Archivi tag: PNSD

Nota 5 novembre 2019, AOODGEFID 33068

Agli Uffici scolastici regionali
c.a. Direttori Generali
c.a. Referenti del Piano nazionale per la scuola digitale
Alle Istituzioni scolastiche
c.a. Dirigenti scolastici
LORO SEDI

Oggetto: Premio scuola digitale per l’anno scolastico 2019-2020. Presentazione dell’iniziativa.

Nota 27 settembre 2019, AOODGEFID 28999

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione Generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale

Alle Istituzioni scolastiche statali interessate

Oggetto: Differimento dei termini di rendicontazione dei contributi relativi all’azione #28 Animatori digitali (prima annualità e seconda annualità), all’azione #3 “Connettività” e all’azione #24 “#imieidiecilibri” del Piano nazionale scuola digitale (PNSD).

Decreto Direttoriale 18 settembre 2019, AOODGEFID 356

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per
l’istruzione e per l’innovazione digitale

Graduatorie regionali di merito per l’individuazione di un numero massimo di 120 docenti costituenti le équipe formative territoriali, per garantire la diffusione di azioni legate al Piano nazionale per la scuola digitale, nonché per promuovere azioni di formazione del personale docente e di potenziamento delle competenze degli studenti sulle metodologie didattiche innovative.


Avviso 27 novembre 2018, AOODGEFID 30562

Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale

Avviso 27 novembre 2018, AOODGEFID 30562

AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI AMBIENTI DI APPRENDIMENTO INNOVATIVI #PNSD – AZIONE #7

Nota 22 dicembre 2017, AOODGEFID 38240

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione generale per gli interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale

Alle Istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado
c.a. Dirigente Scolastico
c.a. Animatore digitale
LORO SEDI –
E, p.c. Agli Uffici Scolastici Regionali
c.a. Direttori Generali
c.a. Referenti per il PNSD
LORO SEDI –

Oggetto: Azione #24 del Piano nazionale per la scuola digitale. Concorso pubblico #iMiei10Libri – I 10 libri più votati dagli studenti entrano in tutte le biblioteche scolastiche – Piano nazionale per la scuola digitale (PNSD) – Cfr. Avviso pubblico prot. n. 8256 del 1° giugno 2016.

Nota 22 dicembre 2017, AOODGEFID 38239

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione generale per gli interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale

Alle Istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado
c.a. Dirigente Scolastico
c.a. Animatore digitale
LORO SEDI –
E, p.c. Agli Uffici Scolastici Regionali
c.a. Direttori Generali
c.a. Referenti per il PNSD
LORO SEDI –

Oggetto: Azione #3 del Piano nazionale per la scuola digitale.

Nota 20 dicembre 2017, AOODGEFID 38185

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione generale per gli interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale

Alle Istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado
c.a. Dirigente Scolastico
c.a. Animatore digitale
LORO SEDI –
E, p.c. Agli Uffici Scolastici Regionali
c.a. Direttori Generali
c.a. Referenti per il PNSD
LORO SEDI –

Oggetto: Azione #28 del Piano nazionale per la scuola digitale. Ulteriore contributo di 1.000,00 euro per l’anno 2018 a favore delle istituzioni scolastiche che si sono dotate di un animatore digitale.

PNSD – FAQ 1.000 euro per Animatori digitali

FAQ

Nota 6 novembre 2017, AOODGEFID 36983
Azione #28 del Piano nazionale per la scuola digitale

1. Quesito

Poiché nel nostro istituto verrà organizzata in questo anno scolastico una formazione interna rivolta ai docenti, per utilizzare il contributo sarà necessario che il formatore sia l’animatore digitale o potrebbe essere un qualsiasi docente (es. del Team dell’innovazione)?

Risposta

Per le attività e le iniziative di formazione finanziate con il contributo di cui all’azione #28 del PNSD non è posto alcun vincolo al riguardo.

2. Quesito

Il contributo quando verrà erogato? Occorre che l’istituto scolastico attivi qualche procedura?

Risposta

I provvedimenti di liquidazione alle singole scuole sono già stati disposti e non è necessario attivare alcuna procedura in quanto il contributo arriverà direttamente a tutte le scuole.

