01 1998

decreto 30 gennaio 1998, n. 39
Testo coordinato delle disposizioni impartite in materia di ordinamento delle Classi di Concorso a Cattedre e a posti di insegnamento tenico-pratico e di arte applicata nelle Scuole ed Istituti di Istruzione Secondaria e Artistica

circolare n. 37
Istruzioni amministrativo-contabili per la compilazione del bilancio di previsione dei conservatori di musica, delle accademie di belle arti, delle accademie nazionali d’arte drammatica e di danza degli istituti superiori per le industrie artistiche – anno finanziario 1998

circolare 28 gennaio 1998, n. 36
L. 27.12.97, n. 449. Cessazioni anticipate dal servizio del personale del comparto scuola

27 gennaio 1998 Il Comitato Scientifico di E&S

Nel quadro della completa riorganizzazione di Educazione&Scuola, all’inizio del suo secondo anno di attività, nasce il Comitato Scientifico della rivista, altamente rappresentativo del suo pubblico (scuola, università, ricerca, formazione, giornalismo) e con la specifica funzione di coordinamento – con la Mailing List/Redazione Virtuale di E&S – delle iniziative che si realizzeranno su queste pagine.
Di seguito, in stretto ordine alfabetico, i suoi componenti:

  • Anna Balducci
  • Giancarlo Cerini
  • Benedetto Di Rienzo
  • Enzo Diceglie
  • Enrico Galavotti
  • Paolo Manzelli
  • Roberto Maragliano
  • Carmine Marinucci
  • Claudio Mori
  • Nadia Scardeoni
  • Davide Suraci

A tutti loro per la disponibilità e per la fattiva, costante collaborazione – già ad oggi ampiamente manifestata – il più sincero ringraziamento.

circolare 27 gennaio 1998, n. 33
Regime di rapporto di lavoro a tempo parziale del personale della scuola – Incompatibilità Rilevazioni dati

decreto Presidente della Repubblica 27 gennaio 1998, n. 25 (in GU 17 febbraio 1998, n. 39)
Regolamento recante disciplina dei procedimenti relativi allo sviluppo ed alla programmazione del sistema universitario, nonché ai comitati regionali di coordinamento, a norma dell’articolo 20, comma 8, lettere a) e b), della legge 15 marzo 1997, n. 59

decreto n. 31
Centri di responsabilità

circolare n. 29
Decreto legislativo 4 novembre ’97, n. 396 – art. 7 – Rilevazione delle deleghe conferite dai dipendenti alle singole amministrazioni per le ritenute del contributo sindacale – Comparto scuola, compreso il personale delle accademie di belle arti, delle accademie di danza e dei conservatori di Musica – Anno 1997

22 gennaio 1998 Riforme On Line

Giancarlo Cerini, ispettore scolastico in Emilia Romagna, cura ”Riforme On Line”, la nuova rubrica di Educazione&Scuola dedicata al progetto di trasformazione della Scuola.
Al suo interno i temi salenti del dibattito politico e didattico in atto:

  • l’autonomia
  • i cicli
  • il sistema di valutazione
  • i programmi
  • la parità
  • la formazione
  • le nuove tecnologie

Si parte con un dossier inedito, in formato ipertestuale, sulla Riforma dei Cicli dello stesso Cerini.

circolare Funzione Pubblica 21 gennaio 1998, n. 1 (in GU 3 febbraio 1998, n. 27)
Legge 23 dicembre 1996, n. 662, art. 1, comma 257. Elementi di valutazione

16 gennaio 1998 Parola di Ministro… di Giancarlo Cerini

Nella Sala del Refettorio del Palazzo di San Macuto – Camera dei Deputati – il Ministro della Pubblica Istruzione interviene nel corso del convegno ”Le riforme alla prova”, promosso dai gruppi parlamentari della Sinistra Democratica-Ulivo, presenti i quadri politici, sindacali e associativi della sinistra ”scolastica”: la relazione del Ministro nella sintesi di Giancarlo Cerini.

circolare n. 23
Relazione al conto annuale 1997 (comma 2, art. 65, del decreto legislativo 3/2//1993 n. 29) – Istruzioni per la rilevazione dei dati afferenti la relazione sulla gestione del personale

circolare n. 19
Attività di formazione e aggiornamento ai fini della progressione economica – Personale direttivo, docente, educativo e Ata della scuola

circolare n. 18
Trasmissione contratto decentrato nazionale concernente l’utilizzazione degli insegnanti elementari nella sostituzione di personale assente per periodi non superiori a cinque giorni, prevista dall’art. 1 comma 72, della legge 23/12/1996 n. 662

circolare n. 17
Spese per interessi o rivalutazione monetaria per ritardato pagamento delle retribuzioni, pensioni e provvidenze di natura assistenziale a favore dei creditori dell’amministrazione

circolare 14 gennaio 1998, n. 14
D.L.vo 19.9.94, n. 626 e D.L.vo 19.3.96 n. 242. Norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro

ordinanza 14 gennaio 1998, n. 11
Mobilità del personale della scuola per l’anno scolastico 1998/99

