Leggere per crescere: le “Giornate della lettura”

Leggere per crescere. Le “Giornate della lettura” delle quinte della scuola elementare di Bella capoluogo.

 

Il 13 e il 27 gennaio 2016 la Bibliomediateca “A. Malanga”dell’Istituto Comprensivo di Bella ha organizzato le “Giornate della Lettura”.

Noi alunni delle quinte della scuola primaria con genitori e le docenti Carmelina e Clementina Grieco ci siamo incontrati per leggere insieme il libro del Battello a vapore “Ti volio tanto bene” di Loredana Frescura e Marco Tomatis, sul quale, a breve, si svolgerà il torneo di lettura che vedrà coinvolti allievi e genitori.

Il libro racconta la storia di Marvi, dieci anni e di Michele undici. A Marvi, Michele piace molto, ma c’è un problema: non sa come dirglielo, soprattutto perché è dislessica e quindi ha difficoltà a leggere e a scrivere anche un testo semplice come un sms. Lei però non si lascia scoraggiare e cerca modi nuovi e originali per comunicare con il suo amico.

Nelle nostre classi ci sono compagni dislessici e il libro con delicatezza ci ha aiutato a capire e ad aiutare i nostri amici. I due scrittori sono stati bravi a raccontare hanno una storia di amore e di amicizia fra due ragazzi. Il libro ci è piaciuto molto perché anche noi, anche se i nostri genitori e le maestre ci dsicono che siamo troppo piccoli abbiamo questi problemi. Nella nostra accogliente biblioteca, seduti sui tappeti, e’ stato bellissimo ascoltare i nostri genitori che leggevano per noi perché ci siamo ricordati di quando eravamo piccoli e ci raccontavano le storie, ma anche perché abbiamo scoperto che sono bravissimi lettori.

Nel primo incontro hanno letto le maestre che tutte le mattine cominciano proprio con la lettura ad alta voce di una storia e i genitori, nel secondo noi ragazzi. Per noi non è stato facile perché avevamo paura e ci vergognavamo. Non è facile leggere di fronte a tanti adulti, provate voi se non ci credete, però, ce l’abbiamo fatta.

Ora non ci resta che aspettare la gara vera e propria che ci vedrà “scontrarci” a colpi di domande, anagrammi e cruciverba con le altre classi nel torneo di lettura.

IN BOCCA AL LUPO e che VINCA IL MIGLIORE!

 

Gli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria di BELLA-CAPOLUOGO

Lascia un commento