale siamo convinti da tempo ,  tale rinnovato” Orientamento Olistico della Scienza e della Politica” , sia fondamentale  per andare oltre il mantenimento conservativo delle  obsolete  concezioni “meccaniche” che ancora oggi permangono come socialmente consolidate . Infatti la  classica “frammentazione disciplinare della conoscenza”,  conduce oggi  a dimenticare  il legame strettissimo che sussiste tra malattie croniche, malattie infettive,ed inquinamento dell’ ambiente ed il  cambiamento climatico .

Pertanto come Egocreanet-Cluster, insistiamo nella necessita di  andare oltre   il “Paradigma Meccanico”, poiche’  la sussistenza ed il mantenimento delle obsolete concezioni classiche non potra’ in nessun modo condurre a superare  il disequilibrio cognitivo e sociale che oggi  purtroppo è unicamnente focalizzato  sulla corsa ai “Vaccini Genetici “ perseguendo  una modalita’ “duale” che separa in due tempi successivi ,  “Salute Umana ed Ambiente dello Sviluppo” , la quale  provoca la  assenza di una chiara previsione futura del cambiamento d inoltre  rischia costantemente di generare una persistente difficoltà nello spendere efficacemente i fondi del Recovery Fund. Ue,.

Infatti la Dualita Primala Salute e poi il Cambiamento del Modello di Sviluppo , ha la intrinseca capacita di farci dimenticare la urgenza di integrazione cognitiva tale che  presieda alla crescita di un  Nuovo Modello di Sviluppo del  nostro modo di vivere sulla  Terra.

Le Proposte Progettuali ad indirizzo ONE-HEALTH  di EGOCREANET  , saranno pertanto transdisciplinari ed  indirizzate verso una profondo “RINNOVAMENTO OLISTICO” del  Ciclo di Vita,  “quarticamente-coerente”,  in quanto capace di rigenerate  la circolarità energetica della vita umana ed ambientale tra  salute , acqua aria,cibo e suolo  .

Ricordo infine , piu’ specificamente, che una delle tematiche “ONE-HEALTH”che abbiamo recentemente indicato di sviluppare in una prima fase di questa scommessa di  “Progettazione PNRR”. sara intitolata :

RICERCA BIOQUANTICA SU “NEURO- IMMUNITY COMMUNICATION “ e le Applicazioni di Terapia della FOTO-BIO-Comunicazione. Certamente altre ( ad indirizzo “ONE-HELTH” , potranno essere individuate  nel Prossimo Incontro EGOCREANET-CLUSTER del 31/05/2021  a Firenze a cui spero vogliate partecipare numerosi indirizzandomi un e Mail. di Motivata Adesione  e Partecipazione a: < egocreanet2016@gmail.com>   

Immuno Chimica della Informazione

Immuno Chimica della Informazione: Gli Epitopi

di Paolo Manzelli 

Nella Biologia Classica, lo scambio di informazione Genetica si attua esclusivamente per “Contatto”, secondo l’ immagine- guida di interazione tra “Chiave-serratura”.

Cosi l’ m.RNA (messaggero) copia -linearmente la sequenza Genetica della Doppia elica del DNA e la trasferisce la informazione sequenziale ,per contatto, al Ribosoma al fine della costruzione per assemblaggio delle Proteine ,come fossero aggregate da concatenamenti di mattoncini la cui sequenza da forma tipograficamente la informazione delle parole-Proteiche.

Anche l’ interscambio di informazione “antigene-anticorpo”che presiede al Riconoscimento tra “Antigene-Anticorpo”,capace di suscitare una risposta immunitaria, si realizza per tramite  la interazione esclusivamente per “contatto” . Infatti l’ Antigene , (da riconoscere dal sistema immunitario), è normalmente una molecola complessa la quale puo’ essere processata per mezzo del  riconoscimento di piccoli frammenti –molecolari , visti come protuberanze dette “Epitopi”; (da” Epi”=Sopra e “Topo” = Luogo).

 L’ Epitopo (o determinante antigenico) è quindi quella piccola parte dell’ Antigene, che permette di effettuare il “contatto chimico” che lega l’Anticorpo ed è essa che rende possibile ilfatto che  la”  immunizzazione”   acquisisca la  “specificità di informazione” per via dei vari legami chimici attivati tra “antigene-anticorpo” dagli Epitopi.