14 gennaio 1998 Caro Ministro… a cura di Nadia Scardeoni

Sulla Mailing List di Educazione&Scuola Nadia Scardeoni ha coordinato una raccolta di domande al ministro della Pubblica Istruzione, Luigi Berlinguer, che è ora sottoposta alla sua attenzione.
Ne è derivato un interessante spaccato a più voci degli umori, delle perplessità e delle richieste del mondo della scuola in Rete che costituisce, nella assoluta ”orizzontalità” dei rapporti con l’amministrazione centrale tipica di E&S, la prima intervista realizzata con strumenti interamente telematici.
In attesa della prossima risposta del ministro – che sarà pubblicata direttamente su queste pagine – proponiamo ai nostri lettori il testo dell’intervista.

13 gennaio 1998 Smonta lo Spot

La pubblicità, con il suo corollario di slogan, effetti, suoni, immagini, è divenuta rapidamente uno dei tratti distintivi della comunicazione sociale ed interpersonale dell’oggi, interagendo con il quotidiano valoriale dei ‘consumatori’ di ogni fascia di età.
Rispetto a tale fenomeno il mondo della scuola e dell’educazione non può esimersi dal confronto e dall’analisi chiedendosi

  • come esso dialoghi o si sovrapponga alla formazione dell’individuo e del cittadino
  • quale areté e quali modelli individuali e sociali offra ai giovani
  • in che modo influenzi i comportamenti, la capacità di scelta, lo spirito critico di tutti noi

Ciò, ovviamente, senza trascurare che

  1. la pubblicità ha una sua ‘grammatica’ ed un suo ‘codice’ di comunicazione che devono essere acquisiti e compresi per poter operare un’analisi seria del tema;
  2. quando la pubblicità fa bene il suo lavoro, milioni di persone mantengono il proprio” (come sottolineava l’Associazione degli utenti pubblicitari e delle agenzie americane, quattro anni fa, nel corso di una campagna internazionale).

Educazione&Scuola (http://www.edscuola.com), la prima e più diffusa rivista telematica della Scuola e della Formazione, e ItaliaOggi, il quotidiano dei professionisti dell’Economia e del Diritto, che di tale fenomeno si occupa da tempo con una specifica sezione (Media e Pubblicità) e che dedica un inserto settimanale (Azienda Scuola) al mondo dell’Educazione, in collaborazione con il CESGI (Centro Studi Gilda), propongono:

Smonta lo Spot.
I segreti della pubblicità analizzati e svelati dagli studenti
La prima ricerca sulla pubblicità indirizzata a tutte le scuole italiane

Un’apposita scheda di raccolta dati (che propone anche la possibile creazione di un messaggio pubblicitario) ed un glossario dei termini sono disponibili:

Insegnanti ed alunni potranno inviare richieste di spiegazione a ItaliaOggi o a Educazione&Scuola. Risponderanno i maggiori esperti della pubblicità italiana:

  • Maurizio D’Adda (campagne Clio, Vov, Perugina, …)
  • Emanuele Pirella (campagne jeans Jesus, Pomì, Gatorade, Superga, …)
  • Marco Testa (campagne Lavazza, Lancia, Ariston, Telecom, …)
  • Gavino Sanna (campagne Barilla, Rana, …)
  • Giorgio Triani (sociologo della comunicazione, tiene la rubrica quotidiana su ItaliaOggi di critica televisiva Fuori dai giochi)
  • Federico Unnia (pr dell’agenzia Mavellia, esperto di autodisciplina pubblicitaria)

Coordina Fabiana Giacomotti, responsabile delle pagine Media e Pubblicità di ItaliaOggi

Le risposte degli esperti alle vostre domande saranno pubblicate su Educazione&Scuola e su ItaliaOggi.

Le richieste di chiarimento e gli elaborati (la scheda e l’eventuale messaggio pubblicitario) saranno esaminati dai nostri esperti e dovranno essere spediti entro il 31 maggio 1998:

  • via e-mail a Educazione&Scuola (spot@edscuola.com)
  • via fax a Fabiana Giacomotti, ItaliaOggi (02-58317518)
  • per posta ordinaria a Smonta lo Spot,– via Paganini n. 3, 20131 Milano
    – via del Castro Pretorio n. 30, 00185 Roma

I migliori lavori saranno pubblicati da ItaliaOggi e Educazione&Scuola.

circolare min. finanze 9 gennaio 1998, n. 3/E
Decreto legislativo 15 dicembre 1997, il. 446. Revisione degli scaglioni, delle aliquote e delle detrazioni dell’imposta sul reddito delle persone fisiche e istituzione di una addizionale regionale a tale imposta.

