Mobilitazione sindacale a sostegno del personale Ata

da tuttoscuola.com

Mobilitazione sindacale a sostegno del personale Ata

Gli impegni assunti, lo scorso 22 ottobre, dai rappresentanti del Miur nei confronti del personale Ata non sono stati rispettati: è quanto sostengono i sindacati della scuola, che rilanciano la mobilitazione per dare riconoscimento e valore al lavoro di questi lavoratori non docenti della scuola.

Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi (Dsga), Assistenti Amministrativi, Assistenti Tecnici, Collaboratori Scolastici “non possono più attendere“, si legge in una nota congiunta di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals-Confsal e Gilda-Unams. A sostegno di questa vertenza saranno convocate nella giornata di venerdì 19 febbraio assemblee in orario di servizio del personale Ata in tutte le scuole d’Italia, come primo avvio di una campagna di mobilitazione “aperta a ulteriori e più incisive azioni di lotta“.

Tra le richieste dei sindacati un piano di assunzioni e l’istituzione dell’organico funzionale; l’abrogazione delle norme che tagliano gli organici, che limitano le supplenze brevi e congelano il turn over; l’estensione della figura di Assistente Tecnico in ogni scuola; il superamento dell’esternalizzazione dei servizi Ata; il pagamento e ripristino delle posizioni economiche non liquidate; la ripresa della mobilità professionale tra le aree; l’indizione del bando per i concorsi ordinario e riservato al profilo di Dsga.

I sindacati chiedono l’attivazione di sedi finalizzate a un sistematico confronto tra Amministrazione e parti sociali su tutti questi temi e sugli effetti che i processi di innovazione avranno sull’organizzazione del lavoro.

Lascia un commento