Ogni molecola di Antigene ( ancora da da riconoscere come sostanza ignota -Not-Self) può infatti contenere diverse protuberanze (Epitopi = ovvero l’entità molecolare più piccole riconoscibile dal sistema immunitario ad es. del tipo quelle dei ricettori gusto sulla lingua ) , le quali vengono riconosciute da Anticorpi differenti, come quelli prodotti dalle Cellule Immunitarie (Linfociti-B), i quali sono denominati rispettivamente come Immuno-gloguline (IgM, IgA, IgG, IgD e IgE).

I legami chimici, implicati nella reazione “Epitopi-Ig-Y” sono normalmente deboli e possono realizzarsi sia singolarmente che simultaneamente con le varie tipologie delle immunoglobuline

Le Immuno globuline hanno la forma geometrica di una (” Y ” ) e si comportano come un imbuto capace dj presentare la maggior superficie possibile per l’aggancio bio-chimico degli Epitopi.

I segnali risultanti di informazione chimica , (creati da vari tipologie di legame-chimico con gli Epitopi-Y), permangono e si rinforzano successivamente ,come interazione immunitaria-complessiva,  tra “Antigene –Anticorpo “, interpretata sempre sulla base del contatto diretto del tipo “Chiave-Serratura” . Certamente la esclusione sistematica della “Comunicazione a Distanza” di Segnali Vibrazionali , operata da questo unico-modello di informazione (“Chiave-Serratura”) che e ancora proprio della Biologia-Tradizionale, non permette di introdurre “concetti elettronici” della “Informazione a distanza”, come ad es. la “Comunicazione di Informazione per Risonanza” di circuiti Bio-Elettro-Chimici ,ovvero la “Comunicazione Fotonica- della Luce o Fononica-del Suono in circuiti Bioquantici delle Scienze della Vita .

RF.1.1) La Biologia della Vita : https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=144816

RF.1.2.) https://www.egocrea.net/2021/05/17/la-biologia-della-vita-un-sistema-altamente-informato/

La biologia della vita

LA BIOLOGIA DELLA VITA E UN SISTEMA ALTAMENTE INFORMATO

di Paolo Manzelli

In Biologia, la diffusione coerente della informazione è alla base dello sviluppo metabolico della vita . La informazione genetica e transgenica quest’ultima proveniente dalle molecole di aria che respiriamo, di acqua che beviamo e dal cibo che ingeriamo e’ elaborata negli acidi nucleici, cioe’ dalla doppia elica del n.DNA, la cui codificazione viene trasmessa nella costruzione di Proteine , in modo lineare dal RNA, in modo da realizzare il fondamentale ruolo di riproduzione dinamica delle cellule, sia di tipo Ereditario (meiosi) che di suddivisione a-sessuata (mitosi) .
La forma che assume la informazione biologica è derivata dalla interazione vibrazionale tra Elettroni , Fotoni della luce e Fononi del suono .
Rf1.) Energia di Informazione :
http://www.caosmanagement.it/n62/art62_04.html
Rf.2.) Biofotoni e Medicina:

https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=92666. ..

Inoltre le cellule del sistema Biologico sono permeate dall’ acqua ,(che forma una rete di “legami a ponte di Idrogeno” ad elevata Tensione Superficiale di H2O del Quarto Stato –(nell’ambito del quale tutte le reazioni Biochimiche vengono catalizzare da Enzimi e orientate da Ormoni)- in modo che “nulla reagisca casualmente” ma che invece risponda “Coerentemente” al flusso di energia fotonica e. fononica emesso principalmente dal n.DNA (Nucleare ) e, per le reazioni RedOx di ossigenazione dal m.DNA.(Mitocondriale).
Rf.3.) Il Quarto Stato dell’ Acqua :
https://dabpensiero.wordpress.com/2020/01/08/acqua-del-quarto-stato/
Rf.4.) Il Paradigma della Bio-Foto-Genetica :
https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=140026