Risposta quesiti del 09/01/1998, prot. 47/A1
Avviamento alla pratica sportiva art. 308-D.L. 297/94

direttiva n. 6
Esperti di provata competenza. Compensi

circolare 9 gennaio 1998
Retribuzione delle prestazioni aggiuntive rese dal personale docente negli interventi didattici educativi ed integrativi. Risposta a quesito Provveditore Studi Torino

circolare 8 gennaio 1998, n. 3
Sperimentazioni nelle scuole secondarie superiori per l’anno scolastico 1998/1999

circolare n. 2
Comparto scuola. DPR 25 giugno 1983 n. 345. Liquidazione pensione al personale cessato dal servizio per qualsiasi causa, nel periodo di vigenza economica dell’accordo

decreto n. 2
Riformulazione dell’art.2 del DM n. 222 del 27 giugno 1995

circolare 8 gennaio 1998, n. 1
D.M. 22.12.97, n. 896 – Modifica al D.M. 28.3.97

Gennaio 1998 Dirigenti Scolastici

È imminente la pubblicazione di un Decreto Legislativo di prima attuazione dell’art. 21, comma 16, della Legge 59/97 (Autonomia Scolastica), relativo all’attribuzione della qualifica dirigenziale ai capi d’istituto.

Gennaio 1998 Un anno di E&S

L’inizio di un nuovo anno rappresenta da sempre l’occasione per realizzare un consuntivo dell’attività svolta e per presentare ai lettori quanto è in cantiere.
Ciò vale in particolar modo per Educazione&Scuola, la prima rivista esclusivamente telematica della Scuola e della Formazione regolarmente iscritta in un registro della stampa, che, con il 1998, entra nel suo terzo anno di vita.

Nata alla fine del 1996, E&S ha raggiunto, nel corso del 1997, circa 200.000 lettori (che continuano ad aumentare di 500-700 unità al giorno), ai quali si aggiungono i 3.000 che ricevono, ad ogni spedizione, il suo Bollettino, ed è compresa fra i primi quaranta siti ‘educational’ del mondo (fonte Top 1000 World Sites).
Educazione&Scuola è stata recensita e segnalata da Il Giornale, Inter.Net, Net.Magazine, Il Corriere della Sera, Informatica & Scuola, Computer Valley (supplemento settimanale de La Repubblica), ItaliaOggi, dal circuito radiofonico-telematico internazionale di Interactivity ed attualmente la maggior parte dei siti che si interessano di scuola in rete ha un link ad essa. Anche la rete milanese SiR ha realizzato specifici canali di dibattito dedicati alle notizie trasmesse dalla rivista.
Educazione&Scuola è inserita nella Microsoft Channel Guide ed in oltre cento fra i maggiori motori di ricerca in Rete.
Alla rivista si è affiancata, a partire dal settembre us, la Mailing List, che, con quasi 300 iscritti (fra studenti, genitori, responsabili amministrativi, docenti, presidi, ispettori, scuole, irrsae, provveditorati, sovrintendenze, sindacati …), rappresenta un esperimento del tutto nuovo nel quadro delle possibilità offerte dalla Rete: non solo uno dei possibili luoghi di dibattito, ma una vera e propria “redazione virtuale” che è divenuta parte integrante della rivista stessa.

Molte le novità previste per il 1998:

  • una raccolta integrale ed ipertestuale della cronologia di tutte le notizie pubblicate da E&S nel corso del 1997 con i links a tutti i materiali ad esse relativi (già disponibile per il prelievo);
  • la costituzione di un Comitato Scientifico, rappresentativo di tutte le componenti del mondo della scuola, della ricerca e della formazione che sono il pubblico ideale di E&S;
  • la nascita di un nuovo specifico dominio per la rivista (http://www.edscuola.com);
  • ed ancora nuove rubriche (a breve una sui temi dell’educazione trasversale curata da Nadia Scardeoni) ed iniziative realizzate con prestigiosi partners (fra le quali un premio dedicato ai valori educativi/diseducativi della pubblicità ed il MobLab, primo laboratorio multimediale itinerante).

Tutto questo è stato possibile in ragione dell’interesse, dell’attenzione e dei tanti consigli dei lettori e collaboratori di Educazione&Scuola.

A tutti loro (a tutti voi) il più sincero grazie per aver dato vita, insieme, all’ideale di una Scuola di tutti e per tutti.

Dario Cillo

Educazione&Scuola©

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: