Nota 14 maggio 2012, Prot. n. 2886

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica

Segreteria del Direttore

 

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

Loro Sedi

Al Sovrintendente Scolastico per La Provincia di Bolzano

Al Dirigente del Dipartimento Istruzione della Provincia di Trento

All’Intendente Scolastico per La Scuola in Lingua Tedesca

Bolzano

All’Intendente Scolastico per La Scuola delle Località Ladine

Bolzano

Al Sovrintendente agli Studi della Regione Autonoma della Valle D’Aosta

Aosta

p.c. Al Gabinetto Del Ministro dell’Istruzione e della Ricerca

Sede

p.c. Al Dipartimento per l’Istruzione

Sede

p.c. All’Assessore all’Istruzione e Cultura Della Regione Autonoma della Valle D’Aosta

Aosta

p. c. All’Assessore ai Beni Culturali e Pubblica Istruzione della Regione Sicilia

Palermo

p.c. Ai Presidenti delle Giunte Provinciali delle Province Autonome di Bolzano e Trento

 

Oggetto: Convegno Internazionale “Lingue antiche e moderne dai Licei alle Università”, Udine 23 – 24 maggio 2012.

 

Si informano le SS.LL. che si svolgerà Udine, dal 23 al 24 maggio p.v., un Convegno Internazionale che ha per tema “Lingue antiche e moderne dai Licei alle Università”.

Tale evento è in linea con il progetto per la Promozione della cultura classica, avviato da questa Direzione Generale, e che mira a dare nuovo impulso allo studio di queste discipline nei percorsi di istruzione.

Il convegno, di cui si allega il programma, vuole porre l’accento sul rinnovamento dell’insegnamento di queste discipline alla luce dei risultati scientifici raggiunti dalla ricerca nazionale e internazionale, aprendo un confronto anche sugli aspetti metodologici.

Si invitano le SS.LL. a diffondere l’evento fra i dirigenti scolastici e i docenti interessati alla partecipazione.

Nel ringraziare le SS.LL. per la consueta collaborazione, si porgono cordiali saluti

 

IL DIRETTORE GENERALE

F.to Carmela Palumbo