Archivi tag: Intercultura

Nota 12 febbraio 2015, AOODGSIP 1064

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali
LORO SEDI
Ai Referenti Regionali per l’ Intercultura
LORO SEDI

Oggetto: Seminario nazionale di formazione per dirigenti ” Le scuole in contesti multiculturali “.  Roma 19/20 febbraio 2015.

Si fa seguito a precedenti comunicazioni e si trasmette il programma definitivo del Seminario in oggetto.

Con l’occasione, considerate anche le numerose richieste di chi arimenti che provengono dai singoli dirigenti scolastici , si richiama l’attenzione dei Referenti regionali per l’ intercultura di assicurare il necessario collegamento con i dirigenti selezionati fornendo di volta in volta le in formazioni che pervengono da questo Ministero.
Si ribadisce infine che gli interessati sono stati o saranno al più presto contattati dall’agenzia di viaggi incaricata per le informazioni sui mezzi di i trasporto e i pernottamenti.
Ad ogni buon fine si comunica l’ indirizzo di posta elettronica della agenzia organizzatrice:
katiuscia.raspini@cwt-me.com oppure stefania.baldoni@cwt-me.com.

Il Direttore Generale
Giovanna Boda


Roma 19/20 febbraio 2015

MIUR – Sala della Comunicazione – Viale Trastevere, 76/a

 

SEMINARIO NAZIONALE

Le scuole in contesti multiculturali

Promuovere e governare l’integrazione

 

 

La Buona Scuola attribuisce una maggiore centralità alle risorse professionali del personale e in modo particolare rende strategica la funzione del dirigente scolastico.

Ciò vale in modo particolare per le istituzioni che operano in contesti multiculturali e a forte complessità sociale.

Una scuola efficace in termini di inclusione presenta in genere una leadership riconosciuta e autorevole, capace di promuovere un ethos basato sull’apertura e sul riconoscimento reciproco e un’assunzione collettiva di responsabilità.

Il seminario si propone di valorizzare l’esperienza e il sapere dei dirigenti attraverso uno scambio e un confronto tra pari. Parteciperanno al seminario anche i docenti referenti per l’integrazione e l’intercultura e rappresentanti degli studenti e delle associazioni impegnate su queste tematiche.

 

 

 

 

 

Giovedì 19 febbraio 2015

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Viale Trastevere Sala della Comunicazione

ore 9,00  accoglienza e registrazione partecipanti

ore 9, 30 coro multietnico “Se ..sta voce”, istituto comprensivo “Via Ferraironi” , Roma,

ore 10,00   Interventi

Davide Faraone, Sottosegretario di Stato al Miur

Valeria Baglio, Presidente Assemblea Capitolina di Roma Capitale

Vincenzo Cesareo, Segretario Generale Fondazione ISMU

Houssem Dalhoumi, Consulta studenti La Spezia e Marielle Rosales Patente, L.S “Levi Civita”, Roma

Ore 11,30 Intervento Ministro Stefania Giannini

Ore 13,30 Università Roma Tre, Aula Magna del Rettorato, via Ostiense 159, Roma

                 accoglienza e buffet, a cura dell’Istituto Alberghiero di Tor Carbone, Roma

 

ore 15,00 – 18    Sessioni tematiche parallele presso aule di Scienze della formazione primaria, Università Roma Tre – via Ostiense 139

TEMI DELLE SESSIONI PARALLELE

1- Scuole Aperte. I rapporti con il territorio, le associazioni, gli Enti locali

Coordina: Gianluca Cantisani, MOVI (Movimento volontariato italiano), genitore Istituto comprensivo D. Manin, Roma

Patrizia Marini, Dirigente scolastico, Istituto tecnico agrario “Sereni”, Roma, Innovazione nel settore agroalimentare ed inclusività sociale ”

Livio Bearzi, dirigente istituto comprensivo III, Udine e Raffaella Basana, assessore allo sport, all’educazione e agli stili di vita, Comune di Udine, Una scuola in movimento. Gioco, sport e territorio.

