Archivi tag: Programma

Termine approvazione Programma Annuale

L’art. 8 del Decreto Interministeriale 1 febbraio 2001, n. 44, stabilisce che “nei casi in cui il programma annuale non sia stato approvato dal Consiglio di istituto prima dell’inizio dell’esercizio cui lo stesso si riferisce, il dirigente provvede alla gestione provvisoria nel limite di un dodicesimo, per ciascun mese, degli stanziamenti di spesa definitivi del programma relativo al precedente esercizio, per la prosecuzione dei progetti già approvati e per il funzionamento didattico e amministrativo generale. Qualora il programma non sia stato approvato entro 45 giorni dall’inizio dell’esercizio, il dirigente ne dà immediata comunicazione all’Ufficio scolastico regionale, cui è demandato il compito di nominare, entro i successivi 15 giorni, un commissario ad acta che provvede al predetto adempimento entro il termine prestabilito nell’atto di nomina.

Nota 11 dicembre 2014, AOODGSIP 7265

A Tutte le Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado
E p.c.
A Direttori Generali Uffici Scolastici Regionali
Dirigenti Ambiti Territoriali Provinciali
Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano
Bolzano
Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Trento
Trento
Intendente Scolastico per la Scuola in lingua tedesca
Bolzano
Intendente Scolastico per la Scuola Località Ladine
Bolzano
Sovrintendente degli studi per la Regione Valle D’Aosta
Aosta
Loro Sedi

Oggetto: Apertura nuova “finestra” del bando di partecipazione al Programma “Attività di formazione e sensibilizzazione del corpo docente delle scuole primarie e secondarie sui temi della lotta alla contraffazione e della valorizzazione e tutela della Proprietà Industriale”

Si comunica che è possibile partecipare nuovamente all’iniziativa “Attività di formazione e sensibilizzazione del corpo docente delle scuole primarie e secondarie sui temi della lotta alla contraffazione e della valorizzazione e tutela della Proprietà Industriale”, promossa con nota prot. AOODGOS n. 6110 del 15/10/2014.
Il bando è rivolto ai docenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, e la nuova finestra sarà riaperta dal 11 dicembre al 23 dicembre p.v.
Si ringrazia per la collaborazione e la disponibilità che si vorrà riservare al buon esito dell’iniziativa.

IL DIRETTORE GENERALE
Giovanna Boda

Nota 18 settembre 2015, AOOOGSC Prot. n. 5257

Ministero dell’istruzione, deII’Università e della Ricerca
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione

Agli Uffici Scolastici Regionali
LORO SEDI
All’Intendenza Scolastica per la Lingua Italiana di
BOLZANO
All’ Intendenza Scolastica per la Lingua Tedesca di
BOLZANO
All’Intendenza Scolastica per la Lingua Ladina di
BOLZANO
Alla Provincia di Trento Servizio Istruzione
TRENTO
Alla Sovrintendenza Agli Studi per la Regione Autonoma della Valle D’Aosta
AOSTA

Nota 18 settembre 2015, AOOOGSC Prot. n. 5257

OGGETTO: “Telethon a Scuola”. Il programma per l’a.s.2014-2015.

Nota 13 dicembre 2013

Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Direzione generale per la politica finanziaria e per il bilancio
Ufficio 7

All’ Istituzione Scolastica/Educativa e, p.c.
All’ Ufficio Scolastico Regionale
Ai Revisori dei conti

Nota 13 dicembre 2013

Oggetto: Istruzioni per la predisposizione del Programma Annuale per l’e.f. 2014.

Nota 17 dicembre 2012, AOODGPF 8110

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per la programmazione
Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per il Bilancio

All’istituzione scolastica CODICESCUOLA DENOMINAZIONESCUOLA

 

Nota 17 dicembre 2012, AOODGPF 8110

Oggetto: Istruzioni per la predisposizione del Programma Annuale per l’e.f. 2013

 

Nota 15 novembre 2010

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione
Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per il Bilancio
MIUR – DGPFB

All’istituzione scolastica CODICE SCUOLA
DENOMINAZIONESCUOLA

Nota 15 novembre 2010

Oggetto: PROGRAMMA ANNUALE 2011 (PA11)

15 febbraio Termine esercizio provvisorio

A seguito dell’incontro MIUR – OO.SS. firmatarie del CCNL scuola sulle problematiche connesse ai finanziamenti delle istituzioni scolastiche e sulla nota ministeriale per la stesura del Programma Annuale 2010 (Nota 14 dicembre 2009, Prot. n. 9537), svoltosi l’11 febbraio u.s., il MIUR pubblica la Nota 15 febbraio 2010, Prot. n. 1027, che proroga al 1° marzo 2010 il termine ultimo per l’approvazione del Programma annuale da parte del Consiglio di Istituto.

L’art. 8 del Decreto Interministeriale 1 febbraio 2001, n. 44, stabilisce che “nei casi in cui il programma annuale non sia stato approvato dal Consiglio di istituto prima dell’inizio dell’esercizio cui lo stesso si riferisce, il dirigente provvede alla gestione provvisoria nel limite di un dodicesimo, per ciascun mese, degli stanziamenti di spesa definitivi del programma relativo al precedente esercizio, per la prosecuzione dei progetti gia’ approvati e per il funzionamento didattico e amministrativo generale. Qualora il programma non sia stato approvato entro 45 giorni dall’inizio dell’esercizio, il dirigente ne da’ immediata comunicazione all’Ufficio scolastico regionale, cui e’ demandato il compito di nominare, entro i successivi 15 giorni, un commissario ad acta che provvede al predetto adempimento entro il termine prestabilito nell’atto di nomina.

Nota 15 febbraio 2010, Prot. n. 1027

Oggetto: Programma annuale delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, per l’anno 2010 – proroga dei termini per l’approvazione

Dipartimento per la programmazione

Direzione generale per la politica finanziaria e per il bilancio

Ufficio 7

Il termine previsto all’articolo 8 del decreto interministeriale 1 febbraio 2001, n. 44, di quarantacinque giorni, decorrenti dall’inizio dell’esercizio finanziario, per l’approvazione del programma annuale 2010 da parte del Consiglio d’istituto, è prorogato sino al 1 marzo p.v.

Conseguentemente, i quindici giorni, previsti dal medesimo articolo 8 del citato D.I. 44/2001, per la nomina del “commissario ad acta”, in mancanza dell’approvazione, decorrono a partire dal 2 marzo p.v.

Si coglie l’occasione per rappresentare che, a breve, saranno diffuse istruzioni operative al riguardo della predisposizione del programma annuale.

Il Direttore Generale

Marco Ugo Filisetti