3. Quesito

Con riferimento alla nota prot. n. 36983 del 6 novembre 2017, si chiede se è possibile utilizzare i fondi assegnati di € 1.000,00 annuali, per il pagamento del canone annuale della fibra ottica installata presso questo Istituto, nell’ambito di “Creazioni di soluzioni innovative”.

Risposta

La spesa non può entrare in tale tipologia in quanto esiste un contributo specifico (azione #3 PNSD) proprio per il canone di connettività.

4. Quesito

Il contributo destinato alle scuole dovrà essere utilizzato per supportare e sviluppare progettualità nei seguenti 3 ambiti: Formazione interna; Coinvolgimento della comunità scolastica; Creazioni di soluzioni innovative. Ma esiste una percentuale massima di spesa ammissibile per ognuna delle tre categorie o potremmo impiegare i € 1.000,00 esclusivamente per creare soluzioni innovative?

Risposta

Lo schema di rendicontazione allegato alla nota prot. n. 36983 reca le percentuali massime di spesa per le seguenti tipologie di costo:

  • spese generali, organizzative e di coordinamento: max 25%;
  • spese per acquisto di beni e attrezzature e assistenza tecnica: max 40%.

Pertanto, per le spese relative ai 3 ambiti (formazione interna, coinvolgimento della comunità scolastica e creazione di soluzioni innovative) non esiste una particolare limitazione.

5. Quesito

In qualità di Animatore digitale, chiedo se il contributo di 1.000,00 (mille) euro può venire speso anche solamente in uno dei tre ambiti previsti o se deve essere spalmato obbligatoriamente su tutti e tre gli ambiti.

Risposta

Il contributo può essere speso anche su un solo ambito. Si veda la risposta alla FAQ 4.

6. Quesito

Esiste un format per la presentazione del progetto?

Risposta

Il progetto deve essere presentato al Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca solo alla fine, in fase di rendicontazione delle spese e del contributo e non esiste al momento un format particolare. Sulla base del fac simile della scheda di rendicontazione allegata alla medesima nota, verrà predisposto il sistema informativo che consentirà il monitoraggio ex post delle attività svolte.

7. Quesito

Il contributo di cui parla la nota deve riferirsi esclusivamente all’anno scolastico 2017-2018?

Risposta

Sì, le attività finanziabili devono fare riferimento all’anno scolastico 2017-2018.

8. Quesito

Le idee e progetti ci sono, ma dove va inviata la richiesta? Esiste una piattaforma dove registrarsi?

Risposta

Il progetto non deve essere inviato preventivamente al Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca. Solo in fase di rendicontazione verranno richieste, tramite specifica piattaforma, le opportune informazioni per garantire il monitoraggio delle attività. Si veda anche risposta alla FAQ 6. Gli animatori digitali, se vogliono, hanno comunque a disposizione la loro piattaforma per discutere delle progettualità da realizzare, anche con riferimento all’utilizzo del contributo di 1.000,00 euro.

9. Quesito

È possibile utilizzare i 1.000,00 euro assegnati alla nostra istituzione per la formazione dei docenti e del personale ATA sui temi di base dell’informatica previsti dalle certificazioni presenti sul mercato?

Risposta

Sì, se la formazione è coerente con quanto previsto nell’Azione #28 del PNSD.

10. Quesito

Chiedo se il contributo può essere utilizzato per cercare di risolvere almeno parzialmente le problematiche relative alla rete di istituto quindi assistenza tecnica ed eventuale acquisto di un nuovo server.

Risposta

Le attività ammissibili sono indicate nella nota e nella relativa scheda di rendicontazione dove sono previste anche le percentuali massime ammissibili. In ogni caso, l’acquisto di attrezzature e strumenti è ammissibile solo se funzionale e se inquadrato nell’ambito di una specifica progettualità proposta.

11. Quesito

Vorrei gentilmente sapere se il contributo di 1.000,00 euro a disposizione delle scuole può essere erogato anche verso collaboratori esterni.

