07 2009

Decreto Direttore Generale 31 luglio 2009
Immissione in ruolo DS – Ripartizione posti vacanti e disponibili – A.S. 2009-2010

Nota 31 luglio 2009, Prot. n. 2018
Presentazione modelli B tramite le Istanze On Line – conclusione delle operazioni attivate e non andate a buon fine entro il 31 luglio

Nota 30 luglio 2009, Prot. AOODPIT/Reg.Uff./ 2110
Bando di concorso “I giovani ricordano la Shoah”. Anno Scolastico 2009/2010

Nota 29 luglio 2009, Prot. n. 0004180
Piano Nazionale di Orientamento: “Linee guida in materia di orientamento lungo tutto l’arco della vita”. Le azioni a livello regionale

Nota 28 luglio 2009, MIURAOODGOS prot. n. 8171/RU/U
Comunicazione “Eccellenze” a.s. 2008/2009

Nota 28 luglio 2009, Prot AOODGSPSI 2009 N. 1922
Esame di Stato 2008/2009 – Scuole secondarie di II grado non statali. Chiusura attività Rilevazione Esami di Stato

Circolare Ministeriale 27 luglio 2009, n. 71
Decreto ministeriale 17 giugno 2009 di definizione del programma nazionale di promozione delle eccellenze degli studenti delle scuole di istruzione secondaria superiore, statali e paritarie, per l’anno scolastico 2008/2009

Nota 27 luglio 2009, Prot AOODGSPSI 2009 N.1919
Esame di Stato 2008/2009 – Scuole secondarie di II grado statali. Chiusura attività Rilevazione Esiti Esami di Stato (EES)

Decreto Direttore Generale 24 luglio 2009
Accreditamento dei soggetti esterni all’Amministrazione scolastica interessati a concorrere alla individuazione delle eccellenze

Circolare Ministeriale 24 luglio 2009, n. 70
Piano di interventi e di finanziamenti per la realizzazione di progetti nazionali e locali nel campo dello studio delle lingue e delle tradizioni culturali appartenenti ad una minoranza linguistica (Legge 15 dicembre 1999, n. 482 art. 5) Esercizio finanziario 2009

Nota 23 luglio 2009, Prot. n. 10169/2
Personale ATA – modifica termini mobilità e definizione organico anno scolastico 2009/10

Decreto Ministeriale 22 luglio 2009, n. 66
Proroga delle utilizzazioni del personale dirigente, docente ed educativo – Corsi di laurea in Scienza della Formazione Primaria

Nota 21 luglio 2009, MIURAOODGOS 7861
DPR n. 89 del 20 marzo 2009

Decreto Ministeriale 16 luglio 2009, n. 64
Esami di stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado. Sessione straordinaria. Anno scolastico 2008-2009

Decreto Direttore Generale 16 luglio 2009
Concorso pubblico per esami, a 75 posti, per l’accesso al profilo professionale di funzionario per lo sviluppo SW e della rete e per l’analisi statistica, area C, posizione economica C1, del ruolo del personale del MPI – Amministrazione Centrale e Periferica: Approvazione delle graduatorie generali di merito ed elenchi dei vincitori del concorso – rettifica graduatorie

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 15 luglio 2009 (in GU 8 agosto 2009, n. 183)
Giornata nazionale per la promozione della lettura (09A09204)

Decreto Direttore Generale 15 luglio 2009
Concorso pubblico per esami, su base circoscrizionale, a 100 posti, per l’accesso al profilo professionale di assistente, area B, posizione economica B2, del ruolo del personale del Ministero della Pubblica Istruzione – Amministrazione Centrale e Periferica: Approvazione delle graduatorie generali di merito ed elenchi dei vincitori del concorso – rettifica graduatorie

Nota 15 luglio 2009, Prot. n. AOODGPER.10699
Graduatorie d’istituto del personale docente ed educativo per il biennio scolastico 2009/2010 e 2010/2011 – rilascio funzioni di acquisizione domande

Avviso 14 luglio 2009
Concorso pubblico, per esami, su base circoscrizionale, a 100 posti, per l’accesso al profilo professionale di assistente, area B, posizione economica B2, del ruolo del personale del Ministero della Pubblica Istruzione, per gli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 81 del 12.10.2007 – 4^ Serie speciale – “Concorsi ed esami”

Nota 13 luglio 2009, Prot. n. 3915
Iniziative volte al potenziamento ed alla qualificazione dell’offerta di integrazione scolastica degli alunni ricoverati in ospedale o seguiti in regime di day-hospital. (Legge 440/97) Monitoraggio azioni e risorse per l’ anno scolastico 2008/2009, di cui alla C.M. n. 87 del 27 ottobre 2008

Nota 7 luglio 2009, Prot. n. AOODGPER 10136
Graduatorie di circolo e di istituto – chiarimenti

Nota 7 luglio 2009, Prot. n. 1724
Passaggio da SISSI Area Nuovo Bilancio a SIDI Bilancio Scuola