Stefania Pasqualoni, dirigente I.C.“ via Ferraironi”, Roma, Vania Borsetti, insegnante, Chiara Ingrao, scrittrice, Coltivare l’intercultura con le storie

Massimo Nunzio Barrella, dirigente I.C. “L. Cadorna”, Milano, Formaggi, tatuaggi, linguaggi. Una scuola aperta al mondo

Testimonianza di Mor Amar, “Associazione Sophia”, Roma

2- Cominciare da piccoli: prove di cittadinanza nei nidi e nelle scuole dell’infanzia. Il coinvolgimento delle famiglie

Coordina: Chiara Brescianini, Ufficio Scolastico Regionale Emilia Romagna

Filomena Di Cesare, coordinatrice pedagogica nido comunale “Loris Malaguzzi”, Roma, Tempo in Comune. Il diritto del nido ad “uscire”

Massimo Guidotti, direttore centro interculturale “Celio Azzurro”, Roma, Quale intercultura ? La narrazione come scoperta dell’altro

Patrizia Mantovani, dirigente I.C. “Suzzara1”, Mantova, Differenti tonalità di rosa. La scuola dell’infanzia laboratorio di relazioni tra madri di culture diverse

3-L’insegnamento/apprendimento dell’italiano, la valorizzazione del plurilinguismo

Coordina: Paola Mirti, USR Lazio

Paolo Carbone, dirigente I.C. “Crema 3”, Crema, Cremona, L’apprendimento linguistico attraverso l’emotività.: dall’aula 3.0 al sound beam

Barbara Degl’Innocenti, dirigente Istituto professionale “Sassetti Peruzzi”, Firenze, Dalla lingua alle lingue: trasformare uno svantaggio in un vantaggio

Riccardo Ganazzoli, dirigente I.C. “Antonio Ugo”, Palermo, Insegnare L2 nelle classi con minori non accompagnati

Testimonianza di Ribka Sibhatu, scrittrice

4- La scuola e la sfida del dialogo tra culture e religioni.

Coordina: Anna Aluffi Pentini, docente Università Roma Tre

Marco Pintus, dirigente I.C. “via dei Sesami”, Roma, L’azione della scuola nell’interazione tra religioni

Roberto Tasciotti, Dirigente e Nicoletta Iacomelli, insegnante, I.C Ladispoli, Roma, Il dialogo interreligioso, una via per la conoscenza reciproca

Luca Bossi, Paolo Pascucci, “Fondazione Benvenuti in Italia”, Torino, A tavola con le religioni. Alimentazione e mense scolastiche

Testimonianza di Paola Gabrielli Piperno, presidente del “Tavolo interreligioso di Roma”

 

 

5- Studenti di seconda generazione: i percorsi, le scelte, le relazioni tra pari.

Coordina Michela Possamai, USR Veneto

Ioceline Ventura, studentessa Liceo scientifico “Cannizzaro”, Roma, Gianfranco Ventura, genitore, Anna Luce Lenzi, insegnante, La relazione tra pari alla scuola Penny Wirton, Roma

Michele Botteon, dirigente IPSIA, indirizzi meccanico e moda, Conegliano, Treviso, La sposa meccanica. Abiti per matrimoni in culture diverse

Cinzia Conti e Luciana Quattrociocchi, ISTAT, La nuova indagine ISTAT sulle seconde generazioni: il ruolo dei dirigenti scolastici

6- Valutare gli studenti stranieri, valutare la scuola

Coordina: Laura Bampi, Provincia di Trento

Patrizia Carfagna, dirigente Istituto Industriale “Brunelleschi-Da Vinci”, Frosinone, L’importanza dei passaggi. Percorsi laboratoriali di inclusione dal I al II grado

Annarita Quagliarella, dirigente I.C. “Bovio Colletta”, Napoli, Personalizzazione dei piani di studio e prove Invalsi: a che punto siamo?

Patrizia Passarelli, dirigente I.C. “Gullo”, Cosenza, Integrazione ed alfabetizzazione di alunni rom: come, che cosa e quando valutare

Ada Maurizio, dirigente I.C. via Cortina, Roma, Dalla valutazione alla certificazione delle competenze: prospettive di sviluppo

 

7- I bisogni formativi degli adulti nel quadro dell’apprendimento permanente.

Coordina: Caterina Fasone, USR Sicilia

Simonetta Caravita, coordinatrice Gruppo di lavoro CTP del Lazio, IDA, EDA, ADA?

Graziella Fazzi, dirigente I.C. “G. Garibaldi”, Realmonte, Agrigento, Venuti da lontano. Storie di speranze e di ricerca: la scuola incontra i rifugiati politici

 

Franco Francavilla, Dirigente I.P. “Plana”, Torino Un esempio di progettualità per la scuola in carcere

Testimonianza di Ibrahim Thiecom, studente al CTP 20 , Roma

 

ore 20,30 cena a cura dell’Istituto professionale alberghiero di Tor Carbone, Roma

 

 

                                                   Venerdì 20 febbraio

Università Roma 3, Aula Magna del Rettorato, via Ostiense 159, Roma

Ore 9 Presiede: Anna Maria Favorini, Dipartimento di Scienze della Formazione, Roma Tre,