PERTANTO LA COERENZA FOTONICA diviene un fondamentale INDICATORE DELLA SALUTE

Questa è la sintesi che vevamo raggiunto nel Cluster di Ricerca e Sviluppo delle Scienze della Vita, ma dal 2017 al 27.Marzo.2021 fummo costretti a sospendere il nostro Convegno sulla Bioquantica. Purtroppo la Pandemia da Covid.19 ha reso impossibile promuovere successivi incontri la innovazione scientifica e culturale “Bioquantica” , per tutto l’ anno 2020/2021 e quindi solo a partire da oggi 13.05.2021, ci ri-proponiamo di rilanciare la nuova iniziativa Egocreanet sul tema : “QUANTI IN MEDICINA” : ( FOTONI,FONONI ED ENERGIA VITALE )
ispirato dalle esperienze dei malati di Covid.19 ed inoltre guidato dalla nuova Scienza Bioquantica. Tale incontro e previsto tenersi tra Giugno e Luglio pv…in presenza a Firenze in Data e Luogo da concordare.
Ricordando che abbiamo vissuto durante tutto l’ anno in una situazione di Pandemia Virale, che dal punto di vista della innovazione culturale e scientifico è stata bio-quanticamente arretrata,proprio in quanto “dominata” da virologi, infettivologi e medici specialisti incapaci culturalmente di comprendere il complesso della bio-comunicazione “Neuro-Immunitaria” che sara’ una delle tematiche principali di discussione del prossimo Incontro Egocreanet.
In particolare gli studi negli ultimi anni di Egocreanet hanno messo in evidenza la funzione cruciale della comunicazione interattiva tra la “Neurologica e quella del Sistema Immunitario” nell’ambito della rigenerazione e protezione dei tessuti Biologici.
Le Cellule immunitarie (Linfociti B,T,NK) e quelle Neuronali infatti si comportano come Cluster-Cellulare interattivo.- Cosi le Cellule Neuronali e Immunitarie ,anche quando si trovano in siti Mente-Corpo , distanti tra loro , possono trasferire per “entanglement quantico”, vari segnali Bioquantici e/o viceversa ricevere segnali alle cellule immunitarie periferiche. Pertanto la “NEURO –IMMUNITY” diviene una nuova sezione della Scienza Bioquantica ,la quale evidenzia come interagiscano le comunicazioni Biofotoniche tra la “Mente ed il Corpo”. Di conseguenza diviene possibile sperimentare come tali comunicazioni di segnali “Neuro-Immuni” , emergano come importanti regolatori del Recupero della Salute e del Benessere post-malattia da Covid.19. Nel quadro della preparazione dell’ Incontro Egocreanet sul tema :”QUANTI IN MEDICINA” : ( FOTONI,FONONI ED ENERGIA VITALE ), questo argomento della “NEURO-MMUNITY COMMUNICATION”, potra’ divenire un Campo di impegno futuro di Ricerca e Sviluppo BIOQUANTICO,capace di ridefinire gli antichi Principi della Comunicazione della Energia Vitale //Sottile cosi come abbiamo iniziato a trattate in Egocreanet fin dal 2019.
Rf.5.) New Trends in Neuro-Science:
https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=120228 ..

Infine l’ Obiettivo del suddetto incontro organizzato da Egocreanet ed eventuali collaboratori , sara quello di divulgare i fondamenti della comunicazione dei ” Quanti In Medicina” al fine di fornire esperienze di apprendimento,concettualmente innovative , che ispirino e supportino gli “operatori sanitari” nel favorire la salute dei pazienti che vivranno in una probabile prospettiva di “Convivenza con la malattia immunologica”.

Green Card

La Green Card
Europea e Italiana è la a certificazione verde che consente di muoversi tra regioni e stati essenzialmente per fini turistici

Paolo Manzelli

La “Green Card” è un abuso di potere dello Stato, prevalentemente finalizzato a favorire il “Turismo Privato” e pertanto è inaccettabile come “ Indirizzo privilegiato della Sicurezza Sanitaria” fortemente contraddittorio rispetto all’ impegno Governativo di un ricorso alla Emergenza Sanitaria  esclusivamente per interesse pubblico.

La Green Card pertanto diverra’ un “soggetto disubbidienza e resistenza civile diffusa”,che come Egocreanet , intendiamo promuovere alla attenzione pubblica in modo da non far calpestare, dalla politica governativa, i diritti Individuali inalienabili delineati dalla Costituzione Italiana.

Con la Green Card si spacciano ingiustamente, per Interessi dello Stato derivabili dalla  Emergenza Sanitaria ( e in quanto tali superiori agli interessi individuali ), quelli che con ogni evidenza sono finalizzati a favorire il Turismo Privato delle persone, quelle che possono permettersi di andare in vacanza in Italia ed all’ Estero con l’ autorizzazione di una incoerenza tra Leggi e Normative .