Circolare Ministeriale 6 luglio 2009, n. 63
Anno scolastico 2009/2010 – adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto

Nota 3 luglio 2009, MIURAOODGOS prot. n.7157
Sperimentazione dell’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”. Bando di concorso. Proroga termini di presentazione dei progetti alle ore 18 del 6 luglio 2009

Decreto Legge 1 luglio 2009, n. 78 (in GU 1 luglio 2009, n. 150)
Provvedimenti anticrisi, nonché proroga di termini e della partecipazione italiana a missioni internazionali

Aula 30 L’Aula approva in via definitiva i disegni di legge, già approvati dal Senato, riguardanti il Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2008 (C2632) e le Disposizioni per l’assestamento del bilancio dello Stato e dei bilanci delle Amministrazioni autonome per l’anno finanziario 2009 (C2633)
7a 1, 9, 15, 30 Nuove norme in materia di difficoltà specifiche d’apprendimento (esame C. 2459 Senatore Franco Vittoria ed altri, approvata in un testo unificato dalla 7a Commissione permanente del Senato, C. 479 Anna Teresa Formisano, C. 994 Ghizzoni e C. 1001 Angela Napoli – rel. Ghizzoni)
7a 16, 22, 23, 28, 29 Norme per l’autogoverno delle istituzioni scolastiche e la libertà di scelta educativa delle famiglie, nonché per la riforma dello stato giuridico dei docenti (esame C. 953 Aprea e abbinate C. 808 e 813 Angela Napoli, C. 1199 Frassinetti, C. 1262 De Torre, C. 1468 De Pasquale e C. 1710 Cota – rel. Aprea)
7a 27 Documento di programmazione economico-finanziaria relativo alla manovra di finanza pubblica per gli anni 2010-2013
Aula
7a 1 Schema di decreto legislativo recante: “Attuazione della legge 4 marzo 2009, n. 15, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza nelle pubbliche amministrazioni”
7a 28, 29, 30 Modifica dell’articolo 36 del decreto-legge 30 dicembre 2008, n. 207, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2009, n. 14, in materia di graduatorie permanenti con riserva dei docenti

31 Il Consiglio dei Ministri si riunisce alle ore 10,30 a Palazzo Chigi

(…) Il Consiglio ha quindi approvato i seguenti provvedimenti:
su proposta del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e dei Ministri del lavoro, salute e politiche sociali, Maurizio Sacconi, delle infrastrutture, Altero Matteoli, e dello sviluppo economico, Claudio Scajola:
– uno decreto legislativo che modifica ed integra in maniera incisiva la normativa vigente in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro, proseguendo il processo di complessiva rivisitazione e ammodernamento delle regole sulla sicurezza iniziato con la legge delega n. 123 del 2007 e culminato nel decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (testo unico in materia di salute e sicurezza dei luoghi di lavoro). Il provvedimento apporta alla normativa in vigore alcune significative modifiche che recepiscono le criticità e le lacune emerse nei primi mesi di applicazione del testo unico, migliorando le regole sulla sicurezza nell’ottica di favorire la chiarezza del dato normativo quale presupposto per favorirne un’applicazione corretta ed efficace. Le principali novità introdotte riguardano, quindi, oltre alla semplificazione formale di alcuni documenti fondamentali (quali ad esempio la valutazione dei rischi), la razionalizzazione delle sanzioni penali ed amministrative conseguenti alle violazioni degli obblighi da parte di datori di lavoro, dirigenti e personale preposto, sulla base dell’effettività dei compiti rispettivamente svolti, proporzionando le sanzioni alle realtà lavorative connotate da rischi particolari. Ulteriori novità consistono nella migliore definizione del ruolo degli organismi paritetici e nel potenziamento del ruolo degli enti bilaterali che, in quanto espressione di competenze tecniche adeguate, certificano i modelli di organizzazione della sicurezza in azienda, al fine di incentivare la diffusione di tali strumenti di tutela della salute e dei livelli di sicurezza. Sul provvedimento sono stati acquisti i pareri delle Commissioni parlamentari e della Conferenza Stato – Regioni, nonché quello delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative dei lavoratori e dei datori di lavoro; (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 13,00.