Risposta

Al riguardo, vale la normativa vigente e, quindi, l’istituzione scolastica, deve prioritariamente verificare la disponibilità e la professionalità di risorse umane interne alla scuola. Solo dopo aver preliminarmente accertato l’impossibilità oggettiva di utilizzare le risorse umane disponibili al suo interno, può rivolgersi a collaborazioni esterne, nel rispetto delle norme sulla trasparenza.

12. Quesito

Desidero avere delucidazioni riguardo all’ultima parte dell’informativa, ovvero la parte riguardante i migliori 5 progetti. Desidero sapere se il progetto deve essere collegato ai 1.000,00 euro e dove devono essere caricati.

Risposta

I migliori 5 progetti saranno individuati tra tutti quelli proposti dalle istituzioni scolastiche relativamente all’utilizzo proficuo del contributo di 1.000,00 euro concesso.

Il progetto dovrà essere caricato a sistema solo in fase di monitoraggio delle risorse e le relative istruzioni verranno fornite in seguito proprio in fase di rendicontazione.

13. Quesito

Come possiamo segnalare la variazione dei nominativi dell’Animatore digitale e/o dei componenti il Team per l’innovazione.

Risposta

Sarà inviata a breve una nuova comunicazione alle scuole per l’aggiornamento di tali dati. In ogni caso, è possibile al momento utilizzare il token link già inviato dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca a tutte le istituzioni scolastiche con mail del 14 settembre 2017.

Un anno di Piano Nazionale Scuola Digitale

un_anno_di_pnsd_600x450Un anno di Piano Nazionale Scuola Digitale 
Avviato oltre il 65% delle azioni previste, 500 i milioni investiti.
Dal 25 al 30 novembre la Settimana del #PNSD

Il Piano Nazionale Scuola Digitale compie un anno. Lanciato il 27 ottobre 2015, il PNSD vede, ad oggi, oltre il 65% delle azioni già avviate e 500 milioni (su 1,1 miliardi di euro stanziati) investiti per lo sviluppo delle competenze digitali degli studenti, il potenziamento degli strumenti didattici e laboratoriali, la formazione dei docenti.

“Il Piano Nazionale Scuola Digitale sta facendo della scuola un motore dell’innovazione del Paese. Abbiamo lanciato un anno fa il documento di lavoro e stiamo procedendo velocemente nella sua attuazione per portare il digitale a scuola sotto forma di nuovi spazi educativi, ma anche e soprattutto di nuove competenze e conoscenze e di formazione per i nostri insegnanti”, dichiara il Ministro Stefania Giannini.

In particolare, sono stati stanziati 88,5 milioni di euro per il cablaggio interno di tutte le scuole (6.600 quelle finanziate); 140 milioni per la realizzazione di ambienti digitali per la didattica integrata in oltre 5.500 scuole; 58 milioni per la creazione di laboratori territoriali per l’occupabilità che coniugheranno la didattica laboratoriale con l’innovazione, l’apertura al territorio e al mondo del lavoro; 28 milioni per la realizzazione di 1.800 atelier creativi (per i quali verranno investiti altri 40 milioni nel 2017), ovvero per la creatività digitale, il tinkering, il making e strumenti tecnologici da utilizzare per una didattica più accattivante e innovativa; 7,5 milioni per le biblioteche scolastiche in chiave digitale e aperte al territorio e 5 milioni per la digital social innovation.

È stato inoltre lanciato un bando da 5 milioni per la creazione di 25 curricoli digitali su competenze digitali: la scuola scriverà dal basso percorsi per la didattica innovativa. Infine, è in corso la formazione di oltre 140.000 dipendenti della scuola: 8.300 animatori digitali, 25.000 docenti che costituiranno i “team per l’innovazione” (composti da almeno tre persone per ciascuna scuola a sostegno degli animatori), 7.000 dirigenti scolastici, 18.500 tra Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi, personale amministrativo e tecnico per la scuola primaria e secondaria  e 10 docenti per ciascuna scuola (per un totale di 85.000 insegnanti circa). Altri 150 milioni di euro saranno banditi nelle prossime settimane in preparazione della Settimana del PNSD che si terrà dal 25 al 30 novembre e servirà a coinvolgere le scuole in un percorso condiviso di formazione e di costruzione del prossimo anno di PNSD.