1)- La Green Card e un abuso dal punto di vista scientifico, proprio in quanto la Vaccinazione di Massa, non è  una garanzia di prevenzione, per la quale  il vaccinato possa divenire del tutto esente da ricadute da Covid.19, e quindi non diffondere il Virus Sars.Cov.2.  ; inoltre non è nota la durata della eventuale immunizzazione, e sarebbe arbitraria la validita’ temporale della Green-Card. .

2)- La Green Card e un abuso in quanto il suo sostanziale impatto è finalizzato alla “Riapertura del Turismo” e come tale è a netto favore dei benestanti , i quali possono andare in vacanza, in una situazione economica di privilegio,come quella Italiana ,nella quale la poverta’ e triplicata e coinvolge molti milioni di persone giovani e pensionati proprio a causa del Virus Pandemico.

3) La “Beffa oltre l’ Abuso”; il vaccinando deve firmare  il “Consenso Informato”, sia come garanzia di liberta di scelta della Vaccinazione di Massa ,effettuata con con Vaccini-Genetici, ed anche per evitare ogni richiesta di danni ad altrui causate di eventuali reazioni avverse alla vaccinazione. Malgrado la evidenza della liberta di scelta individuale nel Vaccinarsi , con una  antinomia che ha il sapore di beffa per l’ individuo , si impone l’ obbligo di Esibire la Green Card , a richiesta di Enti Pubblici e Privati, come dimostrazione della avvenuta vaccinazione resa legale sulla base di una regolamentazione Governativa  incoerente che viene considerata come se potesse avere la presunzione di “Forza di Legge”, proprio a causa della Emergenza Sanitaria .

E quindi palese la Ingiustizia dell’ abuso in “Forma di Privilegio Sanitario” , sia della “Green Card Europea” ed anche della “Certificazione Verde” che l’ Esimio Presidente Draghi ha promesso di approvare dalla seconda metà di maggio 2021, proprio al fine di consentire di muoversi liberamente ai Vaccinati , prevalentemente per fini turistici.

In conclusione dovremo incentivare responsabilmente e coscienziosamente la “Trasgressione Civile” a questa normativa di Abuso dello Stato , in quanto nella sua incongruenza  è fondamentalmente lesiva della liberta’ di “Scelta Individuale Informata” nel sottoporsi alla vaccinazione di massa eseguita con discutibili “Vaccini Genetici”.

La Irradiazione dei Virus con Luce Ultravioletta

La Irradiazione dei Virus con Luce Ultravioletta

di Paolo Manzelli

Nello spettro elettromagnetico, l’ultravioletto (UV) ovvero nelle lunghezze d’onda tra i 100 e i 400 nanometri (10-400 nm) , si colloca tra la banda del visibile (400-700 nm ) e le emissioni a raggi X Da 10 nm fino ai picometri) .

Questo intervallo di lunghezze d’onda UV è stato ulteriormente suddiviso in UVA (320-400 nm); UVB (280-320 nm) e UVC (100-280 nm)

La Irradiazione con Frequenze UV puo’ essere realizzata anche utilizzando, anziche Lampade a Vapori di Mercurio , le sorgenti puntiformi LED la cui area di illuminazione viene ampliata con apposite lenti .

Sono in uso Lampade di Irradiazione anti.Covid.19 LED-UVC tra 275-280.nm- che sostituiscono le Lampade UVC , diminuendo le spese energetiche.

Sono sufficienti pochi minuti di irradiazione per inattivare il Virus Sars.Cov.2 da un ambiente chiuso ( aule delle Scuole. stanze di Ospedali ed Industrie , ecc.. che debbono rimanere esenti , durante il periodo di Irradiazione, della presenza di persone .

Con la Irradiazione Ultravioletta si puo’ intattivare il Virus anche da Superfici , Aria e Acqua , con la modulazione di metodologie appropriate .

Certamente la attenzione e importante per la protezione per gli operatori della Irradiazione degli ambienti con Radiazioni UVC , in quanto   la radiazione UV e invisibile all’ occhio umano e non dà alcuna sensazione termica, e in vero sono suffìcienti pochi secondi di esposizione per provocare danni di severa infiammazione ad occhi e alla cute, inoltre è essenziale ricordare che una esposizione ripetuta UVC è cancerogena .

Inoltre come afferma uno studio della Universita di Siena è inoltre possibile inattivare il Virus sars Cov.2 , (con persone in presenza) , utilizzando  un insieme di luce visibile Blu e luce UVA , compreso   tra i 380 e 405 nm  .