Indirizzi di saluto

Mario Panizza, Rettore Università degli Studi di Roma Tre

Gildo De Angelis, Direttore Ufficio scolastico regionale per il Lazio

interventi

Houssem Dalhoumi, Presidente della consulta degli studenti di La Spezia, Sono un italiano, arrivato dall’altra sponda del Mediterraneo

Restituzione dei lavori delle sessioni tematiche da parte dei dirigenti scolastici

Graziella Favaro, Rete centri interculturali, Milano, componente Osservatorio nazionale Miur, La lingua che include. Italiano L2 e plurilinguismo nella scuola di tutti

Ore 10,45 coffee break

Ore 11,00 Tavola rotonda

Coordina: Antonio Cutolo, Direzione generale per lo studente, Miur

Marco Campione, capo segreteria sottosegretario Davide Faraone, Miur,

Paolo Masini, assessore alla scuola e allo sport, Roma Capitale

Massimiliano Fiorucci, Dipartimento Scienze della formazione, Roma Tre,

Fiorella Farinelli, Rete scuole migranti, Roma, Osservatorio nazionale per l’integrazione del Miur

Eraldo Affinati, insegnante alla Città dei Ragazzi di Roma, scrittore

 

Coordinamento scientifico seminario: Vinicio Ongini, Direzione generale per lo studente, Miur

Avviso 6 ottobre 2011

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione

Ufficio 6

 

Oggetto: Corsi di Formazione – “Intercultura e patrimonio museale”

 

Il centro per i Servizi educativi del Museo e del Territorio della Direzione generale per la valorizzazione del patrimonio culturale del Ministero per i Beni e le Attività culturali ha organizzato due corsi di formazione su “intercultura e patrimonio museale”, a Roma e Salerno. Il terzo corso di formazione sarà organizzato in Emilia Romagna per le regioni del Nord.

Allegati

Nota 6 agosto 2010, Prot. n. 0005145 R.U.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università, della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione, la Comunicazione

Ufficio VI

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali

LORO SEDI

Ai Dirigenti Scolastici delle Istituzioni scolastiche di cui all’allegato elenco

LORO SEDI

p.c. Al Direttore Generale per gli Ordinamenti Scolastici

dr. Mario G. Dutto

SEDE

p.c. All’Associazione OPERA NOMADI

Roma

OGGETTO: Seminario nazionale “Alunni Rom a scuola”, Gardone Riviera, 18/20 ottobre 2010. Ricognizione e monitoraggio delle azioni promosse dalle scuole per favorire l’accoglienza, l’integrazione scolastica e la valorizzazione della lingua e della cultura dei minori Rom, Sinti e Camminanti (A. S. 2009/2010).

Nota 6 agosto 2010, Prot. n. 0005145 R.U.

Avviso 16 dicembre 2009

Oggetto: Seminario riservato ai giovani dell’area Mediterranea dell’Italia e dell’Egitto

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione

Ufficio 4°

Nell’ambito delle azioni promosse da questo Ministero relative alla prevenzione e contrasto del disagio giovanile e delle tossicodipendenze, si è svolto un Seminario riservato ai giovani dell’area Mediterranea dell’Italia e dell’Egitto finalizzato al confronto delle rispettive esperienze ed al contemporaneo avvio di un dialogo interculturale che costituisca il presupposto per l’adozione di una strategia di interventi condivisa.

All’incontro, che si è svolto dal 9 al 14 dicembre 2009 al Cairo hanno partecipato 13 studenti italiani (del ITC Bachelet di Roma e del Liceo Pentekoste di Vibo Valentia) e altrettanti studenti egiziani della scuola Don Bosco del Cairo.

Durante il Seminario i giovani studenti hanno stilato due documenti che li vede protagonisti nella lotta al disagio giovanile comune a tutti i paesi.

Tale documento costituisce un importante passo verso un’azione comune dei giovani dei paesi del Mediterraneo nella lotta alle dipendenze che non conosce differenza di lingua, tradizioni e cultura.

Allegati

23 ottobre – Studenti stranieri e Intercultura

Il 23 ottobre, alle ore 12, presso il Ministero della Pubblica Istruzione, vengono illustrate le azioni del MPI per l’integrazione degli studenti stranieri, un approfondimento dei dati sugli alunni con cittadinanza non italiana iscritti nelle scuole ed il documento ‘La via italiana all’intercultura’, redatto dall’Osservatorio nazionale per l’integrazione degli alunni stranieri e l’educazione interculturale.
Sul tema si veda la rubrica Stranieri, curata da Nunzia Latini, in Educazione&Scuola.