1917: un anno, un secolo


Nel quadro del protocollo d’Intesa La storia come esperienza di formazione, siglato tra MIUR DG Ordinamenti e Giunta centrale per gli studi storici, viene organizzato un Progetto dal titolo 1917: un anno, un secolo.
Esso intende promuovere una riflessione sulla storia de Novecento per coglierne quegli elementi di cambiamento profondo che oggi determinano contesti e fenomeni di grande rilevanza che a volte non sembrano ancora storicizzabili. Questa riflessione, che si articola su più piani (scientifico, teorica e didattico-metodologica), viene sviluppata nel progetto anche per fornire strumenti utili alla progettazione e alla pianificazione del lavoro dei docenti.
L’importanza di studiare e approfondire le tematiche del Novecento a scuola, nell’ottica del curricolo verticale e degli obiettivi da conseguire nell’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado, nasce dall’esigenza di fornire alle giovani generazioni strumenti adeguati per misurarsi con i fenomeni europei e internazionali e realizzare così una piena cittadinanza globale.
Il progetto consiste nella realizzazione di un corso di aggiornamento e di convegno a cui si è arrivati attraverso l’individuazione di problemi specifici che emergono assumendo il 1917 come periodizzante non solo per le vicende della “guerra delle nazioni” (come allora si diceva) ma anche per quelle successive dell’intero secolo. Attraverso questa impostazione si vuole sfuggire alla rituale retorica celebrativa, individuando – fra gli “eventi” militari, politici, sociali, economici e culturali del 1917 – quelli che hanno dato vita a dinamiche di lungo periodo, in alcuni casi “secolari”, e ad essi dedicare un’analisi anch’essa di lungo periodo, non limitata a guerra e dopoguerra.
Le relazioni presentate al Convegno forniranno così la base per un percorso di formazioneaggiornamento (destinato principalmente agli insegnanti dell’ultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado) che verrà presentato la mattina del 23 novembre con l’indicazione di alcune delle possibili attività didattiche programmabili a partire dai temi del Convegno.
Lo schema del corso, che riconosce 25 ore di formazione, è il seguente:
23-24 novembre 2017
Partecipazione al Convegno
Dal 25 novembre al 22 gennaio 2018
Lavoro in auto formazione per l’elaborazione di progetti didattici
Laboratori con gli studenti per elaborare un poster o un prodotto multimediale
22 gennaio 2018
Presentazione dei lavori dei docenti e degli elaborati degli studenti
È previsto l’esonero dal servizio per la partecipazione ai lavori del Convegno e del 22 gennaio.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.