Rf.1.)_https://stream24.ilsole24ore.com/video/economia/coronavirus-luce-led-blu-che-inattiva-sars-cov2/ADGK0yq ….

Infine , anche la esposizione Solare di Frequenze Visibili e UVA .in ambiente aperto, sappiamo che interferisce sull’ abbattimento della diffusione del virus Pandemico e pertanto diviene  necessario demandarci perche’ queste conoscenze di irraggiamento per la inattivazione e disinfettazione ambientale del Virus Sars Cov.2.,  non siano  state a tutt’oggi sistematicamente utilizzate, per disinfettare (assieme ad apparecchiature di ventilazione) gli ambienti chiusi come ad esempio quelli ospedalieri nonche’ quelli delle ambulanze per i trasporti del malati da covid 19. , cosi come di tanti altri casi necessari a sanificare gli ambienti chiusi al fine di favorire un netto calo dei contagi virali.

La maturazione del sistema immunitario

La maturazione del sistema immunitario

di Paolo Manzelli

La risposta immunitaria  è normalmente indirizzata contro agenti patogeni (antigeni) , con finalità protettive della ìdentita’  Genetica  di un  organismo .

La immunita’ è un  processo sviluppato  da   alcune cellule Linfatiche specializzate che si originano nel midollo osseo a partire da cellule “toto-potenti” e che si specializzano nelle funzioni di : 1)-Riconoscimento (Linfociti-B) , 2)- Interferenze Specifiche (Linfociti-T) e 3)- Neutralizzazione  le cellule NK (Natural Killer) ,

I luoghi ed i tempi di  Maturazione dei differenti  linfociti sono diversi

I linfociti  NK  hanno Piena Maturazione nel midollo osseo ed agiscono per ultimi nel regolare la Apoptosi  (Morte  Programmata del ciclo di vita di tutte le delle Cellule), mentre il Linfociti-B , il cui scopo specifico consiste nell’ individuare  un antigene mediante la produzione molecolare di anticorpi ( le Immunoglobuline IgM…IgG ..), abbandonano il midollo osseo per spostarsi nella Milza dove continuano  la Maturazione e differenziazione specifica per la durata  di 2-3 gg circa. Piu’ lunga è la durata di maturazione dei  Linfociti-T, (i quali  sono particolarmente attivi nel riconoscimento antigene-specifico dei Virus), al fine di innescare la risposta di immunitaria di neutralizzazione. I  Linfociti-T  si specializzano  principalmente  nel  timo ( durata di 15 gg) ,e  poi portano a compimento la loro differenziazione  nei luoghi delle infezione nei “Linfonodi” , sparsi in tutto il corpo ,nelle Tonsille  ed anche nella Appendice ed infine  nel Fegato ( in media Tot. 21.gg),  in modo da intervenire  localmente con le  attivita di riconoscimento e allarme ( produzione Citochine infiammatorie ecc..) ed infine di neutralizzzazione e distruzione degli antigeni ( attivita indotta della- Fagocitazione – dei Macrofagi) attuata i nterferendo mediante una articolata serie di azioni di perfezionamento ed armonizzazione del complesso  sistema Immunitario umano.

Alterazioni dei “Tempi di Maturazione” della risposta Immunitaria, molto spesso conducono  ad una “Auto-aggressione”  dei “tessuti cellulari sani delľ organismo  (degenerando la immunizzazione  in : Malattie-Autoimmuni, cosi come avviene contro: gli Anticorpi di riconoscimento, prodotti  dai linfociti-B), .. mentre altre deviazioni piu’ specifiche delle attivita’  di maturazione e differenziazione , vengono indirizzate ad  innescare  una risposta immunitaria eccessivamente di allarme , (come quella causata dalla “Tempesta di Citochine Infiammatorie “) , o viceversa causare una immunizzazione in-usualmente inefficace , che in particolare avviene causata dalla ripetuta persistenza di rinnovate vaccinazioni di massa, la cui successiva ripetitività puo’ deteriorare e degradare la immunizzazione in inefficienza immunitaria grave ed irreversibile. 

Infine è la differente  qualita’ della risposta individuale dei fenomeni indotti da queste alterazioni  dei tempi di “Maturazione individuale del Sistema Immunitario” quella che  produce disturbi , lievi, moderati o severi , mentre il rischio di una reiterata alterazione diviene altamente probabile, se e causata da vaccinazioni di massa ripetute nel tempo in seguito a esigenze provocate come risposta immunitaria alle mutazioni virali .