24 Il Consiglio dei Ministri si riunisce alle ore 10,15 a Palazzo Chigi

Il Consiglio ha approvato i seguenti provvedimenti:
su proposta del Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, Renato Brunetta, e del Ministro per l’attuazione del programma di Governo, Gianfranco Rotondi:
– tre schemi di decreti legislativi, in attuazione della specifica delega contenuta nell’articolo 24 della legge n.69 del 2009, in materia di riorganizzazione e ridefinizione delle competenze del Centro nazionale per l’informatica nella pubblica amministrazione (CNIPA), del Centro di formazione studi (FORMEZ) e della Scuola superiore della pubblica amministrazione (SSPA). I tre decreti legislativi, finalizzati a realizzare un sistema unitario di interventi nel campo della informatizzazione della P.A. e della formazione dei pubblici dipendenti, mirano a conseguire un deciso avanzamento del nostro apparato amministrativo con l’obiettivo generale di sostenere e promuovere il processo di innovazione per fare della spesa pubblica un fattore di competitività del sistema economico e produttivo. I provvedimenti saranno trasmessi, per l’acquisizione dei pareri, alla Conferenza Stato-Regioni ed alla Commissione parlamentare per la semplificazione legislativa; (…)
Il Consiglio ha altresì approvato: (…)
su proposta del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, Mariastella Gelmini:
– un regolamento adottato a norma dell’ articolo 5 della legge 11 luglio 2002, n. 148, volto a disciplinare le procedure per il riconoscimento dei titoli di studio accademici (rilasciati dagli Istituti di istruzione superiore stranieri), ai fini professionali e di accesso ai pubblici impieghi. Il provvedimento, adegua la normativa italiana all’ordinamento internazionale, adempimento necessario per procedere alla ratifica della Convenzione di Lisbona del 1997. Sono stati acquisiti i pareri favorevoli del Consiglio di Stato, della Conferenza dei Rettori delle università italiane (CRUI) e di qualificati organismi universitari;
– uno schema di regolamento concernente l’organizzazione ed il funzionamento dell’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca. Il provvedimento disciplina dettagliatamente i compiti di valutazione, indirizzo, coordinamento, vigilanza e valutazione attribuiti all’Agenzia. Il decreto sarà trasmesso alle Commissioni parlamentari ed al Consiglio di Stato per l’acquisizione dei rispettivi pareri. (…)
Il Consiglio ha quindi autorizzato il Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, Renato Brunetta, ad esprimere il parere favorevole del Governo sulle ipotesi di contratto collettivo nazionale di lavoro del personale non dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri (quadriennio 2006-2009 – biennio economico 2006-2007) e del comparto delle regioni (biennio economico 2008-2009); inoltre per il comparto sanità ha autorizzato la modifica del testo contrattuale dell’articolo 10, relativo al biennio economico 2008-2009. (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 12,15.

15 Il Consiglio dei Ministri si riunisce alle ore 11,40 a Palazzo Chigi

Il Consiglio ha esaminato ed approvato il Documento di programmazione economica e finanziaria per gli anni 2010-2013, predisposto e presentato dal Ministro dell’economia e delle finanze, Giulio Tremonti, che definisce il quadro di finanza pubblica per il prossimo quadriennio. Il Documento indica i parametri economici essenziali, in particolare quelli relativi allo sviluppo del reddito e dell’occupazione, e le previsioni tendenziali, gli obiettivi di finanza pubblica. Il Documento, che il Governo sottopone al Parlamento, si articola in due parti:
– la prima analizza gli effetti della crisi e gli interventi introdotti per il suo superamento;
– la seconda riassume gli interventi e politiche settoriali, su cui si svilupperà l’attività governativa nel prossimo quadriennio.
Il Ministro dello sviluppo economico, Claudio Scajola, ha svolto una relazione sul quadro complessivo degli interventi di sostegno alle attività economiche e produttive per l’anno 2009. La relazione, predisposta d’intesa con i Ministri Tremonti e Gelmini, è collegata al Documento di programmazione economica e finanziaria.
Il Ministro Tremonti ha altresì illustrato la Relazione generale sulla situazione economica del Paese per il 2008.
Il Consiglio ha quindi esaminato ed approvato in via preliminare uno schema di disegno di legge, che verrà inviato alla Conferenza unificata per il necessario parere, che individua le funzioni fondamentali di Province, Comuni, Città metropolitane e semplifica taluni aspetti dell’ordinamento locale; il provvedimento prevede inoltre alcune importanti deleghe che il Governo chiede al Parlamento in materia di trasferimento di funzioni amministrative, Carta delle autonomie locali, razionalizzazione delle Province e delle Prefetture-Uffici territoriali del Governo. Un intero Capo dello schema è dedicato ad una imponente operazione di riordino e di soppressione di organismi decentrati (come le Comunità montane, i difensori civici, le circoscrizioni di decentramento comunale, i Consorzi e bacini imbriferi montani). (…)
Il Presidente del Consiglio ha inoltre annunciato che verrà indetta, per il 24 marzo di ogni anno, la Giornata nazionale di promozione della lettura. In questa giornata le amministrazioni pubbliche vareranno iniziative volte a promuovere ed a sensibilizzare i cittadini, specialmente i più giovani, ai temi della lettura e della promozione e valorizzazione del libro. (…)
La seduta ha avuto termine alle ore 12,40.

3 Il Consiglio dei Ministri si riunisce alle ore 12,55 a Palazzo Chigi
La seduta ha avuto termine alle ore 13,40.

Educazione&Scuola©

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: